Trattamento della bronchiettasia

La bronchiettasia è una circostanza in cui le gallerie di ventilazione diventano anormalmente ampie, inducendo il muco a sviluppare e danneggiare la parete bronchiale. Ciò, a sua volta, aumenta la predisposizione dei polmoni all'infezione.

Raggi x dei polmoni che sono stati danneggiati da bronchiettasia - foto da Puwadol JaturawutthichaiPuwadol Jaturawutthichai | Shutterstock

I sintomi di bronchiettasia variano nella severità da personale ed includono:

  • Tosse a lungo termine che produce la flemma
  • Dispnea

La bronchiettasia può pregiudicare il più comunemente chiunque di tutta l'età, ma del segmento di mezza età. Purtroppo, il danneggiamento fatto dei polmoni da bronchiettasia è permanente.

Che cosa causa la bronchiettasia?

Sebbene in molti casi una causa specifica per bronchiettasia non possa essere trovata, i fattori di rischio conosciuti includono:

  • Una cronologia delle infezioni serie del polmone quali polmonite o pertosse
  • Un sistema immunitario indebolito che lascia i bronchi suscettibili delle infezioni
  • L'aspergillosi broncopolmonare allergica (ABPA) - un'allergia ad un genere specifico di funghi che induce i bronchi a diventare ha infiammato
  • Aspirazione - inalare gli oggetti non Xeros
  • Fibrosi cistica e difetti ciliari
  • Malattie del tessuto connettivo

Come la bronchiettasia pregiudica i polmoni?

I bronchi sono piccoli tubi nei polmoni che portano l'aria agli alveoli, da dove l'ossigeno poi è assorbito nella circolazione sanguigna.

Le pareti dei bronchi sono coperte solitamente in muco sull'interno per proteggerle da danno e dall'infezione. Tuttavia, l'infiammazione può indebolire i bronchi, causanti la dilatazione della galleria di ventilazione e la capitalizzazione aumentata del muco. Ciò rende i bronchi più suscettibili delle infezioni.

Le infezioni danneggiano più i bronchi, ulteriore produzione aumentante del muco, quindi iniziante un ciclo che danneggia ripetutamente i bronchi.

Trattamento della bronchiettasia

Sebbene il danneggiamento dei polmoni da bronchiettasia sia permanente, ci sono una serie di opzioni del trattamento che mirano ad alleviare i sintomi ed impediscono il danno intensificare. La diagnosi precoce è digita la limitazione della quantità di danneggiamento fatta dei polmoni.

Le misure di autosufficienza che i pazienti possono approntare per alleviare i loro sintomi e forse per arrestare la progressione della circostanza includono:

  • Non fumando
  • Avere un vaccino antiinfluenzale annuale
  • Avere il vaccino pneumococcico
  • Cattura dell'esercizio regolare
  • Restare idratato
  • Restando a partire dalla gente con i freddo o l'influenza
  • Cibo della dieta equilibrata.

Antibiotici

Gli antibiotici sono usati per le infezioni del polmone. Sebbene gli antibiotici per le infezioni del polmone siano catturati solitamente oralmente, dato che gli antibiotici severi di infezioni possono essere amministrati per via endovenosa.

Espettoranti

Gli espettoranti sono droghe che contribuiscono ad assottigliare il muco. Possono essere la congiunzione contenuta con i decongestionante più ulteriormente per migliorare i risultati. Questi farmaci lo rendono più facile espettorare il muco. Tuttavia, ci sono poche informazioni sulla loro efficacia nella bronchiettasia.

Terapia fisica del torace (CPT)

Ci sono parecchi esercizi del torace che i pazienti possono effettuare da soli se in primo luogo sono formati nella loro prestazione adeguata da un fisioterapista. Questi esercizi contribuiscono ad alleviare la tosse e la dispnea. I pazienti possono usare un'inclinazione capa discendente o trovarsi sui loro stomaci per migliorare gli effetti di CPT.

Ciclo attivo delle tecniche respiranti (ACBT)

Il ciclo attivo delle tecniche respiranti (ACBT) è una tecnica comune. Comprende un ciclo di ripetizione gli esercizi respiranti. Il ciclo comincia con la respirazione normale, seguita in profondità dalla respirazione e poi dalla tosse.

La respirazione profonda allenta il muco e lo muove verso l'alto e tossendo le spinte fuori. Il ciclo è ripetuto per 20 minuti a mezz'ora. Questa tecnica non è raccomandata senza istruzione da un fisioterapista, poichè ulteriore danno ai polmoni può accadere se la tecnica è effettuata in modo errato.

Tecnica forzata di scadenza (FET)

Un altro esercizio respirante è chiamato tecnica forzata di scadenza (FET). Il FET fa partecipare il paziente che espelle alcuni respiri, anche conosciuti come huffing e poi catturando alcuni respiri rilassati.

Una procedura ha chiamato la percussione del torace o il torace che applaude può anche essere usato per contribuire a muovere il muco dalle gallerie di ventilazione. Fa partecipare un fisioterapista che tamburella le mani sul torace e sulla parte posteriore del paziente, o lo stesso effetto può essere raggiunto con un'unità specifica conosciuta come un percussor meccanico.

Altre unità comprendono le maschere che producono le vibrazioni che aiutano lo smembramento il muco all'interno delle gallerie di ventilazione, maglie gonfiabili che usano le onde radio per spingere il muco verso le gallerie di ventilazione superiori ed unità di respirazione tenute in mano che muovono il muco con le vibrazioni. Tuttavia, c'è una scarsità di informazioni sull'efficacia di queste unità.

Broncodilatatori

I broncodilatatori sono droghe che contribuiscono a rilassarsi i muscoli intorno alle gallerie di ventilazione ed in modo da rendono la respirazione più facile. Questi farmaci sono dati solitamente tramite un nebulizzatore, consistendo delle maschere di protezione o di un boccaglio. I nebulizzatori passano la medicina direttamente ai polmoni e così producono l'atto rapido. Gli antibiotici possono anche essere dati tramite nebulizzatore. L'uso dei broncodilatatori è a volte precedente raccomandato a terapia fisica del torace.

Ossigenoterapia

L'ossigenoterapia aumenta i livelli dell'ossigeno di sangue. L'ossigeno è amministrato attraverso il radiatore anteriore o via una maschera. L'ossigenoterapia può essere data a casa o in ospedale.

Chirurgia

L'ambulatorio per bronchiettasia è raro. Tuttavia, nei casi in cui l'ambulatorio è necessario; per esempio dove c'è spurgo severo nelle gallerie di ventilazione, la rimozione parziale delle vie respiratorie può essere necessaria, o una procedura chirurgica stata necessaria per gestire lo spurgo. Nei casi molto rari, i trapianti del polmone possono essere effettuati ed i polmoni non sani sono sostituiti con i polmoni sani.

Quanto efficaci sono i trattamenti per bronchiettasia?

Alcuni trattamenti della bronchiettasia si adattano da fibrosi cistica (CF) e dalle terapie ostruttive croniche di malattia (COPD) polmonare, poichè queste circostanze pregiudicano le stesse aree dei polmoni e presentano i simili sintomi. Tuttavia, secondo un'indagine effettuata nel Regno Unito nel 2002, 87% dei fisioterapisti avvertono l'esigenza della ricerca più specifica di malattia.

L'avvertenza è necessaria quando applica le terapie prescritte per altre circostanze, come risposta variante di manifestazione differente di circostanze allo stesso trattamento, tuttavia simile i loro sintomi.

Sorgenti

Further Reading

Last Updated: Jan 10, 2019

Lois Zoppi

Written by

Lois Zoppi

Lois is a freelance copywriter based in the UK. She graduated from the University of Sussex with a BA in Media Practice, having specialized in screenwriting. She maintains a focus on anxiety disorders and depression and aims to explore other areas of mental health including dissociative disorders such as maladaptive daydreaming.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Zoppi, Lois. (2019, January 10). Trattamento della bronchiettasia. News-Medical. Retrieved on December 13, 2019 from https://www.news-medical.net/health/Bronchiectasis-Treatment.aspx.

  • MLA

    Zoppi, Lois. "Trattamento della bronchiettasia". News-Medical. 13 December 2019. <https://www.news-medical.net/health/Bronchiectasis-Treatment.aspx>.

  • Chicago

    Zoppi, Lois. "Trattamento della bronchiettasia". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Bronchiectasis-Treatment.aspx. (accessed December 13, 2019).

  • Harvard

    Zoppi, Lois. 2019. Trattamento della bronchiettasia. News-Medical, viewed 13 December 2019, https://www.news-medical.net/health/Bronchiectasis-Treatment.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post