Può Probiotics mai essere nocivo alle sanità?

Salto a:

Che cosa sono probiotics?

Probiotics è microrganismi viventi, catturati come supplementi orali o attuale, che sono usati per le loro indennità-malattia pretese. Alcuni prodotti probiotici comunemente usati includono i yogurt ed altri alimenti fermentati, o le pillole che contengono i microbi selezionati.

La base di uso probiotico è il ruolo naturale svolto dai batteri umani dell'intestino nella promozione delle sanità. Alcuni dei loro vantaggi comprendono la produzione dei prodotti di fermentazione come gli acidi grassi a catena corta, vitamina K, contribuendo a digerire i resti dell'alimento, gestendo la crescita dei microbi nocivi, o degli agenti patogeni e mantenendo l'integrità mucosa.

I batteri Bifidobacterium, batteri a forma di bastoncino anaerobici gram-positivi che fa parte della flora normale dell
I batteri Bifidobacterium, batteri a forma di bastoncino anaerobici gram-positivi che fa parte della flora normale dell'intestino umano sono utilizzati come probiotics e nella produzione del yogurt. credito dell'illustrazione 3D: Kateryna Kon/Shutterstock

Probiotics è stato usato per una serie di stati di salute, come

  • I disordini digestivi gradiscono la diarrea contagiosa, la diarrea antibiotico-associata ed i disordini di viscere funzionali
  • Le circostanze allergiche gradiscono la dermatite atopica ed il raffreddore da fieno
  • Malattia dentaria e peridentale

La prova che supporta il loro uso è limitata, tuttavia, alle perturbazioni funzionali dell'intestino. Ancora non conosciamo molto circa cui tipo di microbi da usare, di migliore dosaggio, o della popolazione bersaglio. Infatti, FDA non ha approvato finora alcun probiotics per alcuna salubrità a causa dell'assenza di alcuna prova sperimentale dei loro vantaggi. Probiotics è così completamente non regolato.

Fa questo probiotics medio è inoffensivo?

Il vantaggio o il pericolo del probiotics dipende in gran parte dagli stati di salute e dal trattamento attuale della persona che li cattura. In gente in buona salute, è generalmente probabilmente sicuro, ma alcuni effetti contrari come rigonfiamento, flatulenza e diarrea sono stati riferiti con infiammazione delle viscere, come nei disordini funzionali dell'intestino.

Anche in questo gruppo, la sicurezza a lungo termine non è stata studiata mai. La maggior parte della ricerca ha messo a fuoco su appena due tipi di batteri, vale a dire, di Bifidobacterium e di lattobacilli. Molti altri fanno parte tipicamente della miscela, anche se non sappiamo se fossero utili o pericolose.

Per esempio, solo perché uno sforzo di un batterio particolare come lattobacillo è trovato nell'intestino umano ad un'età particolare, non può essere catturato per significare che tutti gli sforzi dei lattobacilli sono utili a tutte le età, senza ulteriore prova. Ancora di meno significherebbe che qualunque tipo di batteri utili potrebbe essere usato per completare la flora dell'intestino in tutta la popolazione data. Non c' è semplicemente prova da decidere della sicurezza del probiotics.

Flora normale dell
Flora normale dell'intestino tenue, lattobacillo dei batteri. credito dell'illustrazione 3D: Kateryna Kon/Shutterstock

È interessante che le percentuali relative di microbi differenti nell'intestino umano sono completamente differenti da quella veduta in molti modelli animali usati per studiare la sicurezza probiotica. Per esempio, il lattobacillo compone 63% della flora normale dell'intestino nel mouse, ma soltanto 0,05% nell'intestino umano. Prevotella e Fecalibacterium compongono 51% e 49% dei batteri nell'intestino umano, ma soltanto 0,9% e 0,3% rispettivamente nel mouse.

Ed i risultati più recenti dalle tecniche quale il metagenomics danno i risultati di contraddizione rispetto ai risultati della cultura. Per esempio, il lattobacillo e Bifidobacterium erano probabilmente più bassi in pazienti con la malattia di viscere infiammatoria, che nei comandi sani, ma i campioni mucosi della spazzola mostrano l'inverso per essere veri.  

Probiotics può uccidere

Quando si tratta della gente con le malattie mediche serie, coloro che è molto debole, o hanno infezioni in modo schiacciante, probiotics possono nuocere a. Il loro uso è stato riferito nei numerosi rapporti di caso piombo a sepsi in tali situazioni, includenti nei pazienti criticamente malati, nei pazienti postoperatori, negli infanti con la malattia seria, negli anziani e nei pazienti immunocompromised.

Molti pazienti in una regolazione di terapia intensiva hanno sviluppato la batteriemia o il fungemia dopo essere stato probiotics amministrato. Il rischio è più alto se hanno cateteri venosi centrali indwelling. L'infezione può causare la sepsi in altri pazienti nello stesso reparto o stanza, forse attraverso aria, fomites, o il contatto della mano.

Per esempio, il trattamento con saccharomyces cerevisiae contenente probiotico (il lievito del panettiere) ha provocato fungemia in entrambi coloro che lo ha catturato ed in altri che non facessero. Circa 60 tali casi sono conosciuti, con quasi due terzi che sono nell'unità di cure intensive. I preparati liofilizzati di questo fungo sono utilizzati in parecchi paesi per impedire dalla la diarrea indotta da antibiotico nei pazienti di ICU e per i disordini di viscere infiammatori. La polvere ha potuto diventare dispersa nell'aria e contaminare il catetere venoso centrale, piombo all'infezione sistematica.

Bifidobacterium egualmente causa l'infezione e perfino la sepsi dilaganti in pazienti con la funzione immune bassa, mentre sia Bifidobacterium che il lattobacillo sono collegati al dysbiosis in pazienti con la malattia di viscere infiammatoria. Essere bisogna prendere precauzioni in questi pazienti, particolarmente quando sono sui farmaci immunosopressivi.

Altri effetti contrari osservati del probiotics hanno compreso le complicazioni dell'interfaccia, l'endocardite, il trasferimento del gene dal probiotics nella microflora normale dell'intestino del paziente, le perturbazioni metaboliche e la funzione immune iperattiva.

In malati di cancro su immunoterapia con gli inibitori del controllo anti-PD-1, l'assunzione probiotica dovrebbe essere evitata mentre possono diminuire le probabilità della remissione.  

La sicurezza probiotica in infanti, particolarmente bambini prematuri, egualmente non è stabilita perché i loro sistemi immunitari ancora stanno sviluppando.

Sorgenti

  • Nccih.nih.gov. (2016). Probiotics: approfondito. https://nccih.nih.gov/health/probiotics/introduction.htm
  • Naspghan.org. (2006). Efficacia clinica del probiotics: rassegna della prova con il fuoco sui bambini. Giornale di gastroenterologia e di nutrizione pediatriche.
  • Perapoch J. et al., (2000). Fungemia con il saccharomyces cerevisiae in due neonati, soltanto uno di chi era stato curato con ultra--levura. Giornale europeo di microbiologia e delle malattie infettive cliniche. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/10947224
  • Munoz P. et al., (2005). Fungemia di saccharomyces cerevisiae: una malattia infettiva emergente. Malattie infettive cliniche. doi: 10.1086/429916
  • Khalighi A. et al., (2016). Probiotics: Una rassegna completa della loro classificazione, modo di atto e ruolo in alimentazione umana. Probiotics e Prebiotics nell'alimentazione umana e nella salubrità (Rao V. e Rao L.G.). IntechOpen, DOI: 10.5772/63646.
  • Cassone M. et al., (2003). Scoppio di fungemia di boulardii di sottotipo di saccharomyces cerevisiae in pazienti vicini quelli trattato con un preparato probiotico dell'organismo. Giornale di microbiologia clinica. doi: 10.1128/JCM.41.11.5340-5343.2003
  • Enache-Angoulvant A. et al., (2005). Infezione dilagante dei saccaromiceti: Una rassegna completa. Malattie infettive cliniche. https://doi.org/10.1086/497832
  • ONU Y. (2019). Rischio di probiotics: sintomi gastrointestinali funzionali in pazienti con la malattia di viscere infiammatoria. Gastroenterologia e epatologia cliniche. https://doi.org/10.1016/j.cgh.2019.04.031
  • Ascopost.com. (2019). AACR 2019: La dieta può influenzare il microbiome e la risposta dell'intestino ad immunoterapia. https://www.ascopost.com/News/59786

[Ulteriore lettura: Probiotics]

Last Updated: Jul 12, 2019

Dr. Liji Thomas

Written by

Dr. Liji Thomas

Dr. Liji Thomas is an OB-GYN, who graduated from the Government Medical College, University of Calicut, Kerala, in 2001. Liji practiced as a full-time consultant in obstetrics/gynecology in a private hospital for a few years following her graduation. She has counseled hundreds of patients facing issues from pregnancy-related problems and infertility, and has been in charge of over 2,000 deliveries, striving always to achieve a normal delivery rather than operative.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Thomas, Liji. (2019, July 12). Può Probiotics mai essere nocivo alle sanità?. News-Medical. Retrieved on July 21, 2019 from https://www.news-medical.net/health/Can-Probiotics-Ever-Be-Harmful-to-Human-Health.aspx.

  • MLA

    Thomas, Liji. "Può Probiotics mai essere nocivo alle sanità?". News-Medical. 21 July 2019. <https://www.news-medical.net/health/Can-Probiotics-Ever-Be-Harmful-to-Human-Health.aspx>.

  • Chicago

    Thomas, Liji. "Può Probiotics mai essere nocivo alle sanità?". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Can-Probiotics-Ever-Be-Harmful-to-Human-Health.aspx. (accessed July 21, 2019).

  • Harvard

    Thomas, Liji. 2019. Può Probiotics mai essere nocivo alle sanità?. News-Medical, viewed 21 July 2019, https://www.news-medical.net/health/Can-Probiotics-Ever-Be-Harmful-to-Human-Health.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post