Agenti cancerogeni nel fumo della sigaretta

Il cancro polmonare è ancora la causa della morte principale sia in uomini che in donne intorno al mondo, mortale più di un milione di genti ogni anno. Gli estesi dati epidemiologici collegano chiaramente il tabagismo con il cancro polmonare, principalmente dovuto la presenza di prodotti chimici cancerogeni chiamati agenti cancerogeni che sono presenti nel presente nel fumo della sigaretta.

Sigaretta di fumo della donnaYAKOBCHUK VIACHELSLAV | Shutterstock

 

Il fumo della sigaretta è una miscela complessa, reattiva e dinamica che contiene circa cinque mila prodotti chimici, che discutibilmente le rende la sorgente più importante dell'esposizione chimica tossica in esseri umani. Un gran numero di studi su carcinogenesi causata dal fumo della sigaretta ed i sui componenti danno una base costante per la comprensione dei meccanismi di fondo di carcinogenesi del polmone in esseri umani.

Componenti cancerogeni del fumo della sigaretta

Il fumo di corrente principale che emerge dal boccaglio della sigaretta è un aerosol con circa 1010 particelle per ml. Circa 95% del contenuto totale del fumo si compone dei gas (anche conosciuti come la fase di vapore); principalmente ossigeno, azoto ed anidride carbonica. La fase polverizzata è abbastanza ricca e contiene almeno 4000 vari composti, la maggior parte di cui sono agenti cancerogeni pericolosi.

Fra tale diversità nel fumo di tabacco, ci sono più di sessanta agenti cancerogeni identificati. Per 20 di loro c'è prova in modo convincente del loro ruolo causativo per formazione del cancro polmonare in animali da laboratorio e/o in esseri umani. Di questi, i giocatori di maggiore sono probabilmente idrocarburi policiclici aromatici e nitrosammina tabacco-specifica 4 (N-nitrosomethylamino) - 1 (3-pyridyl) - 1-butanone.

Il fumo della sigaretta può anche essere osservato come promotore del tumore. La maggior parte della sua attività sembra provenire dai composti atipici e debolmente acidi. Per esempio, il catecolo è uno dei cocancerogeni più salienti trovati nel fumo della sigaretta, ma egualmente include i methylcatechols, il undecane, il decano, il fluoranthene, il pyrogallol, il pirene ed il benzopirene.

Inoltre, il fumo della sigaretta harbors gli alti livelli di acroleina, di un composto tossico riconosciuto alle ciglia polmonari come pure di altri agenti (quali gli ossidi dell'acetaldeide, della formaldeide e di azoto) che potrebbero contribuire indirettamente al meccanismo di carcinogenicità polmonare.

Mentre i diversi contributi degli agenti cancerogeni suddetti possono mai non essere conosciuto dovuto la complessità del sistema, non c'è dubbio che la loro rimozione dal fumo della sigaretta (se quella fosse anche una possibilità) faccia diminuire sostanzialmente le conseguenze negative di inalazione.

Come gli agenti cancerogeni nel fumo della sigaretta causano il cancro polmonare

Gli agenti cancerogeni in sigaretta fumano che sono inalati possono essere attivati metabolicamente (specialmente dagli enzimi del citocromo P450 nel fegato) ai composti intermedi che in covalenza o (a volte) direttamente leghi a DNA. I complessi risultanti del DNA sono chiave a carcinogenesi chimica poiché possono provocare le mutazioni miscoding e permanenti.

Se tali mutazioni sono vedute nelle regioni critiche di geni importanti di controllo della crescita, il risultato finale può essere la perdita di meccanismi di controllo cellulari normali della crescita, di instabilità genomica come pure di cancro a lungo termine. Ciò è supportata da un ente sostanziale di prova che dimostra i livelli elevati dei livelli del complesso del DNA in fumatori una volta confrontata alle persone che non fumano.

Ancora, il nicotina e le nitrosammine tabacco-specifiche sono conosciuti per legare a ricevitori nicotinici ed altri cellulari, che provoca l'attivazione della chinasi proteica B ed altro cambia. Ciò poi piombo al apoptosis in diminuzione (morte delle cellule di i.e.programmed), alla trasformazione aumentata ed alla crescita aumentata di piccoli vasi sanguigni. Sebbene il nicotina di per sé non sia cancerogeno, può richiedere la carcinogenicità nei modi che ancora completamente non sono delucidati.

Il fumo della sigaretta egualmente contiene il tumore che promuove le fazioni e gli agenti infiammatori ed attiva cyclooxygenase-2 ed il recettore del fattore di crescita dell'epidermide. Molti studi hanno dimostrato gli effetti co-cancerogeni del catecolo, che è un componente importante del fumo della sigaretta. Per concludere, l'infiammazione inerente al fumo è collegata alla promozione del tumore ed allo sviluppo del cancro.

Poiché il rischio per il cancro polmonare (ma anche altre malattie in relazione con il fumo del tabacco) sembra essere dipendente dalla dose, la riduzione di concentrazione degli agenti cancerogeni più importanti del fumo della sigaretta può ridurre il rischio di tabagismo. E sebbene ci sia ancora una manciata di emissioni irrisolte, lo stato corrente di conoscenza ci permette di costruire le ipotesi ragionevoli e saggiabili che indirizza la predisposizione di diversi fumatori al cancro polmonare indotto da tabacco.

Sorgenti

Further Reading

Last Updated: Jan 30, 2019

Dr. Tomislav Meštrović

Written by

Dr. Tomislav Meštrović

Dr. Tomislav Meštrović is a medical doctor (MD) with a Ph.D. in biomedical and health sciences, specialist in the field of clinical microbiology, and an Assistant Professor at Croatia's youngest university - University North. In addition to his interest in clinical, research and lecturing activities, his immense passion for medical writing and scientific communication goes back to his student days. He enjoys contributing back to the community. In his spare time, Tomislav is a movie buff and an avid traveler.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Meštrović, Tomislav. (2019, January 30). Agenti cancerogeni nel fumo della sigaretta. News-Medical. Retrieved on October 16, 2019 from https://www.news-medical.net/health/Carcinogens-in-Cigarette-Smoke.aspx.

  • MLA

    Meštrović, Tomislav. "Agenti cancerogeni nel fumo della sigaretta". News-Medical. 16 October 2019. <https://www.news-medical.net/health/Carcinogens-in-Cigarette-Smoke.aspx>.

  • Chicago

    Meštrović, Tomislav. "Agenti cancerogeni nel fumo della sigaretta". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Carcinogens-in-Cigarette-Smoke.aspx. (accessed October 16, 2019).

  • Harvard

    Meštrović, Tomislav. 2019. Agenti cancerogeni nel fumo della sigaretta. News-Medical, viewed 16 October 2019, https://www.news-medical.net/health/Carcinogens-in-Cigarette-Smoke.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post