Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Antiossidanti nella tecnologia

Gli antiossidanti hanno vari usi nell'industria. Sono i più comunemente usati come i conservanti e supplementi di alimento. L'industriale ed altri usi degli antiossidanti possono essere riassunti come segue.

Antiossidanti come conservanti di alimento

Gli antiossidanti sono usati per ritardare l'ossidazione di sostanza organica. Ciò aumenta la durata o la durata di prodotto in magazzino utile di quel materiale.

Per esempio, in grassi e petroli, gli antiossidanti ritardano l'inizio dell'ossidazione o rallentano la tariffa di ossidazione delle reazioni. I grassi ed i petroli guastano comunemente mentre l'ossidazione dei lipidi causa la produzione dei composti che piombo agli odori ed al gusto differenti e continuano a pregiudicare altre molecole nell'alimento. Questi alimenti rovinano dovuto l'esposizione ad ossigeno ed a luce solare che piombo all'ossidazione di alimento.

Gli alimenti possono essere conservati tenendo nello scuro e sigillandolo in contenitori o persino ricoprendolo in cera, come di cetrioli. Tuttavia, se i prodotti vegetali sono memorizzati senza ossigeno che è vitale per la loro respirazione, può piombo ai sapori sgradevoli ed ai colori sgradevoli. Così l'imballaggio delle frutta e delle verdure fresche contiene l'atmosfera dell'ossigeno di intorno 8%. Ciò può causare il danno ossidativo mediato ossidante.

Lo scopo principale di usando un antiossidante come additivo alimentare è di mantenere la qualità di quell'alimento e di prolungare la sua durata di prodotto in magazzino piuttosto che migliorando la qualità dell'alimento. Gli antiossidanti sono una classe particolarmente importante di conservanti. A differenza del deterioramento batterico o fungoso di alimento, il danno ossidativo può accadere anche nei prodotti alimentari refrigerati e sigillati. Gli antiossidanti possono impedire questo tipo di deterioramento dell'alimento.

Antiossidanti naturali ed antiossidanti sintetici

Questi conservanti includono gli antiossidanti naturali quali acido ascorbico (aa, E300) ed i tocoferoli (E306) come pure gli antiossidanti sintetici quali gallato propilico (PAGINA, E310), il butylhydroquinone terziario (TBHQ), l'idrossianisolo butilato (BHA, E320) e l'idrossitoluene butilato (BHT, E321).

Alcuni dei grassi quale olio di oliva sono parzialmente protetti dall'ossidazione dal loro contenuto naturale degli antiossidanti, ma rimangono sensibili alla fotoossidazione o al danno ossidativo da indicatore luminoso.

I conservanti antiossidanti egualmente si aggiungono ai cosmetici a base di grasso quali rossetto e idratante per impedire la rancidità. Inoltre, l'uso degli antiossidanti egualmente diminuisce lo spreco delle materie prime ed allarga l'intervallo dei grassi che possono essere utilizzati nei prodotti del fi c di speci.

Uso antiossidante nell'industria

Parecchi prodotti industriali contengono gli antiossidanti. Alcuni di questi includono:

  • Gli antiossidanti si aggiungono ai combustibili ed ai lubrificanti per impedire l'ossidazione ed in benzina per impedire la polimerizzazione - questa polimerizzazione di benzina piombo ai residui che possono danneggiare i motori.
  • Gli antiossidanti si aggiungono ai polimeri quali le gomme, la plastica ed i collanti per impedire il loro danno e perdita ossidativi di resistenza e di flessibilità. I polimeri con i legami doppi sono particolarmente vulnerabili e vantaggio con questa aggiunta.

La ripartizione piombo all'ozonolisi o alla criccatura. La criccatura dell'ozono è particolarmente offensiva agli elastomeri quali gomma naturale, il polibutadiene ed altre gomme doppio tenute da adesivo. Possono essere protetti dagli antiozonanti. Altri includono il polipropilene ed il polietilene.

  • Gli additivi come AO-22 e 29 si aggiungono agli oli della turbina, agli oli del trasformatore, ai liquidi idraulici, alle cere ed ai grassi nell'uso industriale. AO-29 si aggiunge alle benzina pure.
  • Gli additivi quale AO-24 si aggiungono ai petroli a bassa temperatura
  • Gli additivi come AO-30, 31, 32 e 37 si aggiungono ai carburanti per reattori ed alle benzina, compreso le benzina di aviazione.
Additivo per carburanti Componenti Applicazioni
AO-22 N Oli della turbina, oli del trasformatore, liquidi idraulici, cere e grassi
AO-24 N, N'-di-2-butyl-1,4-phenylenediamine Petroli a bassa temperatura
AO-29 2 Oli della turbina, oli del trasformatore, liquidi idraulici, cere, grassi e benzina
AO-30 2 Carburanti per reattori e benzina, compreso le benzina di aviazione
AO-31 2,4-dimethyl-6-tert-butylphenol Carburanti per reattori e benzina, compreso le benzina di aviazione
AO-32 2,4-dimethyl-6-tert-butylphenol e 2,6 di-tert-butyl-4-methylphenol Carburanti per reattori e benzina, compreso le benzina di aviazione
AO-37 2 Carburanti per reattori e benzina, ampiamente approvati per i combustibili di aviazione

Riferimenti

  1. http://uqu.edu.sa/files2/tiny_mce/plugins/filemanager/files/4281709/84607_11.pdf
  2. http://foodscience.cornell.edu/research/labs/liu/upload/08-11-IFT-Food-Tech-lab-antioxidant-activity-assay.pdf
  3. http://www.cfs.gov.hk/english/whatsnew/whatsnew_fstr/files/User_Guideline_e.pdf
  4. http://www.esainc.com/docs/spool/70-2214P_Antioxidants_in_Foods.pdf
  5. http://www.academicjournals.org/ajpac/pdf/pdf2010/August/Hamid%20et%20al.pdf

Further Reading

Last Updated: Feb 26, 2019

Dr. Ananya Mandal

Written by

Dr. Ananya Mandal

Dr. Ananya Mandal is a doctor by profession, lecturer by vocation and a medical writer by passion. She specialized in Clinical Pharmacology after her bachelor's (MBBS). For her, health communication is not just writing complicated reviews for professionals but making medical knowledge understandable and available to the general public as well.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Mandal, Ananya. (2019, February 26). Antiossidanti nella tecnologia. News-Medical. Retrieved on August 11, 2020 from https://www.news-medical.net/health/Antioxidants-in-Technology.aspx.

  • MLA

    Mandal, Ananya. "Antiossidanti nella tecnologia". News-Medical. 11 August 2020. <https://www.news-medical.net/health/Antioxidants-in-Technology.aspx>.

  • Chicago

    Mandal, Ananya. "Antiossidanti nella tecnologia". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Antioxidants-in-Technology.aspx. (accessed August 11, 2020).

  • Harvard

    Mandal, Ananya. 2019. Antiossidanti nella tecnologia. News-Medical, viewed 11 August 2020, https://www.news-medical.net/health/Antioxidants-in-Technology.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.