Diagnosi idiopatica di fibrosi polmonare

La diagnosi di fibrosi polmonare idiopatica (IPF) comprende tipicamente interrogare circa l'anamnesi e gli esami per classificare la circostanza e per eliminare altre circostanze possibili.

Ci sono parecchie altre affezioni polmonari che hanno simili sintomi a IPF, che può rendere la diagnosi della circostanza più difficile. Nella maggior parte dei casi, la partecipazione di uno specialista respiratorio è necessaria confermare la diagnosi.

Consultazione iniziale

È importante stabilire una comprensione accurata della salubrità globale e dei fattori specifici del paziente che possono essere associati con IPF. La consultazione iniziale dovrebbe comprendere una serie di domande per stabilire i sintomi di presentazione e tutti i fattori relativi che possono pregiudicare la diagnosi.

In particolare, le domande pertinenti circa tabagismo, l'esposizione ai grilletti e gli stati di salute concorrenti sono indirizzati solitamente. I sintomi caratteristici che i pazienti possono riferire comprendono la dispnea ed asciugano la tosse.

Esame fisico

Ci sono alcuni esami semplici che possono essere effettuati immediatamente in una pratica medica generale, per guadagnare una migliore comprensione dei sintomi e dello stato di salute attuali.

Uno stetoscopio può essere utilizzato per ascoltare il suono di inspirare i polmoni, mentre un suono sfrigolante può essere indicativo di fibrosi. Ulteriormente, l'ispessimento del tessuto ha mangiato la base delle barrette e delle unghie del piede, conosciuta come il clubbing digitale può indicare la partecipazione di IPF.

Le analisi funzionali polmonari sono destinate per valutare la funzione dei polmoni, compreso il passaggio di aria dentro e fuori, la capacità totale e la capacità trasferire l'ossigeno nel sangue. Ci sono vari commputer differenti che possono essere utilizzati per raccogliere questi informazioni e per assistere nella diagnosi di IPF.

Oximetry è una prova semplice che misura la saturazione dell'ossigeno del sangue, servente da indicatore dell'efficacia della funzione polmonare. Una prova di sforzo di esercizio può anche essere usata per riflettere la funzione polmonare durante l'attività fisica e per stabilire le anomalie.

Tecniche di rappresentazione

Ulteriormente, le tecniche di rappresentazione diagnostiche sono spesso necessarie studiare la causa delle anomalie celebri nella consultazione e nell'esame fisico.

Un esame radiografico del torace è utile da individuare le anomalie nella struttura del polmone e da differenziare IPF da altri simili stati dell'apparato respiratorio. È più difficile da visualizzare i polmoni sui raggi x che le ossa, ma la tecnica può ancora essere utile nel trattamento diagnostico. Le scansioni di tomografia (CT) automatizzata possono essere usate quando una più chiara immagine con il maggior dettaglio è richiesta.

La presenza di effetto del favo nel tessuto polmonare spesso riflette generalmente lo sfregio nell'area ed è indicativa di fibrosi.

Bronchoscopy

In alcuni casi, ulteriore prova è richiesta di studiare i sintomi e la causa della circostanza, che può includere un bronchoscopy.

Questa tecnica comprende l'inserzione di un tubo sottile con una lente miniatura attraverso il passaggio nasale e nei polmoni, che permette che i tessuti interni dei polmoni siano visualizzati ed assegno per tutte le anomalie. Nella maggior parte dei casi, questa procedura è condotta sotto anestetico locale per diminuire l'irritazione nella gola.

Biopsia polmonare

l'ambulatorio thoracoscopic Video-assistito (VATS) è una tecnica usata per ottenere una biopsia del tessuto polmonare, che può essere richiesto per eliminare altri termini nel trattamento diagnostico.

Ciò solitamente è effettuata sotto anestetico generale e comprende una serie di piccole incisioni e l'inserzione di un endoscopio nei polmoni, che possono essere utilizzati per catturare la biopsia.

Riferimenti

Further Reading

Last Updated: Aug 23, 2018

Yolanda Smith

Written by

Yolanda Smith

Yolanda graduated with a Bachelor of Pharmacy at the University of South Australia and has experience working in both Australia and Italy. She is passionate about how medicine, diet and lifestyle affect our health and enjoys helping people understand this. In her spare time she loves to explore the world and learn about new cultures and languages.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Smith, Yolanda. (2018, August 23). Diagnosi idiopatica di fibrosi polmonare. News-Medical. Retrieved on February 19, 2020 from https://www.news-medical.net/health/Idiopathic-Pulmonary-Fibrosis-Diagnosis.aspx.

  • MLA

    Smith, Yolanda. "Diagnosi idiopatica di fibrosi polmonare". News-Medical. 19 February 2020. <https://www.news-medical.net/health/Idiopathic-Pulmonary-Fibrosis-Diagnosis.aspx>.

  • Chicago

    Smith, Yolanda. "Diagnosi idiopatica di fibrosi polmonare". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Idiopathic-Pulmonary-Fibrosis-Diagnosis.aspx. (accessed February 19, 2020).

  • Harvard

    Smith, Yolanda. 2018. Diagnosi idiopatica di fibrosi polmonare. News-Medical, viewed 19 February 2020, https://www.news-medical.net/health/Idiopathic-Pulmonary-Fibrosis-Diagnosis.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.