Prevenzione delle dengue

Le dengue sono un'infezione virale trovata comunemente nelle regioni tropicali e subtropicali che è portato e diffusione dalla zanzara di aegypti dell'Aedes.

Corrente, non ci sono vaccini da proteggere dal virus di febbre rompiossa e la gente si consiglia invece di catturare le precauzioni ragionevoli per fare diminuire la probabilità di morso dalla zanzara.

Parecchi fattori possono contribuire ad evitare i morsi di questi insetti ed ad includere:

Consapevolezza

La consapevolezza è il primo punto nella prevenzione. La gente dovrebbe assicurarsi che siano informate di se c'è un rischio di infezione di febbre rompiossa ed essere pronto a proteggersi se stanno viaggiando ad una regione dove l'infezione è comune.

Controllo di vettore

La moltiplicazione della zanzara che porta il virus di febbre rompiossa può essere impedita assicurando tutte le aree è chiara dei siti di riproduzione potenziali.

La razza delle zanzare di aegypti dell'Aedes vicino all'acqua e situata le loro uova nei contenitori dei mura di acqua, in modo da questi insetti è cisterne vicine comuni dell'acqua, carri armati settici non sigillati, fontane decorative, pneumatici e bottiglie eliminate o barche ed altri veicoli che possono raccogliere l'acqua mentre stazionari.

Spesso, versare uno strato sottile di cherosene o un altro petrolio sopra l'acqua stagnante contribuisce ad impedire l'allevamento delle larve della zanzara. Il controllo di vettore può anche essere raggiunto facendo uso di piccoli, zanzara-mangiando il pesce e le copepode (crostacei minuscoli) che mangiano le larve della zanzara ed impediscono la diffusione.

Prevenzione dei morsi di zanzara

Un singolo morso dalla zanzara di aegypti dell'Aedes è abbastanza spesso di trasmettere l'infezione di febbre rompiossa e la protezione adeguata contro i morsi di zanzara è importante. Le misure precauzionali semplici quali i vestiti d'uso che riguardano il corpo intero, addormentati nell'ambito di una zanzariera alla notte ed usando una cosa repellente di insetto possono contribuire ad impedire i morsi.

A differenza della zanzara ditrasporto delle anofeli, che pricipalmente alimenta fra le 5 del pomeriggio e le 9 di mattina, la zanzara di aegypti dell'Aedes tende a mordere durante il giorno e questi metodi di prevenzione quindi devono applicarsi di giorno.

Una cosa repellente di insetto dovrebbe essere polverizzata sull'interfaccia ed intorno all'area di sonno. Applicato repellente all'interfaccia deve essere riapplicato frequentemente. Le cose repellenti più efficaci contengono il diethyltoluamide (DEET) e sono disponibili sotto forma di spruzzi, rotolo-ONS, attacca e screma.

Sorgenti

[Ulteriore lettura: Dengue]

Last Updated: Feb 26, 2019

Dr. Ananya Mandal

Written by

Dr. Ananya Mandal

Dr. Ananya Mandal is a doctor by profession, lecturer by vocation and a medical writer by passion. She specialized in Clinical Pharmacology after her bachelor's (MBBS). For her, health communication is not just writing complicated reviews for professionals but making medical knowledge understandable and available to the general public as well.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Mandal, Ananya. (2019, February 26). Prevenzione delle dengue. News-Medical. Retrieved on June 25, 2019 from https://www.news-medical.net/health/Dengue-Fever-Prevention.aspx.

  • MLA

    Mandal, Ananya. "Prevenzione delle dengue". News-Medical. 25 June 2019. <https://www.news-medical.net/health/Dengue-Fever-Prevention.aspx>.

  • Chicago

    Mandal, Ananya. "Prevenzione delle dengue". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Dengue-Fever-Prevention.aspx. (accessed June 25, 2019).

  • Harvard

    Mandal, Ananya. 2019. Prevenzione delle dengue. News-Medical, viewed 25 June 2019, https://www.news-medical.net/health/Dengue-Fever-Prevention.aspx.

Comments

  1. Aseni Desilva Aseni Desilva Sri Lanka says:

    We did a study on ‘Correlation of clinical presentation and laboratory confirmation of dengue patients.’ The proportion of laboratory confirmed dengue patients were 56%. Mean platelet count and PCV in laboratory confirmed dengue patients were 60 269/mm and 41% (range 27-61%) and in non-dengue patients were 106 318/mm and 41.6% (range 29-53%). Based on WHO criteria for diagnosis of dengue, headache (48/56), retro-orbital pain (30/56), limb pain (51/56) and external bleeding (29/56) showed significant association with dengue. Neck pain (10/56), and lymphadenopathy (3/56) did not show significant association with dengue. The infection was confirmed as dengue fever in 11% and dengue hemorrhagic fever in 89% based on WHO criteria. https://goo.gl/GKiqaZ

  2. Akhil Arya Akhil Arya India says:

    Your article with respect to Dengue Fever is great. I feel extraordinary joy to be in contact with you and your experience and learning in the field of homeopathy. Much obliged for recalling that me through sends.

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post