Problemi di interfaccia e del diabete

Il diabete mellito è un disordine metabolico caratterizzato da una rottura nell'omeostasi del glucosio. La manifestazione più ben nota è che il livello del glucosio di sangue rimane più superiore al normale. La circostanza è categorizzata come il tipo 1 e diabete di tipo 2. Mentre il diabete può causare molti effetti sistematici, può anche causare determinate complicazioni dermatologiche.

Dermopathy diabetico

Ciò può accadere affatto in diabetico, ma più particolarmente nel seguente trauma o lesione. Ciò è una complicazione diabetica comune, accadente in 30% delle persone con i diabeti melliti.

Le lesioni che risultano sono marrone-rosso, approssimativamente intorno alle aree di interfaccia leggermente dentellata e squamosa. Compaiono il più spesso sugli stinchi, così ricevendo i punti dello stinco del ` di nome'. Altre situazioni dove sono trovate comprendono determinate aree delle coscie, armi, piedi, cuoio capelluto e torace, sebbene di meno comunemente. Questo stato inoffensivo si sbiadisce solitamente col passare del tempo, poichè i livelli del glucosio di sangue sono giustamente controllati.

La causa precisa per questa rimane indeterminata, ma c'è prova per suggerire un'associazione con le complicazioni diabetiche - sia neuropatico che vascolare. A sostegno di questo, un'alta incidenza della circostanza è stata osservata in diabetici che egualmente soffrono da retinopatia, dalla neuropatia e dalla nefropatia. Ancora, la circostanza è più comune in pazienti che sono più vecchi, o soffre dal diabete di lunga durata (misurando 10 anni o più). Egualmente c'sembra essere un'associazione vicina con emoglobina glicosilata elevata, che è indicativa di controllo a lungo termine improprio del glucosio di sangue.

Questo tipo di dermopathy può essere un indicatore potenziale del diabete in anticipo. Se almeno quattro lesioni sono presenti, è raccomandato che la ricerca paziente di ricerca per eliminare lo sviluppo del diabete.

Bullae diabetici

Questo stato non infiammatorio e di vescica è caratterizzato dall'insorgenza spontanea delle lesioni sulle estremità (mani e piedi). Ciò è un indicatore raro ma altamente preciso del diabete. È più comune in maschi che in femmine e si presenta sopra un ampio gruppo d'età, di 17-84 anni. Ulteriormente, è più probabile presentare in pazienti che hanno avuti per molti anni diabete, o che soffrono c'è ne di numerose complicazioni diabete-associate.

Fortunatamente, nella maggior parte dei casi questi bullae guariscono senza richiedere il trattamento. Essere si avrà cura, tuttavia, per impedire il loro scoppio in modo da per evitare l'infezione secondaria.

Il vario tipo di bullae può essere distinto:

  • Bullae di Intraepidermal: queste bolle contengono un liquido viscoso che è chiaro e sterile. Ordinariamente guariscono in meno di 5 settimane senza trattamento. Fortunatamente, nessun sfregio o risultati di atrofia.
  • Bullae sottoepidermici - questi presente di meno frequentemente che l'altro tipo di diabeticorum di bullosis. Mentre questi sono simili alle bolle intra-epidermiche, differiscono in quanto possono contenere il sangue, o, cioè sono occasionalmente conforme all'emorragia. A seguito dell'emorragia, possono guarire con lo sfregio o l'atrofia dell'interfaccia curativa.  

Cheiroarthropathy diabetico (interfaccia spessa diabetica)

Ciò è la più comune in pazienti che soffrono dal diabete di tipo 1 la durata di molti anni'. In questa circostanza, l'interfaccia di alcune giunzioni subisce un cambiamento dell'ingiallimento, di ispessimento ed egualmente è cerea ed irrigidita. L'ingiallimento è comunemente - veduto sulle palme e sulle sogliole. Una causa possibile è sospettata per essere la reazione di glucosio con le proteine cutanee, con un livello elevato di prodotti di glycation. Alcuni pelano le proteine quale il collageno cutaneo subiscono la glicosilazione e diventano gialli.

L'ispessimento dell'interfaccia sopra la mano è egualmente comune. Ciò può manifestarsi come mero pebbling dei garretti ad interfaccia ispessita sopra le cifre e la mobilità limitata della giunzione interphalangeal, che è chiamata sindrome diabetica della mano.

Riferimenti

Further Reading

Last Updated: Feb 26, 2019

Afsaneh Khetrapal

Written by

Afsaneh Khetrapal

Afsaneh graduated from Warwick University with a First class honours degree in Biomedical science. During her time here her love for neuroscience and scientific journalism only grew and have now steered her into a career with the journal, Scientific Reports under Springer Nature. Of course, she isn’t always immersed in all things science and literary; her free time involves a lot of oil painting and beach-side walks too.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Khetrapal, Afsaneh. (2019, February 26). Problemi di interfaccia e del diabete. News-Medical. Retrieved on September 20, 2019 from https://www.news-medical.net/health/Diabetes-and-Skin-Problems.aspx.

  • MLA

    Khetrapal, Afsaneh. "Problemi di interfaccia e del diabete". News-Medical. 20 September 2019. <https://www.news-medical.net/health/Diabetes-and-Skin-Problems.aspx>.

  • Chicago

    Khetrapal, Afsaneh. "Problemi di interfaccia e del diabete". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Diabetes-and-Skin-Problems.aspx. (accessed September 20, 2019).

  • Harvard

    Khetrapal, Afsaneh. 2019. Problemi di interfaccia e del diabete. News-Medical, viewed 20 September 2019, https://www.news-medical.net/health/Diabetes-and-Skin-Problems.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post