Prevenzione e vaccinazione di lebbra

La lebbra è endemica in parecchie regioni del mondo. Corrente la sola protezione è venuto dalla vaccinazione con BCG (bacillo Calmette-Guerin), un d'una sola dose di quali elasticità 50 per cento o più alta protezione contro la malattia. BCG è una componente del programma ampliato su immunizzazione e conferisce un certo grado di protezione contro la tubercolosi, che è causata da un micobatterio alleato ai leprae del M.

mano del primo piano dell
Mano del primo piano dell'uomo anziano che soffre dalla lebbra, mano amputata, sulla sedia a rotelle - credito di immagine: Tidarat Tiemjai/Shutterstock

Per questo motivo, la vaccinazione di BCG è utilizzata ordinariamente nell'infanzia in paesi in cui la lebbra è endemica come pure per i contatti della famiglia dei pazienti diagnosticati della lebbra. Quando la persona ha sviluppato una cicatrice che segue la prima vaccinazione, una seconda dose di BCG conferisce 50 per cento della protezione oltre a quella che deriva dalla prima dose.

Si è trasformato nel vaccino più ampiamente usato nel mondo, eppure il grado di protezione che conferisce è ancora discutibile. La meta-analisi di parecchi studi sperimentali conclude in media quella, 26 per cento della protezione contro la lebbra è permessa dal vaccino. Il livello della protezione va col passare del tempo giù. Quando più di una dose del vaccino è usata, la migliore protezione è offerta.

È stato suggerito che la vaccinazione di BCG inducesse il sistema immunitario ospite a subire le alterazioni che, a sua volta, piombo ai livelli differenti di protezione contro i moduli multibacillary e paucibacillary della lebbra. Il più alta immunità cellulare può essere associata con più casi della malattia paucibacillary.

Meccanismo

Verso la fine degli anni 30, è stato indicato che la vaccinazione di BCG piombo all'avvenimento di una reazione positiva di Mitsuda, una reazione di ipersensibilità recente all'inoculazione intradermica del lepromin. Lepromin è un estratto standardizzato di bacilli inattivati di lepromin. La reazione comunicata per cellule di Mitsuda si presenta dopo i 28 giorni in persone che hanno forti reazioni immuni comunicate per cellule al micobatterio. È tracciata dalla formazione di granuloma al sito di inoculazione. È positiva quando un wheal di 3-10 millimetri è prodotto nei 28 giorni. È positiva nella lebbra limite e tuberculoid, ma sempre in negativo tuberculoid nella lebbra lepromatosa. Così correla l'immunità cellulare con il modulo tuberculoid della lebbra.

Quando una persona che era più presto insensibile all'iniezione intradermica di lepromin diventa più successivamente positiva per la prova di lepromin, il fenomeno si riferisce a come conversione di lepromin. Ciò si presenta dopo la vaccinazione di BCG ed era questa che trova quale piombo al concetto di usando il vaccino per impedire lebbra. Gli studi sugli animali hanno indicato che l'effetto massimo di BCG sembra accadere a due punti:

  • Immediatamente prima di esposizione ai leprae del M.
  • Appena prima che l'organismo entra nella fase logaritmica di proliferazione

La vaccinazione di BCG piombo ad immunità cellulare aumentata fra i contatti dei pazienti della lebbra.  

Strategie preventive

La prevenzione di nuovi casi della lebbra dipende su:

  • più ampia copertura degli infanti nelle regioni endemiche con il vaccino BCG
  • prevenzione secondaria rintracciando i contatti, facendo una diagnosi precoce e trattando infezione presto
  • chemioprofilassi d'offerta ai contatti sani della famiglia
  • vaccinazione supplementare dei pazienti di lebbra con BCG (sebbene questo possa accelerare l'inizio della lebbra paucibacillary)

Ragioni per efficacia variabile della vaccinazione di BCG

Ci sono molte influenze sopra gli studi che sono stati intrapresi sull'effetto protettivo di BCG. Questi includono:

  • prove di qualità scadente (in termini di casualizzazione o accecare) che riferiscono generalmente un'efficacia più bassa
  • micobatterico ambientale può alterare la risposta immunitaria cellulare a BCG in grado di a loro volta pregiudicare la risposta alla lebbra
  • le più alte latitudini possono essere associate con la protezione più bassa contro la lebbra
  • gli sforzi differenti utilizzati in BCG possono rappresentare le differenze nella tariffa della protezione
  • le popolazioni geneticamente differenti contribuiscono un altro confounder, quel dovuto alla varianza nella predisposizione genetica alla lebbra
  • le differenze nello stato nutrizionale delle popolazioni possono provocare nelle tariffe varianti della lebbra e le manifestazioni cliniche eterogenee

Varianti della vaccinazione

Aggiungendo i leprae uccisi del M. a BCG

Le varie modifiche sono state suggerite, quale l'aggiunta dei leprae uccisi del M. a BCG. Mentre non si è rivelato conclusivamente aumentare la tariffa della protezione, alcuni studi hanno suggerito che quasi raddoppiasse l'efficacia vaccino in alcune popolazioni. Non riesce, tuttavia, ad aumentare la tariffa della protezione per i pazienti inferiore a 15 anni.

Vaccinazione con il pranii di indicus del M.

Più presto conosciuto come micobatterio W, questo sforzo si è rivelato in uno studio assicurare la protezione per fino a nove anni in entrambi i contatti e casi di indice analitico. Purtroppo l'immunità cala con tempo ed è più alta per i contatti che per i casi.

Bacilli indiani del centro di ricerca sul cancro (ICRC)

I bacilli di CICR sono pensati per appartenere al gruppo del intracellulare di avium del M. ed in una prova, hanno indotto la conversione di lepromin nei pazienti della lebbra lepromatosa ed in persone senza lebbra lepromin-negative. La sua efficacia è stata riferita per essere 65,5 per cento.

Vaccae del M.

Le specie micobatteriche di questa terreno-abitazione si è combinata con BCG per assicurare la maggior protezione, ma una prova vietnamita non ha mostrato tale effetto.  

Habana del M.

Questo organismo ha indotto la positività di lepromin in scimmie ed i mouse protetti contro lo sviluppo della lebbra. È stato riferito per indurre la conversione di lepromin una volta utilizzato in un vaccino vivo.

Tuttavia, nessuno di questi organismi ha sostituito il vaccino BCG d'uso comune.

Altri perfezionamenti su questo vaccino includono:

  • Antigeni depurativi compreso 35kD, Ag85B e hsp65
  • Antigeni recombinanti in adiuvanti appropriati
  • Sforzi recombinanti di BCG per aumentare la sue immunizzazione e durata di protezione

Profilassi post-esposizione

Inoltre conosciuto come chemioprofilassi, questo approccio mette a fuoco sulla fornitura degli antibiotici efficaci alla gente al rischio. I cluster dei casi della lebbra sono trovati in tutte le regioni endemiche, piuttosto che uniformemente essendo disperdendo sopra l'intera area. Questi possono essere identificati e vaccinazione essere forniti, oltre alle strategie secondarie di prevenzione. Questi comprendono la sorveglianza messa a fuoco, il tracciato del contatto, la diagnosi precoce ed il trattamento. Ciò non può diminuire l'incidenza ma rompere appena la catena di trasmissione.

Ulteriormente, la vaccinazione potrebbe essere usata soprattutto per i contatti dei pazienti multibacillary, che hanno l'elevato rischio di sviluppare la malattia. Questi sono gli obiettivi della chemioprofilassi e per cui il trattamento preventivo è offerto per impedire l'emergenza dell'infezione clinica e della sua trasmissione ad altre. Le limitazioni di questa si avvicinano a, contrariamente alla vaccinazione, includono:

  • Alto caricamento bacillare prima che il trattamento sia iniziato, rendente la impossible eliminare l'infezione con una o due dose, nel qual caso la raccomandazione può essere di iniziare un corso completo della terapia della multi-droga per il contatto in questione. Ciò richiederà una prova di selezione più specifica che può distinguere fra i contatti con il caricamento bacillare di minimo e massimo.
  • La possibilità dell'infezione dopo che la chemioprofilassi è amministrata, che fa il ridondante posteriore e contribuisce alle tariffe immutate di rilevazione di caso - o cioè la breve durata della protezione (circa due anni).

Dalla chemioprofilassi o dalla multi-droga il trattamento elimina i micobatteri extant, è impossible da combinare immune e la chemioprofilassi su una base simultanea. Tuttavia, due dosi del vaccino possono essere considerate ad un intervallo dei 30 giorni, con la chemioterapia a breve termine che è data nel fratempo, per le persone che già sono state infettate.

Riferimenti

Further Reading

Last Updated: Feb 26, 2019

Dr. Liji Thomas

Written by

Dr. Liji Thomas

Dr. Liji Thomas is an OB-GYN, who graduated from the Government Medical College, University of Calicut, Kerala, in 2001. Liji practiced as a full-time consultant in obstetrics/gynecology in a private hospital for a few years following her graduation. She has counseled hundreds of patients facing issues from pregnancy-related problems and infertility, and has been in charge of over 2,000 deliveries, striving always to achieve a normal delivery rather than operative.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Thomas, Liji. (2019, February 26). Prevenzione e vaccinazione di lebbra. News-Medical. Retrieved on October 15, 2019 from https://www.news-medical.net/health/Leprosy-Prevention-and-Vaccination.aspx.

  • MLA

    Thomas, Liji. "Prevenzione e vaccinazione di lebbra". News-Medical. 15 October 2019. <https://www.news-medical.net/health/Leprosy-Prevention-and-Vaccination.aspx>.

  • Chicago

    Thomas, Liji. "Prevenzione e vaccinazione di lebbra". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Leprosy-Prevention-and-Vaccination.aspx. (accessed October 15, 2019).

  • Harvard

    Thomas, Liji. 2019. Prevenzione e vaccinazione di lebbra. News-Medical, viewed 15 October 2019, https://www.news-medical.net/health/Leprosy-Prevention-and-Vaccination.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post