Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

COVID-19 e sessualmente - infezioni trasmesse

Le misure sociali globali di isolamento adottate come conseguenza dell'emergenza di un coronavirus novello (SARS-CoV-2) che in primo luogo è comparso a Wuhan, Cina non sono state vedute mai prima in storia moderna. Questi provvedimenti cautelari hanno avuti molti effetti dipendenti.

Un'tale area incastrata ma poco pensiero circa è quella sessualmente - dell'infezione trasmessa (STI) e dei sui servizi associati.  Una prospettiva di buonsenso ci dice che che le tariffe di STI sono probabili cadere durante le tali volte senza precedenti - - ma come questo articolo mostra alla situazione è più complicato e qui, esploreremo le ragioni per le quali.

Prova di STI

Credito di immagine: Jarun Ontakrai/Shutterstock.com

Un declino in prova di STI durante la pandemia COVID-19

In mezzo del caos dell'attenzione pandemica e limitata globale era pagato sessualmente - alle infezioni trasmesse (STI) ed alle cliniche di STI. Ma gli interventi COVID-19 o le misure protettivi di diminuzione hanno urtato l'assistenza medica di non emergenza, compreso quella di cura di STI. Prima della pandemia COVID-19, l'incidenza di STIs stava aumentando. Una preoccupazione importante è che le malattie quali clamidia, la sifilide e la gonorrea sono asintomatiche e non possono quindi essere percepite come non urgente ed essere date la priorità a.

C'è parecchie ragioni per il declino nella cura di STI e prova durante la pandemia COVID-19:

  • Timori dell'infezione COVID-19
  • Impatti socioeconomici quale perdita del posto di lavoro che piombo alla rottura di copertura di assicurazione in alcuni paesi
  • L'attività sessuale in diminuzione può piombo alle tariffe reali e/o percepite diminuite del rischio

Ma gli STI non hanno sparito appena in seguito all'apparizione di un coronavirus novello. Servisce da ricordo sensazionale realizzare quello negli Stati Uniti, per esempio, il preventivo di centri per il controllo e la prevenzione delle malattie che 1 in 5 persone ha uno STI. Ora che i dati su come la pandemia COVID-19 ha pregiudicato le tariffe di STI hanno cominciato ad emergere, è diventato evidente che la prevalenza delle infezioni può aumentare.

Un aumento nei casi di STI?

Un punto di vista di buonsenso suggerisce che le possibilità per il contratto dello STI durante la pandemia globale dovrebbero molto essere diminuite considerando i provvedimenti cautelari COVID-19 e gli interventi, quali distanziare sociale, isolamento e la chiusura delle attrezzature ricreative. Ma i ricercatori notano le lezioni istruite dall'epidemia di AIDS. Poichè la salubrità sessuale è un bisogno umano fondamentale è incoerente presupporre che il contatto sessuale cessi per la durata della pandemia.

Come i dati sono emerso durante la pandemia questa trazione guadagnata visualizzazione posteriore come aumentato numeri dei casi di STI sono stati trovati da alcuni ricercatori. Ma che cosa sono le spiegazioni per un aumento reale inatteso nei casi? Una ragione possibile per un aumento nei casi può essere dare la priorità dei casi sintomatici durante la pandemia.

È difficile da determinare se i casi hanno aumentato il camice su vasta scala ed i rapporti dei numeri in diminuzione di caso egualmente sono emerso. Ciò può essere coincidente con la diminuzione in prova durante i periodi del lockdown COVID-19. Certamente, il timore di COVID-19 ed i provvedimenti cautelari applicati per gestire il virus, hanno avuti un impatto sulla dinamica della trasmissione di STI/HIV.

STI, rischi associati e più giovani pazienti

I pazienti asintomatici - - molti di chi sono adolescenti e giovani adulti - - possono essere al maggior rischio dalle complicazioni posate dagli STI che la popolazione in genere. I rischi associati in seguito a contrarre uno STI includono:

  • Sterilità
  • Predisposizione all'infezione successiva (HIV) del virus dell'immunodeficienza umana
  • Malattia infiammatoria pelvica
  • Esposizione successiva dello STI ai partner multipli

Le più giovani donne sono ad un rischio aumentato dalle complicazioni in seguito alla clamidia e la gonorrea e la prova sistematica dovrebbero essere una faccenda di ordinaria amministrazione. La prova sistematica per i trachomatis di clamidia è stata chiave a cura preventiva per gli adolescenti per più di tre decadi.

Aggiunto a che cosa erano già un trattamento clinicamente complesso e provocatorio (in termini di riservatezza, comunicazione e sensibilità pazienti della discussione che fa partecipare i clinici, adolescenti ed i loro genitori) l'aggiunta dei servizi del telehealth (elettronici e tecnologie e servizi di telecomunicazioni usati per fornire -un-distanza di servizi e di cura) supposti aumentare le misure di sicurezza e harbored il vantaggio supplementare di convenienza ha presentato soltanto ulteriori sfide per i giovani pazienti. Gli adolescenti che usando questi nuovi servizi dalla casa spesso si sono trovati compresi dal punto di vista di riservatezza, l'opportunità per esame in persona fisico come pure gli standard standard della raccolta dello STI corrente si preoccupano.

I pro - e - contro della pandemia sullo STI si preoccupano

Le misure di salute pubblica di STI come contatto dei partner dei casi infettati possono essere deviato dovuto l'entrata in vigore dei provvedimenti cautelari COVID-19. Certamente, la pandemia piombo ad interruzione nelle priorità, nei prodotti e nei servizi di fabbricazione:

  • Provare COVID-19 hanno limitato la disponibilità dei materiali richiesti per la prova di amplificazione dell'acido nucleico
  • Gli antibiotici hanno scarseggiato dovuto la domanda aumentata dai pazienti ospedalizzati
  • Il vaccino di HPV come misura preventiva stabilita di STI è stato accorciato tramite pressione sui servizi della clinica e rottura generale ai programmi di vaccinazione pubblici

Dal lato più, la pandemia ha provocato le misure innovarici di miglioramento nella cura clinica quali telehealth (adolescenti da parte) ed avanzamenti nei sistemi diagnostici e negli approcci di prova. Tali avanzamenti possono e dovrebbero anche applicarsi all'epidemia di STI.

Un'epidemia di STI?

Mentre ci possono essere periodi quando i velociti di trasmissione sono diminuito l'impatto probabile della pandemia possono significare che il camice di tariffe è trovato molto per essere aumentato ed i dati emergenti supportano questo. I ricercatori avvertono che “preveduto per rimbalzare nell'incidenza di STI/HIV richiederà una risposta appropriata e tempestiva di salute pubblica„ (Ogunbodede et al., 2021).

Riferimenti:

  • Alpalhão, M. 2020. Gli impatti delle misure di isolamento contro l'infezione SARS-CoV-2 su salubrità sessuale. AIDS Behav.
  • doi: 10.1007/s10461-020-02853-x.
  • Balestri, R. et al. 2020. STIs e la pandemia COVID-19: Il Lockdown non ferma le infezioni sessuali. J EUR Acad Dermatol Venereol.
  • doi: 10.1111/jdv.16808.
  • Fortenberry, J. 2021. Riorientamento della selezione trasmessa sistematica di infezione dell'adolescente sessualmente - in una pandemia COVID-19. Giornale di salubrità adolescente.
  • DOI: 10.1016/j.jadohealth.2020.10.015.
  • Ogunbodede, T. et al. 2021. Impatti potenziali e dimostrati della pandemia COVID-19 sulle infezioni sessualmente trasmissibili. Opinione corrente nelle malattie infettive. DOI: 10.1097/QCO.0000000000000699
  • Rogers, B. 2021. Il COVID-19 pandemico e sessualmente - infezioni trasmesse: Dove andiamo di qui? Sesso Transm. Dis. doi: 10.1097/OLQ.0000000000001445.

Further Reading

Last Updated: Sep 20, 2021

Dr. Nicola Williams

Written by

Dr. Nicola Williams

I’m currently working as a post-doctoral fellow in the History of Science at the Leeds and Humanities Research Institute (LAHRI), at the University of Leeds. Broadly speaking my research area falls within the remit of the history of biology and history of technology in the twentieth century. More specifically I have specialist knowledge in the areas of electron microscopy and cellular and molecular biology, women in science and visual culture.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Williams, Dr. Nicola. (2021, September 20). COVID-19 e sessualmente - infezioni trasmesse. News-Medical. Retrieved on November 27, 2021 from https://www.news-medical.net/health/COVID-19-and-Sexually-Transmitted-Infections.aspx.

  • MLA

    Williams, Dr. Nicola. "COVID-19 e sessualmente - infezioni trasmesse". News-Medical. 27 November 2021. <https://www.news-medical.net/health/COVID-19-and-Sexually-Transmitted-Infections.aspx>.

  • Chicago

    Williams, Dr. Nicola. "COVID-19 e sessualmente - infezioni trasmesse". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/COVID-19-and-Sexually-Transmitted-Infections.aspx. (accessed November 27, 2021).

  • Harvard

    Williams, Dr. Nicola. 2021. COVID-19 e sessualmente - infezioni trasmesse. News-Medical, viewed 27 November 2021, https://www.news-medical.net/health/COVID-19-and-Sexually-Transmitted-Infections.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.