Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Cronologia di LASIK

Il keratomileusis in situ del laser (LASIK) è un ambulatorio popolare per la correzione rifrangente della visione dove la cornea dell'occhio è rimodellata da un laser. Una convergenza di numerose idee e realizzazioni brillanti della bioingegneria ha dato alla luce a questo metodo, che rappresenta indubbiamente una delle procedure più efficienti in storia della medicina. Di conseguenza LASIK è oggi un modulo comune di ambulatorio correttivo e migliaia di pazienti hanno tratto giovamento dalla procedura.

Credito di immagine: Media medici/Shutterstock di Alila
Credito di immagine: Media medici/Shutterstock di Alila

Keratomileusis e laser a eccimeri

Il concetto di correzione degli errori rifrangenti scolpendo il tessuto stromal corneale per cambiare la curvatura corneale era l'idea originale di José Ignazio Barraquer Moner nel 1948. Ha elaborato una procedura nominata il keratomileusis (tradotto letteralmente come scolpire della cornea) che implicato resecando un disco del tessuto corneale anteriore ed appiattendo la curvatura corneale anteriore, diminuente, a sua volta, la potenza rifrangente dell'occhio.

Ha usato un microkeratome manualmente determinato ed i suoi primi pazienti sono stati curati nell'inizio degli anni 60 al Clinica de Marly a Bogota, Colombia. Era un'operazione unica nel senso che un pezzo dell'organo è stato eliminato, modificato e poi ha sostituito nella sua posizione originale. Inoltre, per la prima volta, un computer è stato utilizzato per determinare la quantità dell'ambulatorio richiesto.

Durante ulteriore perfezionamento della sua procedura di keratomileusis, Barraquer ha inventato una serie di strumenti e tecniche che hanno contribuito a trasformare le sue idee in una realtà. Le sue invenzioni hanno compreso il microscopio operatorio, la sutura di anti-coppia di torsione di coppia di torsione e la panoplia di altri strumenti microsurgical che gli oftalmologi utilizzano nell'odierna pratica quotidiana.

Altri egualmente stavano sperimentando con le simili idee intorno a quel tempo. Nel 1964, il medico polacco Krwawicz ha descritto una serie di tre occhi altamente miopi in cui aveva fatto due tagli stromal alle profondità differenti facendo uso di un coltello piano ed eliminato la lamella sottile dello stroma d'intervento. In Russia, Pureskin ha descritto il concetto di una resezione corneale anteriore incompleta nel 1967.

Nella tecnica degli anni 80 chiamata keratomileusis in situ è stato diventato ed in primo luogo è stato eseguito da Ruiz. Ha fornito l'idea di passare al microkeratome una seconda volta facendo uso di un anello differente di aspirazione con altezza di regolato per resecare il lenticule richiesto direttamente da un letto stromal.

Una cosa che manca affinchè LASIK si trasformi nella tecnologia che siamo resi familiare all'oggi era un laser adeguato. Nel 1970, il laser a eccimeri di termine è stato punzonato per descrivere un laser costruito da Basov facendo uso di un gas del dimero del xeno; quindi l'eccimeri di nome viene da un'abbreviazione di “ha eccitato il dimero„.

Le tecniche dell'occhio del laser stavano cominciando comparire e keratectomy photorefractive è stato riconosciuto mentre il primo riuscito ambulatorio correttivo dell'occhio che utilizza un laser invece di un'aletta. In questa tecnica, l'intero livello (esterno) epiteliale esterno della cornea è eliminato per esporre l'area e nessun alettone è creato; il laser a eccimeri poi scolpisce il livello stromal della cornea per correggere l'errore rifrangente in questione. Ancora è eseguito oggi mentre offre parecchi vantaggi sopra LASIK per i pazienti sicuri.

L'emergenza di LASIK

A questo punto, il laser a eccimeri ha unito il keratomileusis per trasformarsi in in keratomileusis in situ del laser - o in LASIK. L'idea di per mezzo di un laser a eccimeri per l'ablazione del tessuto sotto un alettone munito di cardini stava emergendo simultaneamente in varie parti del mondo.

Nel 1990, un medico greco Ioannis Pallikaris era primo per creare un alettone del tessuto con il microkeratome che aveva progettato per gli studi del coniglio e che aveva realizzato l'ablazione con un laser a eccimeri sul letto esposto, seguito dalla sostituzione dell'alettone senza suture. Il termine LASIK in primo luogo è stato usato per descrivere questa procedura nel documento che ha pubblicato nel 1990.

La tecnica non è stata approvata formalmente da Food and Drug Administration americano (FDA) fino al 1999, ma oggi una vasta gamma di avanzamenti rendono la procedura più semplice e più sicura. I microkeratomes moderni permettono ai chirurghi di personalizzare gli alettoni per ogni occhio determinato con l'uso delle dimensioni della testa e dell'anello di variabile come pure alle posizioni differenti della cerniera.

LASIK ha guadagnato rapidamente molta popolarità in un corto periodo di tempo, poichè ha fornito i miglioramenti immediati nella visione molto meno dolore e disagio una volta confrontato al keratectomy photorefractive. Negli ultimi anni i metodi di creazione dell'alettone hanno cambiato dovuto l'evoluzione del microkeratome meccanico e l'introduzione del keratome del laser di femtosecondo e della tecnologia di fronte d'onda.

Sorgenti

  1. http://umm.edu/health/medical/ency/articles/lasik-eye-surgery
  2. http://www.aao.org/publications/eyenet/200906/feature.cfm
  3. BF di Boyd. Oftalmologia moderna - i punti culminanti: Il conto di una lastra che testimonia i 60 anni di evoluzione e di progresso, 1950-2010. Srl medica del JP, 2011; pp. 327-339.
  4. Distacco di Azar, Koch D. LASIK (laser Keratomileusis in situ): Fondamenti, tecniche chirurgiche e complicazioni. Il CRC stampa, 2002; pp. 21-38.

Further Reading

Last Updated: Apr 8, 2021

Dr. Tomislav Meštrović

Written by

Dr. Tomislav Meštrović

Dr. Tomislav Meštrović is a medical doctor (MD) with a Ph.D. in biomedical and health sciences, specialist in the field of clinical microbiology, and an Assistant Professor at Croatia's youngest university - University North. In addition to his interest in clinical, research and lecturing activities, his immense passion for medical writing and scientific communication goes back to his student days. He enjoys contributing back to the community. In his spare time, Tomislav is a movie buff and an avid traveler.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Meštrović, Tomislav. (2021, April 08). Cronologia di LASIK. News-Medical. Retrieved on April 19, 2021 from https://www.news-medical.net/health/LASIK-History.aspx.

  • MLA

    Meštrović, Tomislav. "Cronologia di LASIK". News-Medical. 19 April 2021. <https://www.news-medical.net/health/LASIK-History.aspx>.

  • Chicago

    Meštrović, Tomislav. "Cronologia di LASIK". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/LASIK-History.aspx. (accessed April 19, 2021).

  • Harvard

    Meštrović, Tomislav. 2021. Cronologia di LASIK. News-Medical, viewed 19 April 2021, https://www.news-medical.net/health/LASIK-History.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.