Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Cancro al seno del positivo HER-2

Il recettore del fattore di crescita dell'epidermide umano 2 (HER2) è un gene che può svolgere un ruolo importante nello sviluppo di alcuni tipi di cancri al seno. Questo gene egualmente a volte si riferisce a come Erc-B2 recettore tirosina chinasi 2 (ERBB2). Questo gene è compreso nella produzione delle proteine HER2, che sono presenti sulle celle del petto come ricevitori gestire la crescita, la divisione e la riparazione delle celle.

Prova e rapporto di patologia

Quando una donna è diagnosticata con cancro al seno, riceverà un rapporto di patologia che indica il suo stato HER2 come positivo o negativo. Circa 15-25% dei cancri al seno è collegato ad una mutazione nel gene HER2 e nella crescita incontrollata dei ricevitori HER2 e delle celle del petto di conseguenza, conosciuti come il cancro al seno di HER2-positive.

Ci sono varie prove che possono essere usate per determinare lo stato HER2, includenti:

  • Prova (IHC) del Immunohistochemistry: individua la proteina in eccesso HER2 in celle di cancro al seno. Il disgaggio varia da 0 (quantità negativa) a 3+ (positivo).
  • Prova in situ di ibridazione (FISH) di fluorescenza: individua le copie in eccesso del gene HER2 in celle di cancro al seno. Il risultato sarà positivo o quantità negativa.
  • Prova in situ cromogena di ibridazione di tecnologia della sonda di sottrazione (riflettore HER2 CISH): individua le copie in eccesso del gene HER2 in celle di cancro al seno. Il risultato sarà positivo o quantità negativa.
  • Informi la prova in situ doppia di ibridazione (ISH) HER2: individua le copie in eccesso del gene HER2 in celle di cancro al seno. Il risultato sarà positivo o quantità negativa.

È importante notare che l'accuratezza di queste prove non è 100% corretto. La ricerca ha indicato che ci possono essere alcune discrepanze nei risultati dei test, che possono essere collegati con i sistemi o i criteri di classificazione differenti utilizzati in laboratori differenti, o l'area del petto da cui il campione è stato prelevato. Ciò è più probabile da accadere quando lo stato HER2 del paziente è limite.

Terapie mirate a

Ci sono alcuni trattamenti disponibili che specificamente mirano alle celle di cancro al seno di HER2-positive, conosciuto come terapie mirate a. Gli esempi di questi includono:

  • Trastuzumab: blocca la capacità delle cellule tumorali di ricevere gli stimoli chimici che incoraggiano la crescita e la replica delle cellule.
  • Emtansine di Difficoltà-trastuzumab: consegna il emtansine chemioterapeutico dell'agente direttamente alle cellule tumorali commoventi combinandolo con il trastuzumab, che ha una filiale delle celle.
  • Pertuzumab: blocca la capacità delle cellule tumorali di ricevere gli stimoli chimici che incoraggiano la crescita e la replica delle cellule.
  • Lapatinib: blocca determinate proteine che possono piombo alla crescita incontrollata delle cellule.

La scelta appropriata del trattamento dipenderà dal paziente e dalle caratteristiche del cancro al seno. Queste terapie mirate a si combinano spesso con altri trattamenti per cancro al seno, quali chirurgia, la chemioterapia, la radioterapia, o la terapia ormonale.

Prognosi

Tradizionalmente, il cancro al seno di HER2-positive è stato associato con una prognosi più difficile che per altri tipi di cancri al seno. Ciò è perché le celle di cancro al seno di HER2-positive tendono a ripiegare più rapidamente di altri tipi di cancri al seno.

Tuttavia, con l'introduzione dei trattamenti mirati a che possono mettere a fuoco il loro atto su questo tipo specifico di cellula tumorale, la storia naturale della malattia sta cambiando. La natura mirata a dei trattamenti ha veduto i tassi di sopravvivenza migliori per i pazienti, oltre ad un rischio diminuito di effetto secondario.

In futuro, questo successo ha potuto essere approfondito con ulteriore ricerca circa la trasduzione del segnale di HER2 e le vie relative nelle celle di cancro al seno.

Riferimenti

Further Reading

Last Updated: Feb 26, 2019

Yolanda Smith

Written by

Yolanda Smith

Yolanda graduated with a Bachelor of Pharmacy at the University of South Australia and has experience working in both Australia and Italy. She is passionate about how medicine, diet and lifestyle affect our health and enjoys helping people understand this. In her spare time she loves to explore the world and learn about new cultures and languages.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Smith, Yolanda. (2019, February 26). Cancro al seno del positivo HER-2. News-Medical. Retrieved on July 13, 2020 from https://www.news-medical.net/health/HER-2-Positive-Breast-Cancer.aspx.

  • MLA

    Smith, Yolanda. "Cancro al seno del positivo HER-2". News-Medical. 13 July 2020. <https://www.news-medical.net/health/HER-2-Positive-Breast-Cancer.aspx>.

  • Chicago

    Smith, Yolanda. "Cancro al seno del positivo HER-2". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/HER-2-Positive-Breast-Cancer.aspx. (accessed July 13, 2020).

  • Harvard

    Smith, Yolanda. 2019. Cancro al seno del positivo HER-2. News-Medical, viewed 13 July 2020, https://www.news-medical.net/health/HER-2-Positive-Breast-Cancer.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.