Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Intolleranza dell'alimento

L'intolleranza dell'alimento può essere descritta come reazione chimica non immunologica avversa nell'organismo ad una componente non tossica di alimento. Ciò si presenta in assenza di tutta l'anomalia strutturale dell'apparato digerente. Non è causata da una reazione antigene-anticorpo, dovuto il sistema immunitario producendo una reazione anormale ad un gruppo di molecole nell'alimento.

Può produrre i simili sintomi all'allergia alimentare delicata. Tuttavia, non causa mai le reazioni severe caratteristiche di anafilassi dell'alimento, che è il modulo più serio dell'allergia alimentare. Ha solitamente sintomi gastrointestinali prominenti, perché è causata dall'incapacità dell'organismo di digerire o assorbire alcune parti dell'alimento ingerito. Ciò è dovuta molte volte alle carenze enzimatiche specifiche.

Un esempio comune è intolleranza al lattosio. Qui il problema non è una reazione immune alla proteina del latte o a qualunque altra componente del latte. Invece, è dovuto l'assenza della lattasi degli enzimi, che è necessaria da idrolizzare il lattosio, lo zucchero prominente presente in latte. La capitalizzazione risultante di lattosio nell'intestino aumenta il contenuto osmoticamente attivo dell'intestino crasso e promuove la fermentazione e la ripartizione di lattosio dalla flora intestinale. L'accumulazione dei prodotti di fermentazione negli intestini piombo alle grappe bloating e addominali ed alla diarrea.

In alcuni casi, l'intolleranza dell'alimento può essere dovuto la presenza di determinate ammine nell'alimento, che può causare gli effetti sul sistema vascolare, quale istamina.

Sintomi

L'intolleranza dell'alimento può essere segnalata dall'avvenimento delle emicranie, eruzioni con i wheals rossi sollevati ed il prurito, o sintomi delle viscere. Egualmente è stata collegata ad altri termini, quali la sindrome di viscere irritabili, l'asma o la fatica cronica.

I sintomi di intolleranza dell'alimento non possono accadere sempre subito dopo del cibo o del bere dell'alimento offendente. In molti casi sono trovati per accadere in seguito fino a 12 - 24 ore. Sono egualmente relativi alla dose, di modo che non può essere facile da collegare i sintomi agli alimenti che li hanno causati. Cioè c'è un importo della soglia, che deve essere ingerito affinchè l'alimento produca i sintomi di intolleranza. Quindi, un servizio normale dell'alimento è mangiato spesso prima che i segni dell'insieme di intolleranza dentro.

Una più lista completa dei sintomi di intolleranza dell'alimento conterrebbe:

  • Emicranie o emicranie
  • Diarrea
  • Tremito o una sensibilità del nervosismo
  • Sudore
  • Palpitazioni
  • Aumenti di tariffa di respirazione
  • Sensazioni di bruciore dell'interfaccia
  • Riduzione del torace o della fronte di taglio
  • Ansare
  • Chiazze cutanee rosse sollevate Itching o altri sintomi dell'allergia

Cause

Le cause di intolleranza dell'alimento variano fra la gente. Nella maggior parte dei casi la gente è sensibile ad un o alcun alimento, ma non a tutti. La ragione per intolleranza può includere:

  • Una carenza degli enzimi che piombo all'indigestione o al malassorbimento
  • La presenza di sostanze farmacologicamente attive in alimento
  • Gli errori innati di metabolismo

Gli alimenti più comuni che producono l'intolleranza chimica sono:

  • Latte e prodotti lattiero-caseari, quali yogurt o formaggio
  • Cioccolato
  • Uova e particolarmente albume
  • Rinforzatori di sapore, quale glutammato monosodico (MSG)
  • Fragole, agrumi e pomodori
  • Vino rosso
  • Additivi alimentari
  • Determinate ammine, quale istamina

Diagnosi e gestione di intolleranza dell'alimento

L'intolleranza dell'alimento è non specifica per definizione. La diagnosi è basata sopra la reazione osservata quando gli alimenti sospettati si escludono o deliberatamente sono presentati nella dieta.

Il modo più sicuro e più facile impedire i sintomi di intolleranza dell'alimento è di evitare l'esposizione all'alimento. Tuttavia, in alcuni casi, è possibile indurre la tolleranza nell'ambito di controllo medico. Ciò può essere fatta fermando l'alimento per un po di tempo e più successivamente rintroducendolo a piccole dosi.

Riferimenti

Further Reading

Last Updated: Feb 26, 2019

Dr. Liji Thomas

Written by

Dr. Liji Thomas

Dr. Liji Thomas is an OB-GYN, who graduated from the Government Medical College, University of Calicut, Kerala, in 2001. Liji practiced as a full-time consultant in obstetrics/gynecology in a private hospital for a few years following her graduation. She has counseled hundreds of patients facing issues from pregnancy-related problems and infertility, and has been in charge of over 2,000 deliveries, striving always to achieve a normal delivery rather than operative.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Thomas, Liji. (2019, February 26). Intolleranza dell'alimento. News-Medical. Retrieved on July 06, 2020 from https://www.news-medical.net/health/Food-Intolerance.aspx.

  • MLA

    Thomas, Liji. "Intolleranza dell'alimento". News-Medical. 06 July 2020. <https://www.news-medical.net/health/Food-Intolerance.aspx>.

  • Chicago

    Thomas, Liji. "Intolleranza dell'alimento". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Food-Intolerance.aspx. (accessed July 06, 2020).

  • Harvard

    Thomas, Liji. 2019. Intolleranza dell'alimento. News-Medical, viewed 06 July 2020, https://www.news-medical.net/health/Food-Intolerance.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.