Trattamento della malattia di Charcot-Marie-Tooth

Sebbene la malattia di Charcot-Marie-Tooth (CMT) sia uno stato per tutta la vita senza la maturazione conosciuta, i sintomi possono essere riusciti con le terapie appropriate per aumentare l'indipendenza e la qualità di vita della persona.

Poichè è uno stato progressivo, i controlli regolari sono richiesti per valutare per tutti i cambiamenti pertinenti nei sintomi che possono richiedere l'attenzione specifica. Ulteriormente, il tipo di CMT egualmente avrà un impatto sulla severità della circostanza e del trattamento appropriato.

Terapia fisica

La terapia fisica ha un ruolo importante nella gestione di CMT per migliorare i sintomi fisici della circostanza e per diminuire il rischio di contratture del muscolo. Ciò comprende la terapia di massaggio e la manipolazione dei muscoli per migliorare i sintomi.

Muscle rinforzando gli esercizi, come allungamento, nuotante e l'addestramento del peso può anche a volte essere usato per diminuire i sintomi di piede cadente e per migliorare la capacità del paziente di camminare indipendente e muoversi. L'esercizio aerobico egualmente è pensato per migliorare la forma fisica globale e posture o gli esercizi del bilanciamento possono anche essere utili per alcuni pazienti. Tuttavia, la prova ben fondata per supportare i vantaggi della terapia di esercizio in pazienti con CMT sta mancando di.

Un fisioterapista dovrebbe lavorare molto attentamente con ogni paziente con CMT per pianificazione fuori un programma appropriato di esercizio personale ai loro bisogni specifici. Ciò è importante da assicurarsi che il programma sia utile al paziente, senza sovra-esercitarsi e peggiorare i sintomi.

Un terapista occupazionale può anche contribuire ad identificare le aree problematiche nella vita quotidiana dei pazienti con CMT ed a creare le soluzioni per permettere loro di vivere indipendente. Ciò può comprendere l'uso degli aiuti viventi o delle tecniche modificate completare le mansioni quotidiane semplici, come scrittura o vestiresi.

Autosufficienza

Ci sono parecchie cose che i pazienti con CMT possono fare per catturare il controllo della malattia e per gestire i sintomi. Questi includono:

  • Il mantenimento del peso sano per diminuire il peso in eccesso di sforzo può collocare sull'organismo
  • Pulisca regolarmente ed ispezioni i piedi per i cambiamenti per impedire ed individuare i segni in anticipo della lesione o dell'infezione
  • Diminuisca o eviti l'assunzione dell'alcool, della caffeina e del nicotina come possono peggiorare i sintomi

Il consiglio di salubrità generale, come il cibo dei pasti nutrienti ed ottenere l'esercizio fisico regolare, dovrebbe essere raccomandato.

Terapia farmacologica

La farmacoterapia è utile nella gestione di dolore nociceptive e neuropatico, di cui tutt'e due può presentare in pazienti con CMT.

Il dolore Nociceptive nelle giunzioni e nei muscoli può essere gestito con i farmaci analgesici semplici quali paracetamolo o gli anti-infiammatori non steroidei (NSAIDS).

Il dolore neuropatico, d'altra parte, deriva da danneggiamento dei nervi nell'organismo e risponde meglio ai farmaci alternativi, quali gli antideprimente triciclici o alcuni farmaci antiepilettici.

Chirurgia

In alcuni casi, l'ambulatorio può essere richiesto per correggere le deformità significative degli arti commoventi. Ciò può includere:

  • Osteotomy: riposizionamento del piede per correggere planarità severa dei piedi
  • Arthrodesis: fusione delle giunzioni nei piedi per correggere planarità severa dei piedi o di altre deformità e per alleviare dolore unito
  • Versione plantare della fascia: rimozione e riposizionamento parziali dei tendini nei piedi per alleviare dolore persistente del tallone

Trattamenti futuri

C'è la ricerca corrente che è decisa studiare le nuove tecniche del trattamento che possono essere usate in futuro.

Alcuni rapporti hanno suggerito la possibilità per usare le cellule staminali per riparare i nervi nocivi. Ulteriormente, gli ormoni e la terapia genica egualmente sono stati proposti come metodo per rallentare la progressione della malattia.

Riferimenti

[Ulteriore lettura: Malattia di Charcot-Marie-Tooth]

Last Updated: Aug 23, 2018

Yolanda Smith

Written by

Yolanda Smith

Yolanda graduated with a Bachelor of Pharmacy at the University of South Australia and has experience working in both Australia and Italy. She is passionate about how medicine, diet and lifestyle affect our health and enjoys helping people understand this. In her spare time she loves to explore the world and learn about new cultures and languages.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Smith, Yolanda. (2018, August 23). Trattamento della malattia di Charcot-Marie-Tooth. News-Medical. Retrieved on July 22, 2019 from https://www.news-medical.net/health/Charcot-Marie-Tooth-Disease-Treatment.aspx.

  • MLA

    Smith, Yolanda. "Trattamento della malattia di Charcot-Marie-Tooth". News-Medical. 22 July 2019. <https://www.news-medical.net/health/Charcot-Marie-Tooth-Disease-Treatment.aspx>.

  • Chicago

    Smith, Yolanda. "Trattamento della malattia di Charcot-Marie-Tooth". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Charcot-Marie-Tooth-Disease-Treatment.aspx. (accessed July 22, 2019).

  • Harvard

    Smith, Yolanda. 2018. Trattamento della malattia di Charcot-Marie-Tooth. News-Medical, viewed 22 July 2019, https://www.news-medical.net/health/Charcot-Marie-Tooth-Disease-Treatment.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post