Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Inibitore dell'enzima di conversione dell'angiotensina contro gli stampi del ricevitore dell'angiotensina

Gli inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina e gli stampi del ricevitore dell'angiotensina sono medicine antipertensive usate per trattare l'ipertensione. Mentre gli inibitori di enzimi funzionano diminuendo il livello di angiotensina II nell'organismo, gli stampi del ricevitore inibiscono la funzione di angiotensina II direttamente bloccando il ricevitore specifico.

Medicina dellCredito di immagine: Shidlovski/Shutterstock.com

Come gli inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina e gli stampi del ricevitore dell'angiotensina funzionano?

Inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina

L'enzima di conversione dell'angiotensina (ACE) catalizza la conversione di angiotensina I in angiotensina II nei polmoni. L'angiotensina II è un vasocostrittore attivo che limita i vasi sanguigni ed aumenta la pressione sanguigna sistematica.

Inoltre, l'angiotensina II aumenta il osmolality ed il volume di sangue inducendo la conservazione del sodio e dell'acqua nei reni.

Gli ACE-inibitore diminuiscono il livello di angiotensina II inibendo l'enzima, piombo all'allargamento dei vasi sanguigni (vasodilatazione) ed alla riduzione successiva della pressione sanguigna sistematica.

Oltre a trattare l'ipertensione, gli ACE-inibitore sono usati per gestire i comorbidities relativi, compreso infarto, attacco di cuore, la coronaropatia, il diabete, le malattie renali croniche, l'emicrania e la dermatosclerosi.

Gli ACE-inibitore non hanno generalmente effetti collaterali. Tuttavia, qualche gente può sviluppare i sintomi delicati, compreso la tosse a secco, le vertigini, l'emicrania, la fatica, il livello elevato del potassio di sangue e la perdita di sensazione di gusto.

Inoltre, le donne, i fumatori e le persone di colore possono sviluppare il angioedema, che può essere pericoloso se sviluppato nella gola. Gli ACE-inibitore sono più utili per i giovani e bianchi.  

Le donne incinte, o quelle progettazione da diventare incinta, dovrebbero evitare catturare gli ACE-inibitore, poichè può pregiudicare lo sviluppo fetale. L'efficacia dell'inibitore può essere diminuita se catturato insieme alle medicine antinfiammatorie non steroidee.  

Stampi del ricevitore dell'angiotensina

Gli ACE-inibitore simili, stampi del ricevitore dell'angiotensina (ARBs) sono usati per trattare l'ipertensione e gli stati riferiti del comorbid. Questi stampi lavorano inibendo i ricevitori dell'angiotensina II (tipo I ed II), piombo all'inibizione funzionale di angiotensina II ed alla riduzione successiva della pressione sanguigna.

Simile agli ACE-inibitore, ARBs a volte venga con gli effetti collaterali delicati, compreso vertigini, l'emicrania, la fatica, i sintomi del tipo di influenza, i problemi gastrointestinali, il livello elevato del potassio di sangue e il angioedema. Queste medicine egualmente non sono raccomandate per le donne incinte.  

C'è della differenza fra gli ACE-inibitore e ARBs?

In termini di risultati terapeutici, sia gli ACE-inibitore che ARBs sono considerati come le medicine antipertensive prima linee per l'abbassamento della pressione sanguigna in pazienti con i disordini cardio-metabolici o renali.

Queste medicine possono fornire gli effetti d'abbassamento duraturi una volta consumate insieme agli stampi o al diuretico del canale del calcio.

Oltre ad abbassare la pressione sanguigna, sia gli ACE-inibitore che ARBs sono altamente funzionali nell'impedire o nel miglioramento dei comorbidities relativi, quali l'ipertrofia ventricolare sinistra, il microalbuminuria, il proteinuria, l'infarto miocardico, il colpo, l'infarto, la fibrillazione atriale, il disordine renale, il diabete e la sindrome metabolica.

Tuttavia, entrambi i tipi di medicine non sono raccomandati per le donne incinte ed i pazienti con stenosi o l'ipercaliemia renale bilaterale (livello del potassio di sangue di più di 5,5 mmol/L).

Pressione sanguignaCredito di immagine: Seasontime/Shutterstock.com

Gli ACE-inibitore e ARBs fornisce i vantaggi terapeutici uguali?

Malgrado avere simili risultati terapeutici, alcuni trabocchetti sono associati con sia gli ACE-inibitore che ARBs.

Il vantaggio principale connesso con ARBs è più alta conformità del trattamento e un più a tariffa ridotta di ritiro dovuto gli eventi avversi, rispetto agli ACE-inibitore. La tosse è l'evento avverso principale responsabile della sospensione del trattamento in pazienti che hanno ACE-inibitore.

Inoltre, l'incidenza del angioedema è più alta in questi pazienti, poichè gli ACE-inibitore possono direttamente pregiudicare il metabolismo di bradykinin e di tachykinins ed aumentare il rischio di interfaccia e di edema del tessuto.

Sebbene ARBs sia associato con i migliori risultati del trattamento dovuto maggior conformità, le linee guida correnti sulla gestione arteriosa di ipertensione raccomandano gli ACE-inibitore sopra ARBs a causa delle ragioni specifiche di salubrità. Secondo le linee guida, ARBs è preferito per i pazienti che hanno intolleranza dell'ACE-inibitore.

D'importanza, gli ACE-inibitore sono più utili di ARBs in termini di diminuzione la mortalità di tutto causa e della mortalità in relazione con cardiovascolare. Gli studi clinici hanno indicato che la gente che ha ARBs è all'elevato rischio di sviluppare l'ipotensione, le anomalie renali e l'ipercaliemia.

Per quanto riguarda i risultati clinici a lungo termine, ARBs è conosciuto per aumentare significativamente il rischio di infarto miocardico ricorrente nei pazienti di ipertensione di cui hanno lasciato la frazione ventricolare di espulsione meno di 50%. Tuttavia, il rischio è comparabile agli ACE-inibitore in pazienti con una frazione ventricolare sinistra di espulsione di ≥ 50%.

Sulla base delle osservazioni cliniche differenti, l'ottavo comitato nazionale unito raccomanda gli ACE-inibitore o ARBs per la cura dei pazienti di ipertensione con la malattia renale cronica. Inoltre, il comitato raccomanda gli ACE-inibitore poichè una scelta iniziale del trattamento per i pazienti che non sono neri.

Secondo l'istituto nazionale per eccellenza di cura e di salubrità, gli assi sono le medicine prima linee per la cura dei pazienti di ipertensione con il diabete.

È sicuro curare i pazienti con una combinazione di ACE-inibitore e di ARB?

Non è raccomandato per curare i pazienti di ipertensione con sia l'ACE-inibitore che ARB. La terapia di combinazione è conosciuta per causare i risultati clinici avversi (ospedalizzazione dovuto infarto congestivo) e il più alta mortalità relativa alle malattie cardiovascolari, all'infarto miocardico, o al colpo.  

Riferimenti

Last Updated: Feb 22, 2021

Dr. Sanchari Sinha Dutta

Written by

Dr. Sanchari Sinha Dutta

Dr. Sanchari Sinha Dutta is a science communicator who believes in spreading the power of science in every corner of the world. She has a Bachelor of Science (B.Sc.) degree and a Master's of Science (M.Sc.) in biology and human physiology. Following her Master's degree, Sanchari went on to study a Ph.D. in human physiology. She has authored more than 10 original research articles, all of which have been published in world renowned international journals.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Dutta, Sanchari Sinha. (2021, February 22). Inibitore dell'enzima di conversione dell'angiotensina contro gli stampi del ricevitore dell'angiotensina. News-Medical. Retrieved on September 27, 2021 from https://www.news-medical.net/health/Angiotensin-Converting-Enzyme-Inhibitor-vs-Angiotensin-Receptor-Blockers.aspx.

  • MLA

    Dutta, Sanchari Sinha. "Inibitore dell'enzima di conversione dell'angiotensina contro gli stampi del ricevitore dell'angiotensina". News-Medical. 27 September 2021. <https://www.news-medical.net/health/Angiotensin-Converting-Enzyme-Inhibitor-vs-Angiotensin-Receptor-Blockers.aspx>.

  • Chicago

    Dutta, Sanchari Sinha. "Inibitore dell'enzima di conversione dell'angiotensina contro gli stampi del ricevitore dell'angiotensina". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Angiotensin-Converting-Enzyme-Inhibitor-vs-Angiotensin-Receptor-Blockers.aspx. (accessed September 27, 2021).

  • Harvard

    Dutta, Sanchari Sinha. 2021. Inibitore dell'enzima di conversione dell'angiotensina contro gli stampi del ricevitore dell'angiotensina. News-Medical, viewed 27 September 2021, https://www.news-medical.net/health/Angiotensin-Converting-Enzyme-Inhibitor-vs-Angiotensin-Receptor-Blockers.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.