Come eliminare un tampone attaccato

Quando una donna trova che un tampone è stato attaccato o “perso„ dopo l'inserzione, questa si riferisce a come tampone conservato.

Ciò potrebbe accadere come conseguenza dell'inserimento del tampone nuovo prima dell'eliminazione di quello precedente, impegnandosi nelle richieste mentre un tampone è ancora dentro, o dimenticando un tampone è inserito quando la conclusione di un periodo è raggiunta.

Poiché la vagina è abbastanza un canale elastico, avere richieste mentre un tampone è dentro o inserire un secondo tampone è possibile. Il tampone può poi girare obliquo dentro la vagina e diventare compresso alla cima della vagina, vicino alla cervice. Il cavo che resta solitamente fuori dell'organismo può ottenere assorbito, rendendolo difficile eliminare il tampone. Se una donna dimentica di eliminare una volta un tampone il suo periodo ha rifinito, lo stessi può accadere, sebbene il cavo potesse ancora essere visibile.

Tampone del cotone - immagine Copyright: Yulia Grigoryeva/Shutterstock
Tampone del cotone - immagine Copyright: Yulia Grigoryeva/Shutterstock

Non è possibile che un tampone sia “perso„ dentro l'addome. Il tampone resta all'estremità della vagina, accanto alla cervice. La cervice ha un'apertura minuscola con cui il sangue ed il seme possono passare, ma questa apertura è troppo piccola affinchè un tampone passi da parte a parte.

Sindrome da shock tossico

Il tampone stesso non può anche danneggiare alcun la vagina o la cervice. Il principale preoccupazione nel caso di un tampone conservato è un'infezione citata come sindrome da shock tossico.

La sindrome da shock tossico è un'infezione batterica causata dallo staphylococcus aureus e uno Streptococco piogeno rari, ma potenzialmente pericolosi. Questi sono batteri che sono solitamente presenti su interfaccia, sul radiatore anteriore, o sulla bocca, in cui vivono senza causare alcun danno. Tuttavia, possono entrare nella circolazione sanguigna e rilasciare le tossine che danneggiano l'interfaccia, gli organi ed altri tessuti.

Sebbene sia possibile che una stringa del tampone ottenga trascinato la vagina, è ancora spesso possibile ritenere il tampone, lo afferra e lo elimina. Tuttavia, se questo non è possibile, un professionista di sanità ad una pratica del GP o ad una clinica di salubrità sessuale potrà eliminarla.

In alcuni casi, una donna non può essere sicura se un tampone è stato conservato oppure no. Il seguenti sono segni che questo può accadere:

  • Giallo, inverdisca, dori, dentelli, o scarico vaginale grigio
  • Scarico nauseabondo
  • Odore ripugnante, ma nessuno scarico
  • Itching vaginale
  • Gonfiamento vaginale
  • Eruzione vaginale
  • Arrossamento dell'interfaccia nella regione genitale
  • Febbre
  • Disagio o dolore quando urinano
  • Dolore addominale o pelvico

Se qualcuno di questi sintomi si sono sviluppati, non si consiglia che una donna prova ad eliminare il tampone lei stessa ed il primo soccorso dovrebbe essere cercato.

Le linee guida consigliano che un tampone non dovrebbe essere lasciato dentro l'organismo per più di otto ore. Se un tampone è stato conservato e una donna non ne ha dei sintomi detti precedentemente, può desiderare provare eliminare l'oggetto lei stessa che segue dai punti descritti qui sotto:

  • Assicuri che le mani siano pulite impedire tutti i batteri che entrano nella vagina e coprire qualunque tagli o graffi sulle mani.
  • Sieda su un sedile di toilette con i piedi posizionati su qualcosa approssimativamente un piede alto e spinga, come è fatto durante un movimento o quando danno alla luce di viscere. Ciò può aiutare il tampone per abbassare il canale vaginale.
  • Collochi una barretta nella vagina, facente i movimenti circolari e raggiungente l'interno lontano come possibile. Provi a raggiungere l'area alla cima della vagina in cui il tampone è probabile essere costituito. Se il tampone può essere individuato, provi ad inserire due barrette per afferrare il tampone e per estrarrlo.

Se non è ancora possibile eliminare il tampone, l'assistenza dovrebbe essere cercata da un infermiere o da un medico. I seguenti punti poi sarebbero seguiti.

  • La donna è chiesta di trovarsi su lei indietro con la sua diffusione dei cosciotti
  • L'esterno della vagina è esaminato
  • Uno speculum è collocato dentro per aprire la vagina in moda da poterlo osservare nell'ambito di indicatore luminoso diretto
  • Solitamente, il tampone immediatamente sarà macchiato ed eliminato facendo uso di un morsetto
  • La vagina è esaminata per tutti i segni di danno o dell'infezione
  • Se i sintomi dell'infezione sono presenti, gli antibiotici sono prescritti

Sorgenti

Further Reading

Last Updated: Jun 25, 2019

Sally Robertson

Written by

Sally Robertson

Sally has a Bachelor's Degree in Biomedical Sciences (B.Sc.). She is a specialist in reviewing and summarising the latest findings across all areas of medicine covered in major, high-impact, world-leading international medical journals, international press conferences and bulletins from governmental agencies and regulatory bodies. At News-Medical, Sally generates daily news features, life science articles and interview coverage.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Robertson, Sally. (2019, June 25). Come eliminare un tampone attaccato. News-Medical. Retrieved on March 31, 2020 from https://www.news-medical.net/health/How-to-Remove-a-Stuck-Tampon.aspx.

  • MLA

    Robertson, Sally. "Come eliminare un tampone attaccato". News-Medical. 31 March 2020. <https://www.news-medical.net/health/How-to-Remove-a-Stuck-Tampon.aspx>.

  • Chicago

    Robertson, Sally. "Come eliminare un tampone attaccato". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/How-to-Remove-a-Stuck-Tampon.aspx. (accessed March 31, 2020).

  • Harvard

    Robertson, Sally. 2019. Come eliminare un tampone attaccato. News-Medical, viewed 31 March 2020, https://www.news-medical.net/health/How-to-Remove-a-Stuck-Tampon.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.