L'emicrania è appena come asma. No, realmente.

By Keynote ContributorDr. Amaal StarlingAssistant Professor of Neurology,
Mayo Clinic College of Medicine

L'emicrania, una malattia neurologica che pregiudica più di 38 milione Americani di tutte le età, spesso è compresa male e mal diagnosticata dai pazienti e dai medici egualmente.[i],[ii] D'altra parte, 24 milione Americani di tutte le età hanno asma e perfino quegli inalterati molto probabilmente potrebbero riconoscere i sui sintomi, segni ed inabilità associata.[iii]

Donna che ha un'emicrania; Credito: kurhan/Shutterstock.com

La disparità di come entrambi sono osservati e quindi, trattato, sta dicendo. Sconosciuto come può sembrare, l'emicrania dovrebbe essere simile trattato ad asma. No, realmente, dovrebbe. Pensi a questo proposito. Entrambi i sintomi attuali di malattie necessitante il salvataggio immediato ed entrambe le circostanze mirano a raggiungere lo scopo finale di prevenzione delle malattie.

Per quelli con asma, la strada alla diagnosi ed il trattamento è in genere più diretti e senza marchio di infamia associato. E, è ora che quelli che vivono con l'emicrania sono autorizzati ad un livello di tipi di terapia e di consapevolezza che funzionano per loro.[iv],[v]

Stessi ma differente

Per essere chiara ed ovvia, l'asma e l'emicrania non sono riferite poichè uno è uno stato respiratorio ed uno è una malattia neurologica. Tuttavia, entrambi sono complessi, malattie croniche con i diversi grilletti e sintomi che possono essere qualità di vita globale di impatto e debilitante.[vi],[vii],[viii],[ix]

L'emicrania è una malattia neurologica che è caratterizzata dagli attacchi ricorrenti e severi di dolore capo e da altri sintomi associati.  Con dolore capo, i sintomi di emicrania comprendono tipicamente la nausea e vomitare, la sensibilità estrema ad indicatore luminoso ed al suono ed alcune possono avvertire le perturbazioni nella visione, nella sensazione, o nel discorso.[x]

Visualizzazione delle perturbazioni visive sperimentate durante l'emicrania. Credito: Spago da calzolai/Shutterstock.com Jonathan

È compreso male spesso dalla gente con l'emicrania che può presupporre che “sia appena un'emicrania„ quella essi debba occuparsi di da sè. Infatti, soltanto uno su tre genti che avverte una conversazione di attacco di emicrania realmente al loro medico circa i loro sintomi e soltanto metà di quelle persone è diagnosticato correttamente.[xi]

Il spesso, l'emicrania è mal diagnosticata da medici poichè le emicranie tensione tipe o la sinusite e di conseguenza, alcuni pazienti non sono provvedute della pianificazione appropriata del trattamento per vedere il sollievo.[xii] Quello è un doppio whammy come non solo è l'attacco lasciato non trattato, ma il dolore di un attacco di emicrania può essere severo e causa il dolore significativo per ore e ore ai giorni, lascianti la gente con l'emicrania incapace di lavorare o funzionare nella vita quotidiana.[xiii],[xiv]

Trattamento dell'asma: Impariamo alcune cose

Generalmente, il trattamento di asma ha un approccio capito alla gestione di malattia. La maggior parte della gente con asma ha bisogno di due generi di terapia: medicine di rapido-sollievo per salvarle da escalation a breve termine di sintomo (per esempio, ansando gli attacchi) e dai trattamenti a lungo termine di controllo per diminuire gli attacchi di asma e gestire la malattia quotidiana.

I pazienti sono incaricati tipicamente di richiedere a medicine a lungo termine di controllo ogni giorno, anche se non hanno sintomi, per diminuire l'infiammazione della galleria di ventilazione; tenga regolarmente l'asma sotto controllo e contribuire ad impedire gli attacchi di asma futuri.

Ulteriormente, le medicine di rapido-sollievo quali i beta agonisti/broncodilatatori di breve durata ed i corticosteroidi orali sono dati ai pazienti per contribuire a fornire il sollievo dai sintomi immediati di asma. Essenzialmente, la facilità di guida di questi trattamenti si rilassa le gallerie di ventilazione, rendente la più facile respirare durante l'attacco di asma. , Tuttavia, non gestiscono l'infiammazione della galleria di ventilazione che causi l'attacco.[xv], [xvi]

Barriere al trattamento di emicrania

Tutto considerato, la gente che vive con l'asma è data un piano d'azione. Ma perché non è lo stessi per quelli con l'emicrania? Simile a quelli con asma, la gente vivere con l'emicrania debilitante può trarre giovamento dal farmaco di salvataggio quando soffre un attacco seguito da vera cura preventiva.[xvii]

Corrente, il fuoco per il trattamento di emicrania tende a restare sul salvataggio del paziente dagli attacchi acuti rapidamente e senza eventi avversi significativi per assicurare possono continuare con il funzionamento quotidiano.[xviii]

Mentre la prevenzione dovrebbe essere lo scopo finale, fornire la cura preventiva giustamente per quelle l'emicrania può essere difficile. I pazienti sono candidati per il trattamento preventivo SE:

  • Gli attacchi di emicrania sono più di una volta una settimana.
  • Rispondono male al trattamento acuto della droga dovuto inefficacia o effetti secondari intollerabili.
  • L'inabilità attacco-associata di emicrania è severa e prolungata.

La gestione globale e preventiva, dallo stile di vita cambia ai farmaci disponibili, è poco usata per il trattamento dell'emicrania.[xix] Le opzioni preventive trialed ad un modo graduale. In alcuni casi, i pazienti trovano che la loro assicurazione sanitaria impedisce l'accesso immediato ai trattamenti raccomandati.[xx]

Per esempio, un paziente può essere incaricato di provare (e venire a mancare) un trattamento differente e meno costoso (salvataggio o preventivo) prima di potere provare un'opzione più costosa o potenzialmente più nuova.[xxi]

Buone notizie sull'orizzonte?

Lo stile di vita cambia quale la buona igiene di sonno, mangiante il regular, pasti sani, esercitando settimanale, acqua potabile e liquidi, rilassamento e tecniche di gestione dello stress ed eliminando i grilletti dell'alimento sia alcuni modi contribuire ad impedire un attacco potenziale di emicrania.

Nella mia esperienza, questi approcci non sono discussi abbastanza, ma dovrebbero essere perché possono essere integrati in una pianificazione del trattamento senza costare ai pazienti un la moneta da dieci centesimi di dollaro o con conseguente effetti secondari.

Più ulteriormente, i pazienti incoraggianti per tenere la carreggiata i loro sintomi su una base quotidiana o settimanale facendo uso di un diario di emicrania possono contribuire a misurare che parti della loro pianificazione possono o non possono lavorare.[xxii] La parte di riuscita pianificazione del trattamento conta sul mettere il paziente nel sedile del driver per gestire il loro stato.

Le opzioni attualmente disponibili del trattamento non sono i trattamenti specifici di malattia, basati a meccanismo, mirati a; quindi, mancano dell'efficacia coerente e spesso causano gli effetti secondari. La maggior parte dei pazienti interrompe le opzioni preventive del trattamento dovuto inefficacia ed effetti secondari.

Tuttavia, ci sono potenzialmente buone notizie sulla parte anteriore preventiva del farmaco per sia i pazienti che i medici. Tutti i lati stanno tenendo un occhio vicino sulla ricerca della fase recente che circonda una nuova classe di trattamenti d'investigazione citati come inibitori in relazione con il gene della calcitonina o anti--CGRPs (CGRP) del peptide.

Questi farmaci d'investigazione sarebbero le prime terapie specificamente destinate per trattare l'emicrania. I risultati dalle prove di fase 3 danno la ragione per l'eccitazione mentre questi trattamenti potenziali possono fornire le opzioni che sono tollerate meglio e senza i problemi di sicurezza riferiti.[xxiii]

Dovrebbe essere notato che se approvati, i pazienti possono invitare questi trattamenti per essere più costosi dei farmaci attualmente disponibili con o senza assicurazione. I pazienti possono restare aggiornati sulle emissioni sulle emicranie alla rete di 50 stati. L'idea che l'emicrania definitivo ha fuoco per la prevenzione è incoraggiante per milioni.

Tutto considerato, deve essere la maggior accettazione che l'emicrania è una malattia neurologica complessa necessitante la migliore gestione. I fornitori (ed i loro pazienti) hanno bisogno della formazione aumentata circa l'emicrania, la sua inabilità associata e le opzioni del trattamento che possono essere adatte il più bene alle persone basate sulla loro frequenza di attacco, scopi del trattamento ed anamnesi.

È tempo di trattare uno della malattia rendente non più valida nel mondo, emicrania. Dobbiamo stabilire le vie a risoluzione che sono concrete e finalmente ordinario, poichè sono per quelle con asma.

È semplicemente tempo di trattare l'emicrania.

Circa Dott. Amaal Starling

Assistente universitario di neurologia

Clinica di Mayo

Scottsdale

L'Arizona, U.S.A.

Il Dott. Starling è un assistente universitario della neurologia nell'istituto universitario della clinica di Mayo di medicina.  Ha unito Mayo nel 2012 ed è corrente un consulente all'interno del dipartimento della neurologia.

Il Dott. Starling ha ricevuto la sua laurea di M.D. dall'istituto universitario di Drexel University di medicina in Filadelfia ed ha completato la sua residenza della neurologia e un'amicizia di emicrania all'istituto universitario della clinica di Mayo di medicina a Scottsdale, Arizona.

Servisce da membro del comitato scientifico della riunione annuale di AHS.  Il Dott. Starling è stato il destinatario di numerosi premi compreso il AHS sopra e oltre il premio per servizio e Manfred D. Muenter l'Award per eccellenza in neurologia clinica.

I campi principali del Dott. Starling di interesse comprendono l'emicrania, commozione cerebrale, emicrania post - traumatica, cefalalgie autonome del trigeminale, emicranie secondarie, telemedicina e teleconcussion e formazione del residente della neurologia.

Riferimenti

[vi] Clinica di Mayo. Generalità di attacco di asma. Disponibile qui: https://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/asthma-attack/symptoms-causes/syc-20354268. 16 febbraio 2018 raggiunto.

[viii] Non aderenza del farmaco e costo di trattamento di asma; Piegatrice della BG, bordo di C; Allergia Clin Immunol, 4 di Curr Opin: 191-195, 2004.

[IX] Fondamenta americane di emicrania. Vivendo con l'emicrania. Disponibile qui: https://americanmigrainefoundation.org/living-with-migraines/. 16 febbraio 2018 raggiunto.

[xi] Fondamenta americane di emicrania. Vivendo con l'emicrania. Disponibile qui: https://americanmigrainefoundation.org/living-with-migraines/. 16 febbraio 2018 raggiunto.

[xiv] Fondamenta americane di emicrania. Vivendo con l'emicrania. Disponibile qui: https://americanmigrainefoundation.org/living-with-migraines/. 16 febbraio 2018 raggiunto.

[xvi] Clinica di Mayo. Diagnosi e trattamento di asma. Disponibile qui: https://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/asthma/diagnosis-treatment/drc-20369660. 16 febbraio 2018 raggiunto.

[xviii] Accademia americana di neurologia. Linee guida di emicrania. Disponibile qui: https://www.aan.com/guidelines/home/getguidelinecontent/120. 16 febbraio 2018 raggiunto.

[xxii] Clinica di Mayo. Diagnosi e trattamento di emicrania. Disponibile qui: https://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/migraine-headache/diagnosis-treatment/drc-20360207. 6 febbraio 2018 raggiunto.

[xxiii] TSO, A, Goadsby, anticorpi monoclonali di P. Anti--CGRP: l'era prossima della prevenzione di emicrania. Opzioni Neurol dell'ossequio di Curr. 2017 giugno; 19(8): 27.

Further Reading


Dichiarazione: Questo articolo non è stato sottoposto a revisione tra pari ed è presentato come i punti di vista personali di un esperto qualificato nell'oggetto conformemente ai termini e condizioni generali generali di uso del sito Web di News-Medical.Net.

Last Updated: Mar 12, 2018

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.