Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Unghie del piede incarnite

Un'unghia del piede incarnita è uno stato comune che comprende la crescita di un'unghia del piede nel circondare l'interfaccia, facendo l'area per diventare rossa, gonfiato e tenero. Gli spigoli dai lati di grande unghia del piede sono il più comunemente commoventi, poichè possono essere costituiti nell'interfaccia circostante e svilupparsi facilmente nell'area.

Le unghie del piede incarnite sono a rischio di essere infettate, in modo da è importante che sono individuate tempestivamente e trattate per impedire le complicazioni. Ciò è particolarmente importante per i gruppi sicuri della popolazione che sono a rischio delle complicazioni, come quelli con il diabete o altri stati di salute che pregiudicano il sistema nervoso periferico.

Macro unghia del piede incarnita
Copyright: Bosco verde e frondoso V, identificazione di Lester di immagine: 273368792 via Shutterstock.com

Fattori di rischio

Ci sono vari fattori che possono aumentare il rischio di unghia del piede incarnita, includenti:

  • Taglio sbagliato dei chiodi
  • Forma irregolare del chiodo
  • Calzature inadatte
  • Ispessimento dei chiodi
  • Sudore

La gente che è ad un elevato rischio di ottenere un'unghia del piede incarnita dovrebbe prestare attenzione più particolare a tutti i cambiamenti nei loro piedi per permettere l'intervento iniziale e per impedire le complicazioni.

Sintomi e complicazioni

I segni iniziali di un'unghia del piede incarnita includono l'interfaccia gonfiato ed indurito dell'offerta, che circonda il chiodo, che è doloroso sotto pressione. Ci può anche essere un'accumulazione di liquido intorno al dito del piede.

Le unghie del piede incarnite sono ad infezione incline, che può causare i sintomi supplementari come spurgo o stillicidio del pus. Ciò può anche essere molto dolorosa, anche quando il dito del piede non è stampato.

Alcuni gruppi della popolazione sono ad un elevato rischio delle complicazioni di un'unghia del piede incarnita, quale la gente con circolazione del povero o del diabete le estremità. Ciò è spesso perché hanno fatto diminuire la sensazione nei piedi e spesso catturano più lungamente per notare i segni in anticipo della circostanza. Ulteriormente, la capacità naturale del loro organismo di combattere l'infezione può essere compromessa, piombo ai sintomi più severi.

Trattamento

È meglio da diagnosticare appena possibile e trattare un'unghia del piede incarnita per impedire la circostanza peggiorare. Nella maggior parte dei casi, un'unghia del piede incarnita può essere trattata nell'ambiente familiare, ma il consiglio professionale si consiglia se diabetico.

I piedi dovrebbero essere inzuppati in acqua calda 3-4 volte ogni giorno e l'area infiammata massaggiata per spingere delicatamente l'interfaccia a partire dall'unghia del piede. Un lavaggio antisettico è egualmente utile da diminuire il rischio di infezione.

Per sollievo di dolore immediato, i farmaci analgesici semplici quale paracetamolo o gli anti-infiammatori non steroidei (NSAIDs) possono essere efficaci.

Per i casi più severi, la rimozione parziale o completa dell'unghia del piede commovente può essere richiesta. Ciò è effettuata solitamente sotto un anestetico locale per intorpidire l'area. I pazienti possono ritornare a casa poco tempo dopo l'ambulatorio, sebbene dovrebbero evitare mettere la pressione o il peso sul dito del piede per le 24-48 ore che seguono la procedura. Gli antibiotici ed i bagnomaria profilattici del sale egualmente sono raccomandati per diminuire il rischio di infezione.

Prevenzione

Ci sono vari modi contribuire ad impedire le unghie del piede incarnite e le complicazioni relative. Questi includono:

  • Chiodi di taglio correttamente (non troppo breve, diritto attraverso piuttosto di quanto arrotondato
  • Tenga i piedi puliti ed asciutti
  • Tutte le dita del piede per ottenere una certa aria una volta possibile
  • Eviti le scarpe ed i calzini stretti

Per i pazienti è importante ispezionare regolarmente le loro unghie del piede per schermare per tutti i cambiamenti che potrebbero essere un segno in anticipo di un'unghia del piede incarnita. Ciò li permette di cominciare a casa il trattamento appena possibile e contribuisce ad impedire la progressione della circostanza.

Riferimenti

Further Reading

Last Updated: Aug 23, 2018

Yolanda Smith

Written by

Yolanda Smith

Yolanda graduated with a Bachelor of Pharmacy at the University of South Australia and has experience working in both Australia and Italy. She is passionate about how medicine, diet and lifestyle affect our health and enjoys helping people understand this. In her spare time she loves to explore the world and learn about new cultures and languages.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Smith, Yolanda. (2018, August 23). Unghie del piede incarnite. News-Medical. Retrieved on July 14, 2020 from https://www.news-medical.net/health/Ingrown-Toenails.aspx.

  • MLA

    Smith, Yolanda. "Unghie del piede incarnite". News-Medical. 14 July 2020. <https://www.news-medical.net/health/Ingrown-Toenails.aspx>.

  • Chicago

    Smith, Yolanda. "Unghie del piede incarnite". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Ingrown-Toenails.aspx. (accessed July 14, 2020).

  • Harvard

    Smith, Yolanda. 2018. Unghie del piede incarnite. News-Medical, viewed 14 July 2020, https://www.news-medical.net/health/Ingrown-Toenails.aspx.

Comments

  1. Matthew Garoufalis Matthew Garoufalis United States says:

    It is incomprehensible that on a Diabetes web site that is an article about taking care of your own ingrown toenails. I cannot tell you how many thousands, or even tens of thousands, of diabetics lose part or all of their lower limb because they tried to treat their ingrown toenail themselves without first seeing a podiatrist. This is the worse advice in the world!  Shame on the editors of this site.
    Matthew G. Garoufalis, DPM,
    Past President, American Podiatric Medical Association.

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.