Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Come il riflusso Vesicoureteral è diagnosticato?

Il flusso a rovescio di urina dalla vescica agli ureteri è chiamato riflusso vesicoureteral (VUR) ed è una condizione medica principalmente veduta nella popolazione pediatrica. VUR può essere primario o secondario, se si presenta in presenza di un apparato urinario normale o disfunzionale, rispettivamente.

I pazienti possono presentare con parecchi segni e sintomi, secondo la loro età. Gli infanti molto giovani possono presentare con un'omissione di prosperare, una diarrea, un'anoressia, il vomito e la letargia. I bambini più anziani possono lamentarsi di disagio addominale vago come pure i segni ed i sintomi che accompagnano un'infezione di apparato urinario (UTI), quali la masterizzazione, la frequenza e l'urgenza del micturition.

Per diagnosticare VUR, una serie di prove è richiesta solitamente. Le indagini del laboratorio compreso analisi delle urine possono essere ordinate per confermare la presenza di UTI. L'analisi di urina è completata mediante l'uso delle prove della rappresentazione, che costituiscono la base di intera ricerca sulla causa di VUR. Particolarmente nel caso di VUR secondario, la diagnosi più approfondita può impiegare l'uso degli studi urodynamic accertare della funzionalità dell'apparato urinario.  

Gli studi di Urodynamic sono fatti per mezzo di un manometro che misura la pressione dentro la vescica, così contribuente a valutare il suo funzionamento. Questi informazioni comprendono i risultati sulle pressioni di riempimento della vescica come pure la sue conformità, capacità e contrazioni. Queste prove sono molto utili in pazienti con le eziologie secondarie di VUR quale la vescica neurogena, o in bambini maschii che hanno valvole uretrali posteriori.

Analisi di urina

Ciò è di importanza fondamentale da determinare la presenza di UTI. L'urina può essere ottenuta via l'aspirazione suprapubica di urina, di cateterizzazione uretrale, nel mezzo della corrente della raccolta dell'urina, o della raccolta del sacco. In un'aspirazione suprapubica, tutta la crescita dei microrganismi è considerata altamente significativa, ma questa procedura non è molto popolare in pratica. La migliore specificità è ottenuta quando la cateterizzazione uretrale è usata, nel qual caso 1000 o più unità di formazione di colonie (CFUs) per ml è considerata significative per la presenza di infezione.

La raccolta nel mezzo della corrente di urina è solitamente possibile in bambini che sono adeguatamente toilette preparata. 100 000 o più CFUs per ml sono considerati un'individuazione significativa in questo tipo di campione. In infanti molto giovani, o dove l'addestramento della toilette ancora non è stato raggiunto, la raccolta del sacco è un metodo possibile per la raccolta dell'urina.  Tuttavia, questo campione è il più minimo il affidabile una volta confrontato agli altri e può ancora richiedere i campioni uretrali di cateterizzazione; quindi, non può essere fatto affatto per salvare il tempo ed aumentare l'affidabilità dei risultati.

Rappresentazione

La rappresentazione è importante da individuare tutte le anomalie strutturali stanti alla base del sistema urinario. Un ultrasuono dei reni, degli ureteri e della vescica (KUB) impiega l'uso delle onde sonore ad un'alta frequenza produrre un'immagine delle strutture interne. L'ultrasuono può anche essere usato durante la gravidanza per individuare il hydronephrosis, che può sollevare i sospetti che il bambino può essere influenzato da VUR primario.

Oltre all'ecografia, un cystourethrogram di svuotamento (VCUG) può anche essere fatto, con cui la tintura intravesicular di contrasto di usi del radiologo e cattura i raggi x della vescica in varie posizioni mentre sta riempiendo e svuotando. Simile al VCUG, una scansione del radionuclide può essere condotta, che usa i radioisotopi rispetto ad una tintura di contrasto.

Riferimenti

Further Reading

Last Updated: Feb 27, 2019

Dr. Damien Jonas Wilson

Written by

Dr. Damien Jonas Wilson

Dr. Damien Jonas Wilson is a medical doctor from St. Martin in the Carribean. He was awarded his Medical Degree (MD) from the University of Zagreb Teaching Hospital. His training in general medicine and surgery compliments his degree in biomolecular engineering (BASc.Eng.) from Utrecht, the Netherlands. During this degree, he completed a dissertation in the field of oncology at the Harvard Medical School/ Massachusetts General Hospital. Dr. Wilson currently works in the UK as a medical practitioner.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Wilson, Damien Jonas. (2019, February 27). Come il riflusso Vesicoureteral è diagnosticato?. News-Medical. Retrieved on July 26, 2021 from https://www.news-medical.net/health/How-is-Vesicoureteral-Reflux-Diagnosed.aspx.

  • MLA

    Wilson, Damien Jonas. "Come il riflusso Vesicoureteral è diagnosticato?". News-Medical. 26 July 2021. <https://www.news-medical.net/health/How-is-Vesicoureteral-Reflux-Diagnosed.aspx>.

  • Chicago

    Wilson, Damien Jonas. "Come il riflusso Vesicoureteral è diagnosticato?". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/How-is-Vesicoureteral-Reflux-Diagnosed.aspx. (accessed July 26, 2021).

  • Harvard

    Wilson, Damien Jonas. 2019. Come il riflusso Vesicoureteral è diagnosticato?. News-Medical, viewed 26 July 2021, https://www.news-medical.net/health/How-is-Vesicoureteral-Reflux-Diagnosed.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.