Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Dieta dopo la chirurgia di Bariatric

L'ambulatorio di perdita di peso comprende diminuire la capacità dello stomaco tenere l'alimento e quindi la quantità di calorie e di sostanze nutrienti che possono essere assorbite negli intestini. La dieta di un paziente deve essere modificata di conseguenza dopo che chirurgia per assicurare la nutrizione massima mentre diminuisce l'assunzione di caloria.

Una pianificazione tipica di dieta per un paziente che ha subito l'ambulatorio bariatric comprende:

  • La dieta della fase 1 che è fornita all'ospedale subito dopo di chirurgia. Questa dieta iniziale comprende pricipalmente i liquidi che il paziente può sorseggiare lentamente finché il nuovo stomaco o sacchetto dello stomaco non sia pieno.
  • La dieta della fase 2 si compone degli alimenti a bassa percentuale di zucchero, liquidi o semiliquidi quale cereale riscaldato con latte.
  • La dieta della fase 3 è progettata per quando un paziente è scaricato dall'ospedale ed include semisolido, alimenti passati e e definitivo molli. Il progresso ad alimento molle è lento concedere il tempo per le ferite postoperatorie nello stomaco e negli intestini di guarire.

Progressione di dieta

I requisiti iniziali includono abbastanza liquido per impedire la disidratazione e la proteina sufficiente. Più successivamente, la dieta deve essere regolato per accomodare il fabbisogno alimentare. La dimensione del sacchetto dello stomaco è di circa un'oncia ed inizialmente, così piccolo come due - tre cucchiaini da caffè di alimento possono rendere il tatto paziente pieno. Col passare del tempo, il sacchetto allunga poco a poco per concedere più ingestione di cibo.

La composizione della dieta

Circa tre quarti dell'assunzione della caloria del paziente dovrebbe venire dalle sorgenti della proteina quali le uova, pesce e carne, mentre i carboidrati quali le patate, il riso ed il grano dovrebbero fornire 10 - 20% dell'assunzione di caloria e grassi fra 5 - 15%.

Per i primi sei mesi, la dieta dovrebbe fornire al paziente 800 - 1.000 calorie e 75 grammi di proteina un il giorno.

Alimenti da evitare

Gli alimenti che contenente gli zuccheri dovrebbero essere evitati, in primo luogo perché possono ostacolare la perdita di peso e, secondariamente, perché mangiare l'alimento zuccherato può piombo ad una circostanza chiamata scaricare la sindrome, che descrive quando lo zucchero entra direttamente dal sacchetto dello stomaco nell'intestino tenue in cui può causare le palpitazioni, la nausea, il dolore addominale e la diarrea.

I liquidi dovrebbero essere evitati per un periodo di 30 minuti prima e dopo il cibo dell'alimento solido. Una volta catturati insieme ai solidi, i liquidi possono causare la nausea come pure spingere l'alimento attraverso il sacchetto dello stomaco ad una tariffa più veloce, piombo al cibo di quanto consigliato per soddisfare l'appetito.

L'eccesso di cibo dovrebbe essere evitato a tutti i costi. Mangiando troppo anche da un'oncia può indurre la nausea, vomitando o piombo all'allungamento del sacchetto.

Idratazione

I pazienti devono mantenere i buoni livelli di idratazione, con 1 ½ - 2 litri di acqua hanno consumato ogni 24 ore. Questo importo deve essere aumentato di 20% se il paziente sta sudando. Le bevande gassose, le bevande gassate molli, le bevande zuccherate e le bevande contenenti caffeina devono essere evitate.

Nutrizione di mantenimento

dovuto la post-chirurgia in diminuzione dell'ingestione di cibo, pazienti sia a rischio della vitamina e la carenza di minerali e la dieta devono essere completate con i multivitaminici ed i minerali per il resto della vita del paziente.

Sorgenti

  1. http://www.nhs.uk/conditions/weight-loss-surgery/Pages/Introduction.aspx
  2. http://win.niddk.nih.gov/publications/PDFs/Bariatric_Surgery_508.pdf
  3. http://www.medicine.virginia.edu/clinical/departments/medicine/divisions/digestive-health/patients/clinics/bariatric/bariatric/BARIATRIC-SURGERY.pdf
  4. http://www.siumed.edu/surgery/bariatric/files/Gastric%20bypass%20surgery%20guide.pdf
  5. http://www.lapsf.com/bariatricsurgery.pdf
  6. https://louisville.edu/medschool/gimedicine/division-lecture-files/marsano-lectures/bariatric%20surgery.pdf

Further Reading

Last Updated: Feb 26, 2019

Dr. Ananya Mandal

Written by

Dr. Ananya Mandal

Dr. Ananya Mandal is a doctor by profession, lecturer by vocation and a medical writer by passion. She specialized in Clinical Pharmacology after her bachelor's (MBBS). For her, health communication is not just writing complicated reviews for professionals but making medical knowledge understandable and available to the general public as well.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Mandal, Ananya. (2019, February 26). Dieta dopo la chirurgia di Bariatric. News-Medical. Retrieved on July 06, 2020 from https://www.news-medical.net/health/Diet-After-Bariatric-Surgery.aspx.

  • MLA

    Mandal, Ananya. "Dieta dopo la chirurgia di Bariatric". News-Medical. 06 July 2020. <https://www.news-medical.net/health/Diet-After-Bariatric-Surgery.aspx>.

  • Chicago

    Mandal, Ananya. "Dieta dopo la chirurgia di Bariatric". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Diet-After-Bariatric-Surgery.aspx. (accessed July 06, 2020).

  • Harvard

    Mandal, Ananya. 2019. Dieta dopo la chirurgia di Bariatric. News-Medical, viewed 06 July 2020, https://www.news-medical.net/health/Diet-After-Bariatric-Surgery.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.