Caloria e macro conteggio

L'alimento che consumiamo va un modo lungo nella determinazione dello stato della nostra salubrità. La nutrizione urta prontamente le portate di salubrità e di vita. Tra altre emissioni, il overnutrition può piombo all'inizio dell'obesità. Ma egualmente dobbiamo considerare l'impatto di invecchiamento, che non può essere sottovalutato.

Mentre la gente invecchia, si trasformano in ain malattia più incline e generalmente avvertono un declino nella capacità mentale o fisica. Così qualsiasi sforzo fatto per interrompere il trattamento di invecchiamento può anche inibire l'inizio della malattia ed ottimizzare la qualità di vita per gli anziani.

Restrizione ed invecchiamento calorici

Probabilmente la tecnica non genetica più usata spesso conosciuta per prolungare la vita e migliorare la salubrità comprende la restrizione delle calorie. Fin dagli anni 30, i ricercatori hanno trovato che invecchiare può essere rallentato. Tagliando l'apporto calorico dei mouse, mentre evitando malnutrizione, quasi raddoppiata la loro durata. Negli anni 80, altri ricercatori hanno trovato che quando la restrizione calorica adulto-iniziata in ratti è stata cominciata ad un anno, la loro durata della vita è aumentato mentre la loro incidenza di cancro spontaneo è stata tagliata dalla metà.

Più recentemente, è stato trovato che limitare le calorie egualmente ha un effetto benefico su tali organismi come i vermi, le mosche ed i vari roditori e può comprendere una via genetica comune. Gli scienziati non sono esattamente sicuri come la restrizione calorica determina i vantaggi positivi. Ma molti suggeriscono che l'estensione della durata che deriva dalle calorie di limitazione comporti il giù-regolamento di insulina e segnalazione del tipo di insulina, acido-segnalazione amminica e vie di glucosio-segnalazione.

Alcuni credono quello per essere efficace, apporto calorico di limitazione dovrebbero comprendere il rapporto di riproduzione di 40% - almeno di 20% dei livelli calorici dietetici. Il monitoraggio la nostra ingestione di cibo, contando le calorie, può svolgere un ruolo critico nei tentativi di perdere il peso. Ma è un comune trovando che gli oggetti sperimentano di sbieco che li rende non validi esattamente dalla stima quante calorie possono realmente cadere.

Inoltre, le interazioni fra nutrizione, salubrità ed invecchiamento in termini di come ciascuna urta ed influenze le altre rimangono sconosciute fino ad un certo punto. Mentre limitano la sua assunzione delle calorie è stato trovato per migliorare la sua salubrità, il contenuto macronutrient dietetico è egualmente importante nella determinazione del risultato.

Macronutrients e digiunare

Macronutrients è una famiglia dei composti chimici che forniscono agli esseri umani la massa del loro fabbisogno energetico. I tre macronutrients principali sono carboidrati, proteine e grasso. L'organismo ha bisogno di queste sostanze nutrienti nei grandi numeri. I carboidrati possono essere originari dai granuli, dalla latteria e dalla frutta; proteine da tali alimenti come legumi, uova, pesce, latteria e carne; e grasso dai petroli e noci, latticini, molti alimenti animali e determinata frutta.  

Limiti i macronutrients specifici

Una strategia di digiuno di promessa che è un'alternativa alla restrizione calorica comprende limitare i macronutrients specifici. Una certa ricerca ha indicato che tagliare l'assunzione dell'amminoacido e della proteina può essere l'approccio più efficace in termini di longevità e salubrità d'estensione. Inoltre, tagliare il suo consumo di proteine può influenzare forte la durata della vita allo stesso modo come limitazione della sua dieta.

Un'analisi 2014 condotta dall'esame nazionale di nutrizione e di salubrità esamina (centro nazionale degli Stati Uniti per statistica della sanità, il centri per il controllo e la prevenzione delle malattie) trovato che l'assunzione povera in proteine è associata con una riduzione significativa del fattore di crescita del tipo di insulina 1 (che può contribuire ad invecchiare), del cancro e della mortalità globale per quegli 65 anni e più giovane. Egualmente utile è un alto-carboidrato, dieta povera in proteine che può piombo ad una durata della vita più lunga e ad una salubrità cardio-metabolica migliore. La ricerca ha indicato quella che limita anche un amminoacido essenziale - metionina -- in una dieta normale può aumentare la durata della vita e la resistenza allo sforzo.

La limitazione dell'assunzione dei macronutrients specifici può anche essere utile per quelle con i diabeti melliti di tipo 1 (DM1) dove il controllo metabolico stretto può inibire l'inizio delle complicazioni a lungo termine. Il conteggio del carboidrato può permettere ai pazienti con DM1 di avere scelte più flessibili dell'alimento.

Uno studio ha esaminato gli effetti di nutrizione e di insulina di breve durata, in base al metodo di conteggio del carboidrato, su controllo clinico e metabolico in pazienti con DM1. Lo studio ha incluso 51 paziente con DM1. I ricercatori hanno prescritto una dieta equilibrata, in base a limitare l'assunzione del carboidrato ed egualmente hanno amministrato l'insulina di breve durata, in base alla somma totale di carboidrato per pasto -- 1 unità per 15 grammi di carboidrato.

Una diminuzione significativa nei livelli di HbA1c (che rispecchia il glucosio di sangue a lungo termine) si è presentata dopo tre mesi. Sembra almeno temporaneamente che l'amministrazione di insulina di breve durata, in base al carboidrato che conta, abbia ottimizzato il controllo glycemic in pazienti con DM1. Non c'erano cambiamenti nel peso corporeo, malgrado gli aumenti nel dosaggio quotidiano dell'insulina di totale.

Riferimenti

  1. http://joe.endocrinology-journals.org/content/226/1/R17.short
  2. http://www.pnas.org/content/112/11/3481.short
  3. https://dmsjournal.biomedcentral.com/articles/10.1186/1758-5996-2-54
  4. http://tigerprints.clemson.edu/all_theses/1680/
  5. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4755412/
  6. http://mynutrition.wsu.edu/nutrition-basics/
  7. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3988204/
  8. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/8001743/

Further Reading

Last Updated: Feb 26, 2019

Joseph Constance

Written by

Joseph Constance

Joseph Constance has written about research, development, and markets in the health care and related fields. He has authored a number of articles, and business analysis/market research reports in the medical device, clinical diagnostics, and pharmaceutical areas. Joseph holds an MA from New York University in Communications. He enjoys spending time with his wife, biking, traveling, and learning about different cultures.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Constance, Joseph. (2019, February 26). Caloria e macro conteggio. News-Medical. Retrieved on November 14, 2019 from https://www.news-medical.net/health/Calorie-and-Macro-Counting.aspx.

  • MLA

    Constance, Joseph. "Caloria e macro conteggio". News-Medical. 14 November 2019. <https://www.news-medical.net/health/Calorie-and-Macro-Counting.aspx>.

  • Chicago

    Constance, Joseph. "Caloria e macro conteggio". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Calorie-and-Macro-Counting.aspx. (accessed November 14, 2019).

  • Harvard

    Constance, Joseph. 2019. Caloria e macro conteggio. News-Medical, viewed 14 November 2019, https://www.news-medical.net/health/Calorie-and-Macro-Counting.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post