Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Vaccinazione di HPV e disordini autoimmuni: C'è un collegamento?

Salto a

Il papillomavirus umano (HPV) è un gruppo di virus che sono trasmessi solitamente attraverso il contatto sessuale. Ci sono almeno 100 tipi di questi virus, di cui intorno 14 sono tipi ad alto rischio che sono stati collegati a cancro cervicale.

Il cancro cervicale è il secondo cancro comune nel segmento femminile dei paesi in via di sviluppo, con circa 570 000 nuovi casi che sono diagnosticati in queste regioni e 311 000 morti universalmente da questa causa, ogni anno.

Gli sforzi più ad alto rischio fra questi sono HPV 16 e 18, rappresentando le casse di 70% dei cancri cervicali. Egualmente sono compresi nella formazione di lesioni cervicali precancerose. I tipi 6 e 11 di HPV sono cause comuni delle verruche genitali.

HPV egualmente causa il cancro della vulva e la vagina, ano, pene e perfino l'orofaringe.

Il papillomavirus umano è un
Il papillomavirus umano (HPV) è un'illustrazione del virus a DNA 3D. Credito di immagine: Alexey Godzenko/Shutterstock

Vaccinazione di HPV

La vaccinazione di HPV è una raccomandazione importante delle agenzie di sanità come WHO ed è disponibile come componente dei programmi sistematici di immunizzazione dentro intorno 65 paesi. Impedisce l'infezione di HPV, ma non può trattarla.

Tre tipi di vaccini di HPV sono attualmente disponibili:

  • Vaccino bivalente - assicura la protezione contro i tipi 6 e 11 di HPV
  • Vaccino quadrivalente - assicura la protezione contro i tipi 16 e 18 di HPV
  • Vaccino di Nonavalent - assicura la protezione contro i tipi 6/11/16/18/31/33/45/52/58 di HPV

I vaccini di HPV hanno provato efficace in varie impostazioni nell'ambiente. Tuttavia, alcuni rapporti recenti dei disordini autoimmuni che seguono la vaccinazione di HPV piombo alle discussioni circa la loro sicurezza.

Malgrado le raccomandazioni nazionali, la tariffa di assorbimento dei vaccini di HPV negli Stati Uniti è stata deludente. Secondo i rapporti dalla società delle malattie infettive dell'America, soltanto circa 16 per cento degli adolescenti degli Stati Uniti completamente sono stati vaccinati contro il papillomavirus umano (HPV) prima che girassero 13. Questi dati evidenziano l'esigenza degli sforzi per incoraggiare la vaccinazione e per migliorare le tariffe di immunizzazione.

Perplessità vaccino

Sebbene i dati scientifici supportino l'efficacia del vaccino, le preoccupazioni per quanto riguarda la sicurezza vaccino piombo al fenomeno definito “perplessità vaccino„. La perplessità vaccino piombo alla diffusione di varie malattie che potrebbero essere evitate facilmente dalla vaccinazione efficiente. Lo scoppio recente del morbillo in Italia è un tale esempio.

La tariffa difficile di assorbimento del vaccino di HPV può essere attribuita ai numerosi fattori come

  • Perplessità parentale
  • Sfiducia ed incertezza per quanto riguarda i dati scientifici, con i reclami che l'attinente all'informazione al vaccino è inaffidabile e polarizzato
  • Timore degli effetti secondari a lungo termine potenziali del vaccino
  • Emissioni relative a redditività
  • Esposizione aumentata ad informazioni false

Preoccupazioni di sicurezza per la vaccinazione di HPV

Parecchi studi sono stati effettuati per valutare il rischio di disordini autoimmuni dopo la vaccinazione di HPV. Questi non hanno trovato rischio aumentato di disordini autoimmuni in ragazze che hanno ricevuto la vaccinazione umana quadrivalente (HPV4) del papillomavirus. La tariffa della diagnosi era in accordo con il rischio generale nelle fasce d'età responsabili.

Le registrazioni nazionali sono state usate per estrarre i dati per due grandi studi di gruppo del vaccino HPV4 e queste anche hanno trovato i simili risultati. Una meta-analisi pubblicata nel 2018 egualmente riordina l'idea sbagliata connessa con uso vaccino di HPV.

Il cancro cervicale è responsabile di numerose morti universalmente ed i vantaggi del vaccino di HPV sono immensi. La vaccinazione universale può consegnare le indennità-malattia sostanziali. Dipende dai professionisti di sanità per ricostruire e mantenere la fiducia pubblica. È importante valutare le diverse ragioni per perplessità vaccino. Ciò può aiutare alle strategie di progettazione che sono più suscettibili di indirizzare le preoccupazioni date.

Sorgenti

Further Reading

Last Updated: May 21, 2019

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    NM, Ratan. (2019, May 21). Vaccinazione di HPV e disordini autoimmuni: C'è un collegamento?. News-Medical. Retrieved on July 05, 2020 from https://www.news-medical.net/health/HPV-Vaccination-and-Autoimmune-Disorders-Is-There-a-Link.aspx.

  • MLA

    NM, Ratan. "Vaccinazione di HPV e disordini autoimmuni: C'è un collegamento?". News-Medical. 05 July 2020. <https://www.news-medical.net/health/HPV-Vaccination-and-Autoimmune-Disorders-Is-There-a-Link.aspx>.

  • Chicago

    NM, Ratan. "Vaccinazione di HPV e disordini autoimmuni: C'è un collegamento?". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/HPV-Vaccination-and-Autoimmune-Disorders-Is-There-a-Link.aspx. (accessed July 05, 2020).

  • Harvard

    NM, Ratan. 2019. Vaccinazione di HPV e disordini autoimmuni: C'è un collegamento?. News-Medical, viewed 05 July 2020, https://www.news-medical.net/health/HPV-Vaccination-and-Autoimmune-Disorders-Is-There-a-Link.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.