La menopausa pregiudica il conteggio dei globuli?

Salto a

La menopausa è un fenomeno naturale che si presenta in donne mentre invecchiano. È definita come l'assenza permanente di attività mestruale dovuto perdita di sviluppo follicolare ovarico. È diagnosticato in modo retrospettivo quando 12 mesi consecutivi sono trascorso dopo l'ultimo ciclo mestruale di una donna. Gli anni che portano alla menopausa sono chiamati la transizione della menopausa ed hanno luogo tipicamente fra 45 e 55 anni.

La menopausa porta i numerosi cambiamenti fisici e psicologici.  Durante la fase temporanea, anche citata come perimenopause, le donne possono notare i cambiamenti nella lunghezza dei cicli mensili, con cessazione finale e l'aspetto delle vampate di calore - fra il sintomo più ingombrante di menopausa. Perimenopause è collegato alle fluttuazioni nella produzione degli ormoni quali estrogeno e progesterone.

Durante la transizione da perimenopause a postmenopause, le ovaie producono sempre meno l'estrogeno. Così i livelli di fare circolare 17β-estradiol sono bassi, con i livelli elevati di ormone follicolostimolante (FSH). Di conseguenza, le donne sviluppano la carenza dell'estrogeno una volta che raggiungono la menopausa. Ciò a sua volta causa i danni fisiologici e conoscitivi in donne postmenopausali.

La densità ossea in diminuzione è comune in donne che passano attraverso la menopausa; ciò aumenta la loro predisposizione alle fratture. La menopausa può anche piombo ad una diminuzione nella forza muscolare e in sarcopenia (perdita di massa del muscolo scheletrico). Alterazioni nell'aumento di massa dell'organismo l'incidenza dei disturbi funzionali e di altre malattie durante questo periodo.

Come la menopausa pregiudica i numeri bianchi del globulo?

Il regolamento estrogeno dello studio di Apoptosis del muscolo (ERMA) è una prova finlandese in corso per valutare le trasformazioni che si presentano fra pre-menopausa e la fase post-della menopausa. Lo studio egualmente sta studiando la correlazione fra i fattori psicologici ed i vari cambiamenti ormonali che si presentano durante questa transizione.

I ricercatori hanno osservato che le donne postmenopausali hanno avute un conteggio totale più basso del leucocita e conteggio del neutrofilo di differenziale. Tuttavia, la percentuale relativa dei linfociti era superiore a in donne perimenopausal. I valori del linfocita sono stati trovati per correlare con l'estradiolo ed i valori di FSH.

Linfocita circondato dai globuli rossi, illustrazione 3D. Credito di immagine: Kateryna Kon/Shutterstock
Linfocita circondato dai globuli rossi, illustrazione 3D. Credito di immagine: Kateryna Kon/Shutterstock

I linfociti ed i neutrofili sono mediatori chiave di varie vie infiammatorie. L'infiammazione di qualità inferiore cronica può intensificare con invecchiamento, che può infine aprire la strada per una pletora di malattie croniche.

Questi risultati si pensano che rendano i dati emozionanti relativi ai cambiamenti ormonali della menopausa, che possono infine contribuire a migliorare la salubrità delle donne di mezza età.

La menopausa pregiudica il conteggio delle piastrine?

Le piastrine svolgono un ruolo chiave nella trombosi e quindi sono mediatori importanti in hemostasis dell'endometrio che segue gli eventi mestruali. Una concentrazione bassa nell'estrogeno in donne postmenopausali è considerata come responsabile del conteggio delle piastrine in diminuzione. L'attivazione della piastrina egualmente è diminuita in questo gruppo.

Profilo di sangue in donne della menopausa

Le donne della menopausa sono riferite per avere gli più alti conteggi delle cellule rosse, le concentrazioni nell'emoglobina, gli ematocriti e volume medio aumentato delle cellule (MCV). Uno studio ha dimostrato un aumento progressivo nella concentrazione nell'emoglobina a partire da 40 anni a 65 anni. Ciò è stata attribuita agli effetti dell'ambiente ormonale a menopausa come pure alla cessazione di spurgo mensile che ha causato o aggravato la carenza di ferro.

Un altro studio ha trovato che l'amministrazione dell'estrogeno causata ha aumentato la proliferazione delle cellule staminali haematopoetic (HSCs), in grado di spiegare gli più alti conteggi dei globuli in donne durante gli anni riproduttivi.

Sorgenti

Further Reading

Last Updated: May 21, 2019

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    NM, Ratan. (2019, May 21). La menopausa pregiudica il conteggio dei globuli?. News-Medical. Retrieved on December 13, 2019 from https://www.news-medical.net/health/Does-Menopause-Affect-Blood-Count.aspx.

  • MLA

    NM, Ratan. "La menopausa pregiudica il conteggio dei globuli?". News-Medical. 13 December 2019. <https://www.news-medical.net/health/Does-Menopause-Affect-Blood-Count.aspx>.

  • Chicago

    NM, Ratan. "La menopausa pregiudica il conteggio dei globuli?". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Does-Menopause-Affect-Blood-Count.aspx. (accessed December 13, 2019).

  • Harvard

    NM, Ratan. 2019. La menopausa pregiudica il conteggio dei globuli?. News-Medical, viewed 13 December 2019, https://www.news-medical.net/health/Does-Menopause-Affect-Blood-Count.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post