Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Esposizione Iodine-131

Iodine-131 (o I-131) è una sostanza radioattiva che emette sia beta che radiazione gamma ed ha un'emivita dei 8,03 giorni.

Credito di immagine: pang_oasis/Shutterstock
Credito di immagine: pang_oasis/Shutterstock

Sorgenti di I-131

In circostanze normali, ci sono bassi livelli di presente I-131 nelle unità nucleari della medicina degli ospedali, dovuto il suo uso in alcuni trattamenti della radioterapia. I pazienti che sono stati curati con iodio radioattivo negli ultimi tre mesi egualmente avranno tracce della sostanza.

I-131 egualmente è prodotto nel corso di fissione nucleare, che rappresenta il fatto che è presente in e nei bordi delle centrali atomiche, compreso quelli usati per fare le Armi nucleari. Infatti, la maggior parte di I-131 nell'ambiente proviene dalle versioni dalle centrali atomiche e la produzione e prova delle Armi nucleari.

Le popolazioni che vivono nelle zone circostanti di questi siti possono essere esposte a iodio radioattivo. Ulteriormente, gli animali che pascono nelle aree commoventi possono essere esposti ed i prodotti quale latte che hanno prodotto possono essere contaminati. Il latte dalle capre e dalle pecore che pascono nelle aree commoventi contiene i livelli elevati considerevolmente di iodio radioattivo che quello delle mucche.

Fattori per danno

Le persone esposte a iodio radioattivo sono al rischio aumentato di stati di salute particolari, quale cancro della ghiandola tiroide. I fattori che possono pregiudicare il livello di danno connesso con l'esposizione includono:

  • Itinerario di esposizione
  • Età della persona ad esposizione
  • Dose di esposizione
  • Donne di allattamento al seno o incinte

Il rischio è aumentato per i bambini piccoli dovuto il tasso di crescita più veloce. Le donne incinte e le madri di allattamento al seno spesso sono interessate specialmente circa la salubrità potenzialmente compromessa dei loro bambini.

Le persone che sono state esposte a iodio radioattivo nel passato sono ad un rischio aumentato per lo sviluppo dei noduli della tiroide, dell'ipotiroidismo e della tiroidite autoimmune. Questo rischio rimane elevato almeno 40 anni dopo l'esposizione alla sorgente radioattiva.

La maggior parte dei tumori della ghiandola tiroide in pazienti esposti sono benigni. Tuttavia, circa 5-10% è maligno e può causare i risultati seri di salubrità.

Impedire danno dopo esposizione

Le persone che sono state esposte ad una versione delle sostanze radioattive quale I-131 sono interessate solitamente circa la loro salubrità derivando dall'incidente. È comune per loro allo stress psicologico di esperienza, che può piombo alla depressione, all'ansia ed al disordine post - traumatico di sforzo.

A seguito di una versione nucleare, c'è un'esigenza di tempestivo, informazioni fattuali con consiglio per popolazione commovente circa i rischi sanitari potenziali. Ulteriormente, i punti perseguibili dovrebbero essere inclusi per diminuire il rischio di serio danno dall'incidente. Il consiglio mirato a per le donne incinte e le nuove madri dovrebbe essere compreso.

Ai tempi dell'esposizione, l'amministrazione dello ioduro di potassio (KI) può diminuire l'assorbimento di I-131. I prodotti lattiero-caseari contaminati possono essere convertiti in latte in polvere, in formaggio o in yogurt per aumentare la tariffa di disintegrazione e per fare diminuire l'esposizione delle popolazioni.

I pazienti che sono stati esposti a I-131 nel passato dovrebbero essere incoraggiati ad essere schermato regolarmente per i cambiamenti nella ghiandola tiroide, poichè l'individuazione tempestiva dei cambiamenti anormali è il migliore metodo di difesa. Il livello di ormone distimolazione (TSH) dovrebbe essere riflesso e se un nodulo della ghiandola tiroide presenta, una biopsia fine di aspirazione del ago di stampa dovrebbe essere catturata per determinare se è maligna.

Esposizione agli Americani durante la guerra fredda

I livelli elevati registrati di 1-131 registrato in cronologia si sono presentati durante gli anni 50 e gli anni 60 in U.S.A. I bambini che hanno consumato il latte fresco che è stato contaminato con iodio radioattivo, dovuto gli animali che pascono nelle aree vicino alla prova di al suolo delle Armi nucleari erano più commoventi.

Riferimenti

Further Reading

Last Updated: Apr 8, 2021

Yolanda Smith

Written by

Yolanda Smith

Yolanda graduated with a Bachelor of Pharmacy at the University of South Australia and has experience working in both Australia and Italy. She is passionate about how medicine, diet and lifestyle affect our health and enjoys helping people understand this. In her spare time she loves to explore the world and learn about new cultures and languages.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Smith, Yolanda. (2021, April 08). Esposizione Iodine-131. News-Medical. Retrieved on September 21, 2021 from https://www.news-medical.net/health/Iodine-131-Exposure.aspx.

  • MLA

    Smith, Yolanda. "Esposizione Iodine-131". News-Medical. 21 September 2021. <https://www.news-medical.net/health/Iodine-131-Exposure.aspx>.

  • Chicago

    Smith, Yolanda. "Esposizione Iodine-131". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Iodine-131-Exposure.aspx. (accessed September 21, 2021).

  • Harvard

    Smith, Yolanda. 2021. Esposizione Iodine-131. News-Medical, viewed 21 September 2021, https://www.news-medical.net/health/Iodine-131-Exposure.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.