Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Epidemiologia di malaria

La malaria è stata riconosciuta come malattia severa e pericolosa per le migliaia di anni. Ancora è una delle malattie più comuni che pregiudicano gli esseri umani universalmente. L'effetto principale della malattia è quasi interamente sui paesi in via di sviluppo, con il carico più pesante in Africa. Quasi la metà della popolazione mondiale totale è esposta al rischio di contrarre la malaria.

Carico economico di malaria

Con salubrità diretta costata c'è un carico economico severo della malattia in termini di giorni persi di lavoro. In effetti la malaria è pensata per decollare 1,3% dallo sviluppo economico di alcuni paesi africani. In alcuni dei paesi il più severamente commoventi, rappresenta 40% di spesa di salute pubblica, 30-50% delle ammissioni del ricoverato e 50% delle visite di paziente esterno. Pregiudica i paesi in via di sviluppo in più modi che uno compreso il determent di turismo.

Quanta gente la malaria pregiudica?

C'era nel 2010 219 milione casi stimati di malaria (154-289 milione) e di 660 000 morti (intervallo 610 000-971 000).  Dei numeri totali 80% delle morti stimate di malaria si presentano in appena 14 paesi e circa 80% dei casi stimati si presentano in 17 paesi.

La repubblica democratica del Congo e la Nigeria rappresentano più di 40% del preventivo globale delle morti di malaria globalmente. La repubblica democratica del Congo, l'India e la Nigeria rappresentano 40% delle casse stimate di malaria.

I tassi di mortalità stimati di malaria sono più alti in paesi con uno GNI più basso pro capite.  I paesi con le proporzioni elevate della loro popolazione che vive nella povertà (più di meno di US$ 1,25 a persona al giorno) hanno più alti tassi di mortalità da malaria. 

Delle morti un la grande proporzione erano i bambini piccoli in Africa Subsahariana. Ciò è il gruppo più vulnerabile influenzato con la circostanza. Nelle aree con l'alta trasmissione, i gruppi più vulnerabili sono bambini piccoli. Questi bambini sono vulnerabili perché non hanno sviluppato l'immunità a malaria ancora. Le donne incinte sono egualmente al rischio perché la loro immunità è stata diminuita dalla gravidanza. 

Chi fa l'influenza di malaria pricipalmente?

La malaria pregiudica le aree pricipalmente tropicali e subtropicali difficili del mondo. Dove la malattia è endemica è il principale causa della malattia e della morte.

L'Africa ha parecchi fattori che lo rendono ad alto rischio per malaria. Alcuni di questi includono la zanzara molto efficiente (gambiae delle anofeli) responsabile della trasmissione, specie predominanti del parassita sono falciparum del plasmodio quello piombo a malaria più severa, clima caldo ed umido che permette che la trasmissione accada anno in tondo come pure mancanza di risorse e di circostanze socioeconomiche sfavorevoli che impedisce gli sforzi di controllo di malaria. Altre aree che sono al rischio includono alcuni paesi nel Sudamerica ed Asia del Sud.

Riassunto

Per riassumere, la malaria è la causa della morte e la malattia principali in molti paesi in via di sviluppo. Secondo il rapporto 2011 di malaria del mondo dell'organizzazione mondiale della sanità ed il piano d'azione globale di malaria, 3,3 miliardo genti universalmente vivono nelle aree a rischio della trasmissione di malaria in 106 paesi e territori.

Nel 2012 malaria piombo a 216 milione episodi clinici e 655.000 morti. Un 91% stimato delle morti nel 2010 era nella regione africana, seguita da 6% nella regione asiatica sudorientale e da 3% nella regione Mediterranea orientale (3%). 86% di tutte le morti universalmente sono bambini.

Questa mappa mostra un'approssimazione delle parti del mondo in cui la trasmissione di malaria accade.

Sorgenti

  1. http://www.nhs.uk/Conditions/Malaria/Pages/Introduction.aspx
  2. http://www.bbc.co.uk/health/physical_health/conditions/malaria1.shtml
  3. http://www.niaid.nih.gov/topics/malaria/documents/malaria.pdf
  4. http://www.cdc.gov/malaria/malaria_worldwide/index.html
  5. http://www.cdc.gov/malaria/malaria_worldwide/impact.html
  6. http://www.who.int/malaria/publications/world_malaria_report_2012/wmr2012_summary_and_keypoint.pdf

Further Reading

Last Updated: Feb 27, 2019

Dr. Ananya Mandal

Written by

Dr. Ananya Mandal

Dr. Ananya Mandal is a doctor by profession, lecturer by vocation and a medical writer by passion. She specialized in Clinical Pharmacology after her bachelor's (MBBS). For her, health communication is not just writing complicated reviews for professionals but making medical knowledge understandable and available to the general public as well.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Mandal, Ananya. (2019, February 27). Epidemiologia di malaria. News-Medical. Retrieved on July 04, 2020 from https://www.news-medical.net/health/Malaria-Epidemiology.aspx.

  • MLA

    Mandal, Ananya. "Epidemiologia di malaria". News-Medical. 04 July 2020. <https://www.news-medical.net/health/Malaria-Epidemiology.aspx>.

  • Chicago

    Mandal, Ananya. "Epidemiologia di malaria". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Malaria-Epidemiology.aspx. (accessed July 04, 2020).

  • Harvard

    Mandal, Ananya. 2019. Epidemiologia di malaria. News-Medical, viewed 04 July 2020, https://www.news-medical.net/health/Malaria-Epidemiology.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.