Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Come trattare un porcile

Il trattamento per un porcile varia, secondo la causa. Nel corso ordinario, un porcile esegue un corso semplice, abbassantesi durante alcune settimane. Può vuotare spontaneamente o essere gestito dall'immunità naturale dell'organismo.

È importante che il paziente evita rendere il porcile affatto peggiore. Per esempio, è raccomandato che non tocchiate o non sfreghiate l'occhio eccetto per pulirlo. Similmente, non dovreste toccare l'altro occhio prima di lavare le vostre mani in primo luogo, particolarmente se toccate l'occhio commovente. Ciò diminuisce il rischio di diffusione dell'infezione più ulteriormente o di esacerbazione. Dovreste non provare mai ad aprire o vuotare il porcile voi stessi. Piuttosto, dovreste cercare la guida medica se il porcile non è curativo come previsto.

Trattamento di un porcile a casa

Il trattamento curativo per un porcile può aiutarsi usando le compresse calde. Una compressa è un panno assorbente molle pulito che è immerso in acqua calda pulita, caldo come il paziente si sente comodo con, ma non così caldo che c'è un rischio di bruciatura dell'interfaccia della palpebra.

Dopo l'estorsione fuori, questo dovrebbe essere collocato sul porcile finché si raffredda, solitamente un periodo di 5 - 10 minuti. Poi può essere sostituito con un altro panno e la fomentazione ripetuta. Ciò può essere fatta tre o quattro volte un il giorno. La compressa calda ammorbidisce l'interfaccia ed aiuta il pus indicante per vuotare liberamente.

Inoltre, l'occhio dovrebbe essere tenuto pulito e comodo macchiando sullo scarico crostoso parecchie volte un il giorno, con le palle di cotone sterili immerse in acqua pulita calda.

Se un porcile è antidolorifici dolorosi e non quotati in borsa come il paracetamolo o l'ibuprofene può essere usato per facilitare i sintomi. Il dosaggio appropriato dovrebbe essere controllato sempre prima che catturiate tutte le medicine auto-prescritte. L'aspirina dovrebbe non essere utilizzata mai in bambini sotto l'età di 16.

I fattori che possono ostacolare la guarigione comprendono l'uso delle lenti a contatto nell'occhio commovente, che aggravano l'infiammazione ed il disagio. Invece, è preferibile indossare gli occhiali.

L'uso di trucco è egualmente migliore evitato attualmente, perché potrebbe più ulteriormente peggiorare l'infezione. Inoltre, potrebbe contribuire a spargere i batteri dal porcile al prodotto cosmetico o al contenitore. Ciò potrebbe potenzialmente causare la diffusione dell'infezione, o tenga conto reinfezione.

I porcili guariscono solitamente in circa una - tre settimane. Tuttavia, un porcile interno, che è nell'ambito della parte interna della palpebra, può catturare più lungamente per guarire.

Quando cercare guida medica

Dovreste cercare la guida medica se:

  • un porcile diventa cronico,
  • si sviluppa molto grande, o
  • causa troppo dolore.

Il vostro medico può l'uno o l'altro:

  • lancia il porcile con un ago di stampa sterile sottile,
  • colga fuori il ciglio dal follicolo commovente per incoraggiare il grenaggio del pus, o
  • prescriva gli antibiotici, come indicato.

Se altre complicazioni come la congiuntivite batterica o la cellulite preseptal collocano dentro, gli antibiotici possono essere usati per accelerare la guarigione.  Una volta che un calazio si forma, richiede la rimozione chirurgica.

Le circostanze gradiscono la blefarite che predispongono a formazione del porcile dovrebbero essere studiate giustamente e trattate. Inoltre, le cause fondamentali quali l'acne rosacea oculare o la dermatite seborrheic dovrebbero essere gestite correttamente.

Riferimenti

Further Reading

Last Updated: Feb 27, 2019

Deborah Fields

Written by

Deborah Fields

Deborah holds a B.Sc. degree in Chemistry from the University of Birmingham and a Postgraduate Diploma in Journalism qualification from Cardiff University. She enjoys writing about the latest innovations. Previously she has worked as an editor of scientific patent information, an education journalist and in communications for innovative healthcare, pharmaceutical and technology organisations. She also loves books and has run a book group for several years. Her enjoyment of fiction extends to writing her own stories for pleasure.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Fields, Deborah. (2019, February 27). Come trattare un porcile. News-Medical. Retrieved on January 23, 2022 from https://www.news-medical.net/health/How-to-Treat-a-Stye.aspx.

  • MLA

    Fields, Deborah. "Come trattare un porcile". News-Medical. 23 January 2022. <https://www.news-medical.net/health/How-to-Treat-a-Stye.aspx>.

  • Chicago

    Fields, Deborah. "Come trattare un porcile". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/How-to-Treat-a-Stye.aspx. (accessed January 23, 2022).

  • Harvard

    Fields, Deborah. 2019. Come trattare un porcile. News-Medical, viewed 23 January 2022, https://www.news-medical.net/health/How-to-Treat-a-Stye.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.