Usi di atorvastatine, interazioni & effetti secondari

Salto a:

Farmaco dello statin di atorvastatine prescritto per diminuire choleserol. Credito di immagine: riccar/Shutterstock
Farmaco dello statin di atorvastatine prescritto per diminuire choleserol. Credito di immagine: riccar/Shutterstock

Cui l'atorvastatina è usata per?

L'atorvastatina appartiene a classe A di droghe definite “statins„, che sono gli inibitori non Xerox di una riduttasi di 3 hydroxy-3-methylglutaryl-coenzyme (HMG-CoA) - un enzima in questione nella produzione di colesterolo.

L'atorvastatina è usata per diminuire i livelli di colesterolo totale di sangue, lipoproteina di densità bassa (LD, apoproteina (Apo) - B e trigliceridi. LDL egualmente si riferisce a come “il cattivo„ colesterolo ed il Apo B è un indicatore per il rischio cardiovascolare.

L'atorvastatina egualmente aumenta i livelli di colesterolo di HDL (buon colesterolo) e le guide impediscono le malattie cardiovascolari. Egualmente è approvato per il dysbetalipoproteinemia - uno stato ereditario raro connesso con i livelli elevati del trigliceride e del colesterolo.

Flusso sanguigno normale. La capitalizzazione di colesterolo nei vasi sanguigni. Placca aterosclerotica. Illustrazione di vettore 3d - credito dell
Flusso sanguigno normale. La capitalizzazione di colesterolo nei vasi sanguigni. Placca aterosclerotica. Illustrazione di vettore 3d - credito dell'illustrazione: Studiovin/Shutterstock

Come l'atorvastatina funziona?

La riduttasi HMG-CoA è un enzima chiave in questione nella produzione di colesterolo. L'enzima converte 3 hydroxy-3-methylglutaryl-coenzyme A in mevalonate, un precursore di colesterolo nel fegato.

L'atorvastatina inibisce la riduttasi HMG-CoA dall'esecuzione della questa conversione e quindi interrompe la sintesi di colesterolo nell'organismo. Egualmente aumenta il numero dei ricevitori di LDL sulla cella; il quale piombo hanno aumentato l'assorbimento di LDL dalle celle ed abbassano i livelli del plasma LDL. L'atorvastatina ha una forma complementare al sito attivo di riduttasi HMG-CoA ed egualmente forma i legami idrogeni specifici all'interno del sito attivo.

Colesterolo di HDL e colesterolo di LDL in arteria. Credito di immagine: Progettazione/Shutterstock di Ching
Colesterolo di HDL e colesterolo di LDL in arteria. Credito di immagine: Progettazione/Shutterstock di Ching

Farmacocinesi e farmacodinamica delle atorvastatine

Tutte le droghe che appartengono agli statins della classe della droga dividono un meccanismo comune di atto; tuttavia, differiscono in termini di loro strutture, profili farmacocinetici ed efficacia. La struttura chimica della droga decide la sua idrosolubilità, che infine influenza i beni farmacocinetici - assorbimento, distribuzione, metabolismo ed escrezione.

Farmacocinesi

Assorbimento: L'atorvastatina è assorbita rapido dopo la somministrazione per via orale. Le concentrazioni massime del plasma si presentano in 1 - 2 ore e la portata di assorbimento aumenta con l'aumento nella dose. Le concentrazioni nel plasma delle atorvastatine egualmente dipendono dalla popolazione che è trattata. Le più alte concentrazioni della droga sono trovate in adulti più anziani (età 65 anni o più vecchi), in donne ed in pazienti con l'epatopatia alcolica cronica.

L'atorvastatina subisce il metabolismo nelle mucose gastrointestinali e nel fegato prima che raggiunga la circolazione sistemica. Questo fenomeno è definito come metabolismo di primo passaggio.

L'alimento fa diminuire la tariffa di assorbimento della droga; tuttavia, non interferisce molto con la portata di assorbimento della droga. I cambiamenti nella tariffa di assorbimento di atorvastatine non si pensano che abbiano un effetto clinicamente significativo; quindi le atorvastatine possono essere catturate con o senza alimento.

Distribuzione: L'atorvastatina ha un volume di distribuzione di circa 381 litro e la droga è limite di =98% alle proteine del plasma.

Metabolismo: L'acido di atorvastatine è metabolizzato estesamente nei sui derivati attivi nell'intestino e nel fegato dalle reazioni chimiche quali l'ossidazione, il lactonisation e il glucuronidation. Questi derivati attivi rappresentano quasi 70% di attività inibitoria della riduttasi HMG-CoA.

Escrezione: Le atorvastatine ed i sui metaboliti si eliminano dalla secrezione biliare. Meno di 2% della droga è passato in urina. L'emivita di eliminazione di una droga è definita come il tempo richiesto per la concentrazione della droga nell'organismo per essere diminuito alla metà. L'emivita di eliminazione delle atorvastatine è di circa 14 ore, ma l'emivita di attività inibitoria per riduttasi HMG-CoA è 20 - 30 ore dovuto il contributo dai metaboliti attivi delle atorvastatine.

Farmacodinamica

Le atorvastatine ed i sui metaboliti attivi sono tutto l'farmacologicamente attivo. Il fegato è l'organo bersaglio principale di atto, essendo il sito principale della sintesi del colesterolo e dello spazio di LDL. Le dimensioni di riduzione di LDL dipendono dalla dose della droga piuttosto che sulla concentrazione nella droga del plasma. Quindi il regime di dosaggio determinato dovrebbe essere basato sulla risposta terapeutica.

Droghe che interagiscono con le atorvastatine

Il seguenti sono alcune interazioni della droga importanti delle atorvastatine:

Inibitori del citocromo P450 3A4 (CYP 3A4)

L'atorvastatina è metabolizzata dal citocromo P450 3A4; quindi, l'uso concomitante delle droghe che inibiscono la CYP 3A4 può provocare le concentrazioni aumentate di atorvastatine nel sangue. L'avvertenza dovrebbe essere esercitata quando co-amministra le atorvastatine con la claritromicina, gli inibitori di proteasi e l'itraconazolo, che sono droghe che possiedono il forte atto inibitorio della CYP 3A4.

Induttori del citocromo P450 3A4

Efavirenz e il rifampin sono droghe con attività del citocromo P450 3A4-inducing; così l'amministrazione concomitante delle atorvastatine con queste droghe può piombo a metabolismo aumentato delle atorvastatine e delle riduzioni delle concentrazioni nel plasma delle atorvastatine.

Anione organico che trasporta gli inibitori del polipeptide (OATP1B1) 1B1

OATP1B1 è un trasportatore di assorbimento, responsabile dell'assorbimento epatico delle droghe dal sangue.

Le atorvastatine ed i sui metaboliti sono substrati del trasportatore OATP1B1. Le droghe quale la ciclosporina sono inibitori del OATP1B1 e causano l'inibizione di assorbimento epatico delle atorvastatine. Ciò infine piombo alla biodisponibilità aumentata dell'atorvastatina che provoca i livelli elevati della droga nell'organismo. Ciò piombo a sua volta ad un rischio aumentato di tossicità in relazione con il muscolo di atorvastatine conosciuta come i myopathies. Quindi, l'co-amministrazione delle atorvastatine con la ciclosporina deve essere evitata rigorosamente.

Gemfibrozil

Gemfibrozil è una droga dimodificazione che appartiene alla classe di fibrati. l'Co-amministrazione delle atorvastatine con gemfibrozil piombo a metabolismo in diminuzione delle atorvastatine. Ciò piombo ad una concentrazione aumentata di atorvastatine e ad un elevato rischio dei myopathies.

Niacina

L'uso delle atorvastatine con le dosi elevate di niacina aumenta il rischio di rabdomiolisi - uno stato serio caratterizzato dalla ripartizione del tessuto del muscolo scheletrico.

Digossina

l'Co-amministrazione delle atorvastatine e della digossina piombo a concentrazione aumentata di digossina nel sangue. Sebbene il meccanismo esatto responsabile di questo effetto non sia conosciuto, uno studio dal RA di Boyd et al., trovato che l'atorvastatina inibisce la secrezione della digossina nel lumen intestinale. I pazienti che catturano la digossina dovrebbero essere riflessi regolarmente quando la terapia di atorvastatine è iniziata.

Colchicina

L'co-amministrazione delle atorvastatine con la colchicina può piombo alla biodisponibilità aumentata delle atorvastatine, predisponente all'avvenimento del myotoxicity quale rabdomiolisi. L'atorvastatina è un substrato della P-glicoproteina e la colchicina è un inibitore della P-glicoproteina; la combinazione dei due modifica le farmacocinesi della droga aumentando l'assorbimento dell'organo e della biodisponibilità delle atorvastatine.

Anticoncezionali orali

Le atorvastatine possono aumentare le concentrazioni nel sangue di anticoncezionali orali quale l'estradiolo di ethinyl e del noretindrone.

Succo e atorvastatine di pompelmo

Il pompelmo o il succo di pompelmo di consumo può aumentare le concentrazioni nel plasma dell'atorvastatina, che, a sua volta, aumenta il potenziale per gli effetti collaterali negativi. Ciò accade perché il pompelmo contiene i furanocoumarins che inibiscono la CYP 3A4 - l'enzima responsabile del metabolismo delle atorvastatine. L'effetto è prominente quando il succo è consumato al di sopra di 1,2 litri al giorno.

Effetti secondari comuni delle atorvastatine

Myopathies

Myopathies è stato riferito frequentemente in pazienti che catturano le atorvastatine. Myopathies è un gruppo di circostanze che pregiudicano il muscolo scheletrico ed è caratterizzato da dolore di muscolo, dalla tenerezza del muscolo o dalla debolezza muscolare. I livelli elevati della fosfochinasi di creatina sono un segno prominente dei myopathies.

La rabdomiolisi, una sindrome pericolosa, può accadere in casi gravi di myopathy. La rabdomiolisi è uno stato complesso causato tramite la ripartizione delle fibre di muscolo scheletrico e la dispersione di queste proteine nella circolazione, che può interrompere la funzione renale normale, tra altri effetti.

Un fattore comune che predispone allo sviluppo di myopathy e di rabdomiolisi è la combinazione di atorvastatine con i farmaci che aumentano la concentrazione nel plasma delle atorvastatine. L'età avanzata (> 65), l'ipotiroidismo incontrollato e la malattia renale sono alcuni altri fattori di rischio per lo sviluppo dei myopathies.

Le strategie utili per la gestione dei myopathies comprendono la riduzione della dose, la cessazione temporanea della terapia o la commutazione ad un altro statin.

Anomalie degli enzimi del fegato

Le atorvastatine possono anche causare le alterazioni in enzimi del fegato. Le prove degli enzimi del fegato dovrebbero essere eseguite prima dell'inizio della terapia; i livelli degli enzimi dovrebbero anche essere riflessi regolarmente nel corso della terapia. Se le transaminasi del siero sono trovate per essere più di tre volte il limite superiore del normale, la dose delle atorvastatine dovrebbe essere diminuita o la droga essere interrotta. La stanchezza, la perdita di appetito, l'urina scura, lo scoloramento giallo di interfaccia ed il dolore addominale sono alcuni sintomi comuni di dismutazione del fegato

Il dolore unito, dolore nelle infezioni delle estremità, di problemi digestivi, del freddo, di insonnia e di apparato urinario è alcuni altri frequenti effetti contrari osservati in pazienti che catturano le atorvastatine.

dovuto la sua tendenza a causare gli effetti contrari seri, atorvastatine è controindicato in persone con l'affezione epatica attiva, l'ipersensibilità alle atorvastatine o c'è ne delle sue madri delle componenti, delle donne incinte e dell'allattamento.

Sorgenti

Further Reading

Last Updated: Sep 19, 2019

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    NM, Ratan. (2019, September 19). Usi di atorvastatine, interazioni & effetti secondari. News-Medical. Retrieved on December 10, 2019 from https://www.news-medical.net/health/Atorvastatin-Uses-Interactions-Side-Effects.aspx.

  • MLA

    NM, Ratan. "Usi di atorvastatine, interazioni & effetti secondari". News-Medical. 10 December 2019. <https://www.news-medical.net/health/Atorvastatin-Uses-Interactions-Side-Effects.aspx>.

  • Chicago

    NM, Ratan. "Usi di atorvastatine, interazioni & effetti secondari". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Atorvastatin-Uses-Interactions-Side-Effects.aspx. (accessed December 10, 2019).

  • Harvard

    NM, Ratan. 2019. Usi di atorvastatine, interazioni & effetti secondari. News-Medical, viewed 10 December 2019, https://www.news-medical.net/health/Atorvastatin-Uses-Interactions-Side-Effects.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post