Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Meccanismo di autismo

L'autismo è una gamma di disordini senza soltanto causa specifica. Ciò è la ragione per la quale il suo meccanismo di patofisiologia è difficile da capire.

Oltre alla sua complessità, non ci sono due persone con autismo le stesse. L'autismo è un disordine neurodevelopmental per tutta la vita. C'è disordine dello sviluppo del cervello. Mentre una base genetica è riconosciuta, la patofisiologia di autismo è sconosciuta.

Studi del cervello

Le scansioni di cervello facendo uso di FMRI hanno indicato le anomalie nell'amigdala, nell'ippocampo, nel setto, negli organismi mamillary e nel cervelletto del cervello. Ciò suggerisce che i sintomi autistici possano essere una conseguenza della funzione anormale in queste strutture.

I cervelli autistici sono leggermente più grandi e più pesanti. Subito dopo la nascita, il cervello di un bambino autistico si sviluppa più velocemente di usuale, seguito dal normale o dalla crescita relativamente più lenta nell'infanzia. La crescita eccessiva iniziale sembra essere più prominente nelle aree che sono alla base dello sviluppo di più alta specializzazione conoscitiva. Ciò può piombo a migrazione di un neurone di disturbo durante la gestazione iniziale e ad uno squilibrio fra le reti eccitante-inibitorie. Ci può essere una sintesi male regolamentata di proteina sinaptica. Lo sviluppo sinaptico interrotto può anche contribuire all'epilessia, che può spiegare perché le due circostanze sono associate.

Ci sono eccessive celle nel sistema limbico e sono troppo piccole. I neuroni stessi sembrano inerente allo sviluppo acerbi. I rami dentritici sembrano essere troncati. Le celle di Purkinje sono influenzate ad un modo diffuso nel cervelletto. Questi cambiamenti in anatomia del cervello possono accadere ad una certa gestazione più iniziale di di 30 settimane del punto (prima della nascita).

Neurotrasmettitori

Alla ricerca livellata sottocellulare indica che c'è un'elevazione in un neurotrasmettitore importante, serotonina, che pregiudica il potenziamento alle sinapsi e può svolgere un ruolo nello sviluppo del sistema nervoso.

Teorie di Neurocognitive per autismo

Ci sono 3 teorie neurocognitive di autismo. Questi includono:

  • Problemi con le funzioni esecutive - questa significa le difficoltà con la soluzione dei problemi e trasmettono - progettazione per raggiungere uno scopo. In altre parole fungendo da suo proprio dirigente o segretario.
  • Problemi con coerenza centrale - questo significa l'omissione di integrare le informazioni per formare le intere idee significative.
  • I problemi con la comprensione del modo altri pensano o potrebbero reagire ad una situazione particolare.

Le variazioni della rapida nell'attenzione e nella modulazione di input sensoriale sono state associate con il cervelletto. La teoria della sotto-connettività di autismo suppone che l'autismo sia tracciato dalle connessioni e dalla sincronizzazione neurali ad alto livello difunzionamento, con un eccesso di trattamenti a basso livello.

Autismo ed il sistema immunitario

Le interazioni fra il sistema immunitario ed il sistema nervoso cominciano presto durante la fase embrionale di vita ed il riuscito neurodevelopment dipende da una risposta immunitaria equilibrata. L'attività immune di disturbo durante i periodi critici di neurodevelopment fa parte del meccanismo di certi moduli di ASD. Tuttavia, poichè gli autoanticorpo sono trovati nelle circostanze all'infuori di ASD e non sia sempre presente in ASD, la relazione fra le perturbazioni immuni e l'autismo rimane poco chiaro.

Sorgenti

Further Reading

Last Updated: Apr 30, 2019

Dr. Ananya Mandal

Written by

Dr. Ananya Mandal

Dr. Ananya Mandal is a doctor by profession, lecturer by vocation and a medical writer by passion. She specialized in Clinical Pharmacology after her bachelor's (MBBS). For her, health communication is not just writing complicated reviews for professionals but making medical knowledge understandable and available to the general public as well.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Mandal, Ananya. (2019, April 30). Meccanismo di autismo. News-Medical. Retrieved on September 20, 2021 from https://www.news-medical.net/health/Autism-Mechanism.aspx.

  • MLA

    Mandal, Ananya. "Meccanismo di autismo". News-Medical. 20 September 2021. <https://www.news-medical.net/health/Autism-Mechanism.aspx>.

  • Chicago

    Mandal, Ananya. "Meccanismo di autismo". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Autism-Mechanism.aspx. (accessed September 20, 2021).

  • Harvard

    Mandal, Ananya. 2019. Meccanismo di autismo. News-Medical, viewed 20 September 2021, https://www.news-medical.net/health/Autism-Mechanism.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.