Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Rischio dell'esofago e di Cancro di Barrett

Da Jeyashree Sundaram, MBA

L'esofago di Barrett (BE) è una circostanza dove i tessuti presenti nell'esofago subiscono la trasformazione e diventano simili a quelli trovati nel rivestimento intestinale. È presente principalmente nella gente che ha malattia da reflusso gastroesofageo (GERD), particolarmente se è stata presente per molto un lungo periodo. Ciò a sua volta è collegata con un rischio aumentato per sviluppare il cancro esofageo.

Fotomicrografo endoscopico di biopsia del metaplasia intestinale (di Barrett) dell'esofago. Credito: David Litman/Shutterstock.com

Rischio di trasformazione delle celle

L'esofago di Barrett non procede a cancro in tutti i pazienti; tuttavia, è stimato che intorno 10-15% dei casi di SIA possa diventare cancro esofageo. Ci sono due generi di trasformazioni delle cellule che sono associate con la cella squamosa o l'adenocarcinoma dell'esofago.

  • Il cancro squamoso delle cellule dell'esofago è più comune nella gente che beve eccessivamente e/o fuma le sigarette. Quando c'è un flusso a rovescio anormale prolungato dell'acido di stomaco nell'esofago più basso, può pregiudicare il rivestimento interno dell'esofago. Il metaplasia squamoso delle cellule è causato tramite questo trattamento; qui, le celle che allineano l'esofago sono sostituite dalle celle della ghiandola. Queste celle della ghiandola somigliano alle celle allineanti normali dello stomaco e dell'intestino tenue. Ciò, tuttavia, non è una trasformazione frequentemente d'avvenimento delle cellule in esofago di Barrett.
  • L'adenocarcinoma dell'esofago si presenta nella gente che ha GERD. I pazienti che hanno una lunga storia di riflusso acido possono sviluppare l'esofago di Barrett. La maggior parte dei pazienti con questa circostanza possono avere sintomi di bruciore di stomaco, mentre alcuni non esibiscono alcuni sintomi affatto. La frequenza di questo tipo di cancro è aumentato rapido nel corso degli anni. La maggior parte dei adenocarcinomi dell'esofago cominciano nel tessuto di Barrett.
Barrett's Esophagus: The Doorstep to Throat Cancer

Fattori di rischio

Displasia

La displasia è una circostanza in cui le celle mostrano i cambiamenti precancerosi e può accadere all'interno del tessuto di Barrett. Lo sviluppo di displasia forse il solo fattore di rischio per cancro in È. La displasia è definita generalmente come la fase che precede lo sviluppo di cancro franco. Questa circostanza può essere diagnosticata dalla biopsia endoscopica in esofago di Barrett.

Se la displasia è identificata esaminando una biopsia sotto il microscopio, i fornitori di cure mediche consigliano spesso l'esecuzione dell'endoscopia per distruggere il tutto del tessuto metaplastic. Sebbene il rischio di displasia sia basso, è importante avere controlli regolari per displasia, di modo che può essere trattato ed impedito lo sviluppo nel cancro esofageo.

Secondo il livello di rischio posseduto dalla displasia, può essere classificato nei gradi differenti: quantità negativa a displasia, a displasia della qualità inferiore ed a displasia dell'alto grado.  

  • Senza quantità negativa di displasia a displasia: L'esofago di Barrett senza displasia o quantità negativa a displasia significa che nessun cambiamento precanceroso è stato identificato nelle celle visualizzate su microscopia del tessuto di biopsia. Se l'area di displasia è molto piccola o trascurabile, può essere mancata quando la biopsia è catturata. Di conseguenza, un più alto numero delle biopsie può essere catturato, o le endoscopia più frequenti possono essere eseguite regolarmente, ogni 3-5 anni. Ciò può contribuire ad identificare e distruggere i cambiamenti anormali nel tessuto del Barrett. Il rischio di cancro per l'esofago non displastico di Barrett è molto basso.
  • Displasia della qualità inferiore (LGD): In questo tipo, i cambiamenti delle cellule sono presenti ma minimi. Su 100 pazienti con SIA e la displasia di qualità inferiore, 20 è a rischio di cancro di sviluppo dell'esofago in 5 anni.
  • Displasia dell'alto grado (HGD): In questo tipo, ci sono cambiamenti anormali nelle celle. Ciò pricipalmente è collegata ad un elevato rischio di carcinoma esofageo. In 30-60% dei casi, può diventare cancro se non trattato correttamente. HGD è uno stato precanceroso più avanzato dell'esofago che la displasia della qualità inferiore.

Sia la displasia dell'alta come pure qualità inferiore non ha la capacità da spargersi ad altre parti del corpo.

Fattori di rischio per HGD

Alcuni dei fattori di rischio connessi con lo sviluppo di displasia dell'alto grado sono:

  • Segmento: Uno studio recente da Berlino ha determinato che la lunghezza di segmento è associata con un rischio aumentato di displasia dell'alto grado. Cioè i pazienti con l'esofago di Barrett lungo di segmento (LSBE) sono ad un rischio aumentato di progressione a displasia dell'alto grado che la gente con l'esofago di breve Barrett di segmento (SSBE).
  • Anomalie mucose: In esofago di Barrett, alcuni tipi di cambiamenti mucosi sono collegati con un rischio aumentato di displasia dell'alto grado. L'esofagite corrosiva ed ulcerosa è associata a un aumentato rischio della progressione all'adenocarcinoma esofageo o alla displasia dell'alto grado.

Il più grande rischio per i pazienti con l'esofago di Barrett è lo sviluppo dell'adenocarcinoma. Tuttavia, soltanto alcuni pazienti sono al rischio. Secondo i dati epidemiologici, la maggior parte dei pazienti con SONO e l'adenocarcinoma è maschi bianchi più anziani. I pazienti che hanno specializzato le celle colonnari dell'epitelio sono egualmente ad ad alto rischio per l'adenocarcinoma di sviluppo connesso con SONO.

Un fattore di rischio supplementare per l'adenocarcinoma metachronous e sincrono è la presenza di displasia epiteliale, particolarmente alto grado. Molti studi egualmente hanno indicato che la frequenza dell'avvenimento di displasia, vicino a o distante dall'esofago di Barrett, egualmente è connessa con gli adenocarcinomi.

La displasia è non solo un segno del rischio aumentato di adenocarcinoma ma di lesione pre-dilagante.

Riferimenti

  1. https://www.cancer.org/cancer/esophagus-cancer/causes-risks-prevention/risk-factors.html
  2. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1861756/
  3. https://www.asge.org/home/for-patients/patient-information/understanding-gerd-barrett-39-s
  4. https://www.bmc.org/gastroenterology/high-grade-dysplasia
  5. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4113043/
  6. http://pathology.uic.edu/understanding-your-report-esophagus-barretts/
  7. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4449455/

Last Updated: Feb 26, 2019

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.