Come la cheratite è diagnosticata?

L'infiammazione o la cheratite corneale è causata dai germi quali i batteri, il virus, il parassita ed i funghi. I medici impiegano sia tecniche tradizionali che nuove per diagnosticare la cheratite. Tuttavia, l'indice di successo dipende dalla diagnosi accurata, dalla competenza del medico e del microbiologo e dalla disponibilità degli impianti.

Sintomi di diagnosi

La cheratite virale è causata dal virus Herpes simplex del virus (HSV). Di HSV) le infezioni HSV-1 (una categoria mostrano i sintomi quali le febbri nella bocca, che è il sito più comune dell'infezione. Quando altre parti del corpo sono infettate, l'infezione è riattivata. Il virus è presente soltanto in esseri umani e può spargersi tramite il contatto diretto con una persona infettata. Nel caso della cheratite virale, la cronologia del paziente è esaminata e la diagnosi è basata sull'esame di occhio.

Chiuda su dell
Chiuda su dell'esame di occhio, cheratite di herpes. Credito di immagine: ARZTSAMUI/Shutterstock

I sintomi quale dolore nell'occhio, occhio rosso, la visione vaga, fotofobia, scarico/eccessivo strappo dall'occhio sono comuni per tutti i tipi di cheratiti. Oltre a questi sintomi generali, i pazienti della cheratite di Acanthamoeba possono avvertire una sensazione delle particelle non Xeros nell'occhio.

Secondo la diagnosi richiesta, i medici decidono del tipo di campioni da raccogliere.

Tipi del campione

Il raschio corneale è raccolto facendo uso della spatola di Kimura, dell'aletta chirurgica No.15, o di un ago di stampa piegato. Le tecniche lamellari di biopsia sono utilizzate nei campioni corneali di biopsia quando l'infezione è profonda. Nella cheratite dei tipi non curativi, il keratoplasty penetrante è fatto in bottoni corneali. I campioni quali la lente a contatto, la soluzione della lente e gli astucci delle lenti sono provati quando i medici sospettano le lenti a contatto per essere l'agente causante della cheratite.

I campioni raccolti sono provati facendo uso di vari metodi della macchia a sbavature. In molti casi, le prove iniziali della sbavatura forniscono la diagnosi più veloce.  Le sbavature non sono fatte dai campioni quali la biopsia corneale, i bottoni corneali, la lente a contatto, la soluzione della lente e gli astucci delle lenti. Questi campioni sono inviati al laboratorio da elaborare direttamente per la rilevazione della cultura dei funghi, dei batteri, o dei parassiti.

Prove della sbavatura

La colorazione di Gram è la macchia più ampiamente usata. Le macchie arancio dell'acridina aiutano nella rilevazione della presenza di maggior parte di microrganismi. Gli organismi quali i funghi, i batteri ed i parassiti di acanthamoeba o di microsporidia possono essere individuati facendo uso della macchiatura dei metodi quale il blu del cotone di Lactophenol, KOH con le macchie dell'argento di bianco di Calcofluor e del methenamine di Gomori. La presenza di actinomicetali è indicata dai filamenti gram-positivi, in rilievo, sottili, di ramificazioni nel campione. Nel utilizzare la macchia modificata di Ziehl Neelsen con 1% di H2SO4 (macchia di Kinyoun), la presenza di filamenti resistenti all'acido nel campione rivela le infezioni di Nocardia.

La prova di laboratorio non è effettuata solitamente per la cheratite virale, eccetto per confermare la presenza di virus quale HSV-1. Nonspecified che macchiano i metodi quale Papanicolaou, Giemsa e le macchie dell'Hematoxylin-eosina sono usati per tempestiva rilevazione dell'infezione virale. In particolare, le macchie di Giemsa sono ideali per la valutazione cella tipa e sono trovate per essere utili da individuare il keratisis virale. Le analisi indirette (IP) e l'immunofluorescenza dell'immunoperossidasi (IF) - entrambe diriga e categorie indirette - sono utilizzate nella diagnosi degli agenti patogeni virali. Il vantaggio nel usando l'immunoperossidasi indiretta (IP) si trova nella sua capacità di essere usato sul tessuto paraffina-incassato. L'analisi dell'immunofluorescenza (IF) indiretta è trovata per dare i migliori risultati quando usando i campioni di tessuti congelati.

Metodi della cultura

Mentre i risultati primari dei campioni sono ottenuti facendo uso del metodo della sbavatura, la conferma della malattia è fatta mediante isolamento d'avanzamento della cultura. Per i campioni di raschio corneali, la cultura del brodo del tioglicolato è effettuata per confermare la presenza batterica. Mentre l'agar di sangue delle pecore è usato mentre il terreno di coltura per individuare i batteri ed i funghi nell'agar aerobico ed anaerobico dei campioni di tessuto diaframma/della lente intraoculare, delle pecore di sangue, agar della non sostanza nutriente con l'agar del destrosio di Sabouraud e di E.coli è usato per i campioni quali le lenti a contatto e le soluzioni della lente a contatto. Inoltre, l'agar del cioccolato di sangue di pecore ed il brodo di infusione del cervello-cuore egualmente sono impiegati nel raschio corneale, nella biopsia corneale e nei campioni corneali del bottone per confermare la presenza di batterico, di fungo, o di cheratite di acanthamoeba.

La conoscenza priore circa l'organismo sospettato contribuisce a selezionare il giusto tipo di terreni di coltura. Secondo i media, gli stati di incubazione variano. Il trattamento per isolare i batteri ed i funghi è effettuato nella maggior parte dei campioni. Pseudomonas aeruginosa e lo staphylococcus aureus sono i due batteri comuni che causano la cheratite batterica. Le specie Fusarium, l'aspergillus ed il candida sono detti per causare la cheratite fungosa. I funghi relativi all'infezione di occhio si sviluppano più velocemente, mentre la crescita più lenta è veduta specie atipiche di batteri di Nocardia e nei micobatteri ed il parassita di Acanthamoeba.

Staphylococcus aureus (illustrazione): Credito di immagine: Tatiana Shepeleva/Shutterstock
Staphylococcus aureus (illustrazione): Credito di immagine: Tatiana Shepeleva/Shutterstock

La microscopia confocale è un metodo non invadente che contribuisce a visualizzare la cornea. Aiuta nelle osservazioni e nei supporti ripetuti nella diagnosi anche delle cornee nebbiose. Nei casi in cui corneali profondi si infiltrano in sono notati, microscopia confocale sono usati per la diagnosi. Un esame del primo piano dell'occhio facendo uso di microscopia confocale permetterà che il medico osservi l'ameba, l'organismo vivente unicellulare che causa la cheratite di Acanthamoeba.

Le tecniche molecolari quale reazione a catena della polimerasi sono usate per diagnosticare i virus o per trovare gli organismi che richiedono più tempo svilupparsi o che sono complessi per il metodo della cultura.

Sorgenti

Further Reading

Last Updated: Aug 23, 2018

Dr. Liji Thomas

Written by

Dr. Liji Thomas

Dr. Liji Thomas is an OB-GYN, who graduated from the Government Medical College, University of Calicut, Kerala, in 2001. Liji practiced as a full-time consultant in obstetrics/gynecology in a private hospital for a few years following her graduation. She has counseled hundreds of patients facing issues from pregnancy-related problems and infertility, and has been in charge of over 2,000 deliveries, striving always to achieve a normal delivery rather than operative.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Thomas, Liji. (2018, August 23). Come la cheratite è diagnosticata?. News-Medical. Retrieved on October 21, 2019 from https://www.news-medical.net/health/How-is-Keratitis-Diagnosed.aspx.

  • MLA

    Thomas, Liji. "Come la cheratite è diagnosticata?". News-Medical. 21 October 2019. <https://www.news-medical.net/health/How-is-Keratitis-Diagnosed.aspx>.

  • Chicago

    Thomas, Liji. "Come la cheratite è diagnosticata?". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/How-is-Keratitis-Diagnosed.aspx. (accessed October 21, 2019).

  • Harvard

    Thomas, Liji. 2018. Come la cheratite è diagnosticata?. News-Medical, viewed 21 October 2019, https://www.news-medical.net/health/How-is-Keratitis-Diagnosed.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post