Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Varices esofagei

Da Jeyashree Sundaram (MBA)

I filoni che sono stato ingrandetti nel tubo che collega la gola e lo stomaco, l'esofago, sono chiamati varices esofagei. Coloro che è influenzato con l'affezione epatica severa saranno specialmente a varices esofagei di sviluppo inclini.

I varices esofagei sono sviluppati dal tessuto della cicatrice di fegato o di un grumo che blocca il flusso sanguigno regolare verso il fegato. Questi bloccaggi induce il sangue ad entrare nei più piccoli vasi sanguigni, che non sono costruiti per trasmettere un gran numero di sangue. Ciò può piombo a spurgo pericoloso come conseguenza di una perdita del flusso sanguigno e della rottura alle imbarcazioni. La diagnosi esofagea dei varices dovrebbe essere eseguita, se un paziente è influenzato con le affezioni epatiche a lungo termine quali ittero, l'ascite, o il eritema palmar, ecc.

Varices esofagei. Credito di immagine: Media medici/Shutterstock di Alila
Varices esofagei. Credito di immagine: Media medici/Shutterstock di Alila

Classificazione esofagea dei Varices

Classificazione delle guide esofagee dei varices nella predizione della severità del rischio di spurgo e dell'itinerario del trattamento del paziente. Sono studiati il più bene facendo uso dell'endoscopia. I varices esofagei si sviluppano ogni anno dalle più piccole dimensioni alle più grandi dimensioni approssimativamente ad una tariffa di 8%. Lo sviluppo esofageo dei varices da piccolo a grande dipende dai vari fattori quali la cirrosi alcolica, la presenza di wheals rossi (simili ai segni della frusta sulla superficie di più piccolo filone), la cirrosi decompensated ed il gradiente di ricerca del filone epatico. I varices esofagei sviluppano ogni volta che il gradiente di ricerca del filone epatico è maggior di 10 Hg di millimetro. I grandi varices che contengono i wheals rossi sono all'elevato rischio della rottura. Sulla base della dimensione, i varices esofagei sono classificati come segue.

  • Grado 1: I varices esofagei sembrano essere diritti e piccoli nella dimensione. Qui, i varices estendono appena sopra i livelli di muco.
  • Grado 2: I varices esofagei ottengono ingrandetti e torti ed occupano meno di un terzo dello spazio interno dell'esofago.
  • Grado 3: I varices esofagei ottengono ingrandetti ed arrotolati ed occupano più di un terzo dello spazio interno dell'esofago.

Cause

Il fegato svolge un ruolo cruciale nella disintossicazione di sangue ed i filoni portali sono responsabili della gestione del flusso sanguigno nel fegato. Le affezioni epatiche provocheranno la portata di flusso sanguigno diminuita tramite il fegato, ma una pressione aumentata nei filoni portali. Il caricamento supplementare di sangue nei filoni portali lo forza nei più piccoli vasi sanguigni vicini, causanti i varices esofagei.

Le seguenti circostanze piombo ai varices esofagei lo sviluppo:

  • Fegato severo che sfregia (cirrosi): La cirrosi epatica è la maggior parte della causa comune dei varices esofagei. È la circostanza dove i tessuti sani del fegato sono danneggiati e sostituiti dai tessuti della cicatrice. Il consumo cronico dell'alcool è il motivo principale per cirrosi epatica. Il superamento della dipendenza di alcool aiuta nell'impedire la cirrosi epatica, che a sua volta impedisce i varices esofagei.
  • Trombosi del filone splenico: La trombosi del filone splenico è un fenomeno raro di spurgo variceal. I varices esofagei si sviluppano come conseguenza di ipertensione portale causata da trombosi del filone splenico. Questa circostanza accade quando il sangue attraversa il filone splenico ottiene bloccato o passa il fegato per i brevi filoni gastrici.
  • Sindrome di Chiari: La sindrome di Chiari è un sintomo molto raro di trombosi del filone epatico, che piombo ai varices esofagei. In questa circostanza, il flusso di sangue tramite i filoni epatici (il filone che porta il sangue da fegato alla vena cava inferiore di cuore) è bloccato, successivamente con conseguente trombosi del filone epatico e varices esofagei.
  • Ipertensione portale: È una circostanza in cui c'è un aumento anormale nella pressione sanguigna del filone portale. Questo aumento improvviso nella pressione sanguigna del filone portale si presenta come conseguenza del blocco nel filone che porta il sangue tramite il fegato. Può anche accadere dovuto trombosi. L'ipertensione portale può piombo al gonfiore dei filoni portali, causante lo spurgo del filone portale (varices esofagei).

Sintomi

Inizialmente, i sintomi di emorraggia dei varices esofagei non sono identificato dovuto ipertensione portale. I sintomi comprendono lo spurgo severo nei varices accompagnati dal hematemesis vigoroso, piombo alle vertigini ed alla perdita di coscienza.
Poco spurgo dai varices può indurre il paziente ad inghiottire il sangue invece di vomitare. Ciò provoca spesso feci che contengono il sangue che si trasforma in un colore rosso o catramoso-nero. Il seguenti sono i sintomi dei varices esofagei che accadono dovuto la cirrosi e sono accompagnati dai sintomi connessi con altre affezioni epatiche:

  • Sensazione di vomito e di osservazione della quantità indicativa di sangue nel vomito
  • Sventatezza (sensazione di vertigini o della sensazione di svenimento)
  • Inconsapevolezza
  • Ittero (scoloramento giallo pallido in occhi ed in interfaccia)
  • Potenziamento fluido Ascitic (capitalizzazione di liquido addominale)

Prognosi

Lo spurgo è la complicazione più severa per i varices esofagei. I pazienti che subiscono il trattamento per i varices esofagei nelle fasi iniziali avvertiranno lo spurgo ricorrente entro dopo trattamento un - due anni. La circostanza può essere interna se c'è perdita di sangue massiccia dovuto l'emorraggia esofagea dei varices.

Senza ospedalizzazione, l'emorraggia esofagea dei varices non può essere controllata. È un'emergenza pericolosa. Almeno 50% dei pazienti identificati con l'emorraggia dei varices esofagei nelle fasi iniziali sono a rischio di un aumento nell'emorraggia in seguito. Questa circostanza può essere evitata dal farmaco adeguato e dall'endoscopia.

Il trattamento portosystemic intraepatico dello scambio di Transjugular è suggerito per impedire i varices esofagei che sanguinano, ma può provocare le complessità in pazienti che soffrono da altre affezioni epatiche. Il trapianto del fegato può essere una scelta per i pazienti che soffrono dalla cirrosi epatica e dai varices esofagei.  

Sorgenti

Further Reading

Last Updated: Feb 26, 2019

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.