Sistema limbico e comportamento

Il sistema limbico è definito come il sistema della rete del cervello responsabile del gestire le unità e la formazione emozionali di memoria. Esiste nessun accordo universale sull'intera lista delle strutture che compongono il sistema, ma le regioni considerate includono la corteccia limbica, la formazione hippocampal, l'amigdala, l'area settale e l'ipotalamo.

Sezione trasversale attraverso il cervello che mostra il sistema limbico e tutte le strutture relative. Credito di immagine: Corbac40/Shutterstock
Sezione trasversale attraverso il cervello che mostra il sistema limbico e tutte le strutture relative. Credito di immagine: Corbac40/Shutterstock

Reti neurali della funzione di sistema limbico in accordo con altre strutture del cervello per gestire varie funzioni fisiologiche e psicologiche compreso emozione, comportamento, motivazione, formazione di memoria, olfatto, sonno (sognare), appetito, unità sessuale, ecc.

Un sistema limbico disfunzionale è associato con molte manifestazioni cliniche, quali l'epilessia, l'encefalite limbica, la demenza, il disordine di ansia, la schizofrenia e l'autismo.

Sistema limbico e timore

Il sistema limbico, particolarmente l'amigdala, i giochi un ruolo vitale nel gestire i vari comportamenti emozionali, quali timore, collera, ansia, ecc. La rete limbica anteriore e le regioni relative, compreso la corteccia e l'amigdala orbitofrontal, sono i giocatori principali per la regolamentazione delle tali emozioni.

L'interazione fra l'ippocampo dorsale, l'amigdala basolateral e la corteccia prefrontale mediale è essenziale nel timore contestuale che condiziona, che richiede una rappresentazione integrata di una situazione d'induzione e di un'esperienza emozionale connesse con. In una situazione spaventosa, l'attivazione dell'ippocampo dorsale non dipende dal condizionamento precedente di timore.

Ciò suggerisce che l'ippocampo codifichi soltanto le informazioni spaziali di una situazione spaventosa ma non è associata con le esperienze emozionali relative a. Al contrario, l'attivazione dell'amigdala basolateral accade soltanto se l'oggetto è condizionato con il timore particolare.

Indica che l'amigdala specificamente codifica i beni emozionali di una situazione d'induzione. È interessante notare che l'omissione del cingulate anteriore e l'ippocampo di appropriarsi modulano l'attività dell'amigdala possono provocare i disordini di ansia.

Sistema limbico e comportamento stressante

La risposta di spavento o di volo, anche conosciuta come la risposta acuta di sforzo, è un meccanismo di sopravvivenza che permette che le persone reagiscano subito ad una situazione pericolosa. Il sistema limbico svolge un ruolo fondamentale nel gestire tale comportamento.

I segnali neurali in seguito a tutta la situazione stressante attivano l'amigdala, che successivamente elabora le informazioni ed attiva l'ipotalamo. In seguito, l'ipotalamo invia gli scarichi comprensivi alla ghiandola surrenale e facilita la versione di adrenalina in sangue. Ciò a sua volta attiva le varie risposte autonome per avviare la risposta di spavento o di volo.

Dopo che la scarica iniziale dell'adrenalina, l'ipotalamo attiva l'asse ipotalamico-pituitario-adrenale per sopprimere lo scarico comprensivo. Nel caso dello stato stressante persistente, l'ipotalamo secerne il corticotropin-rilascio dell'ormone ed attiva l'ipofisi per rilasciare l'ormone adrenocorticotropo.

Questo ormone attiva la ghiandola surrenale e facilita la secrezione di cortisol per tenere l'organismo sull'alta allerta. Dopo il licenziamento completo della situazione stressante, l'ipotalamo attiva il sistema nervoso parasimpatico ed inibisce la risposta di sforzo.

Sistema limbico e comportamento sessuale

Il comportamento sessuale maschio è principalmente controllato dall'area preottica mediale dell'ipotalamo. Gli ormoni gonadici facilitano la versione di dopamina nell'area preottica aumentando l'attività della sintasi dell'ossido di azoto (NOS), che complessivamente induce i vari comportamenti sessuali. Dall'l'aumento indotto da no. in ossido di azoto ulteriore eleva la versione di dopamina.

Le proiezioni di Glutamatergic dall'amigdala all'area preottica mediale egualmente partecipano a rilasciare la dopamina per facilitare accoppiare ed aumentare la risposta sessuale in futuro. La versione aumentata di dopamina nell'amigdala avvia il comportamento sessuale aumentando la segnalazione del progesterone nelle femmine.

Un aumento nel volume dell'amigdala insieme alla connettività diminuita fra l'amigdala e la corteccia prefrontale è osservato nel comportamento sessuale compulsivo.

Sorgenti

Further Reading

Last Updated: Aug 23, 2018

Dr. Sanchari Sinha Dutta

Written by

Dr. Sanchari Sinha Dutta

Dr. Sanchari Sinha Dutta is a science communicator who believes in spreading the power of science in every corner of the world. She has a Bachelor of Science (B.Sc.) degree and a Master's of Science (M.Sc.) in biology and human physiology. Following her Master's degree, Sanchari went on to study a Ph.D. in human physiology. She has authored more than 10 original research articles, all of which have been published in world renowned international journals.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Dutta, Sanchari Sinha. (2018, August 23). Sistema limbico e comportamento. News-Medical. Retrieved on October 14, 2019 from https://www.news-medical.net/health/Limbic-System-and-Behavior.aspx.

  • MLA

    Dutta, Sanchari Sinha. "Sistema limbico e comportamento". News-Medical. 14 October 2019. <https://www.news-medical.net/health/Limbic-System-and-Behavior.aspx>.

  • Chicago

    Dutta, Sanchari Sinha. "Sistema limbico e comportamento". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Limbic-System-and-Behavior.aspx. (accessed October 14, 2019).

  • Harvard

    Dutta, Sanchari Sinha. 2018. Sistema limbico e comportamento. News-Medical, viewed 14 October 2019, https://www.news-medical.net/health/Limbic-System-and-Behavior.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post