Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Sviluppo del biosensore di Nanoelectronic

I biosensori di Nanoelectronic sono materiali semiconduttori nanostructured che facilitano le soluzioni appropriate per le attività biologiche al livello cellulare. La ricerca corrente nel campo di medicina e di nanotecnologia ha tenuto conto la formulazione dei meccanismi bioengineered migliorare la diagnosi medica ed il trattamento, così ingrandicendo la portata della diagnosi al livello cellulare.

Credito di immagine: Kateryna Kon/Shutterstock.com

L'esigenza dei biosensori nanoelectronic

Mentre il corso di medicina, particolarmente durante il trattamento e la diagnosi, continua a migliorare e mirare alle metodologie più specifiche del trattamento e di sistema diagnostico, l'itinerario della diagnosi facendo uso dei moduli comuni delle tecnologie mediche quale imaging a risonanza magnetica (MRI), la radiazione elettromagnetica, tomografia computerizzata (CT) scandisce e gli ultrasuoni continua a posare le sfide in termini di dettaglio ed accuratezza.

Poiché il trattamento pianificazione e le diagnosi sono fattori importanti nella prognosi della malattia, è essenziale per il campo di medicina per sviluppare le strategie innovarici alle aree ed alle emissioni di obiettivo che questi metodi comuni non possono indirizzare. Questo bisogno ha aperto la strada per lo sviluppo del nanoelectronics.

I biosensori di Nanoelectronic fa parte di un termine collettivo delle soluzioni nanotherapeutic chiamate nanotecnologia. Queste soluzioni elettroniche sono trovate tramite una collaborazione dei gruppi pluridisciplinari altamente integrati formati dagli elettrotecnici meccanici e, dai medici, dagli scienziati, dai bioengineers, dai biochimici e dai fisici.

Nel corso degli anni, la formulazione e le strategie appropriate sono state sviluppate per assicurare l'inaugurazione di un nuovo prodotto efficiente e l'efficacia a lungo termine dei meccanismi biosensing. Al giorno d'oggi, i biosensori nanoelectronic sono utilizzati nel trattamento e nella diagnosi di varie condizioni mediche umane, compreso cancro, le malattie cardiovascolari e le malattie di cervello.

Nature-Inspired Nanophotonics: Butterfly Eureka! Moments | Robert Magnusson | TEDxUTA

Utilizzazione delle alternative materiali

I biosensori di Nanoelectronic si compongono tipicamente dei nanowires con l'alta conducibilità. La produzione di questi biosensori è fatta per assicurare che i sensori, che saranno dentro l'organismo, possano efficientemente inviare i segnali elettrici ad un'unità remota che sarebbe usata dal medico per riflettere e determinare l'attività cellulare.

Gli studi recenti hanno esplorato l'utilizzazione delle alternative materiali per facilitare la prestazione migliore che i biosensori nanoelectronic tipici.

I ricercatori hanno rend contoere che a causa dei nanosensors' semplici e della progettazione efficiente, è egualmente possibile usare i collegare differenti, quale un nanowire del silicio. Questo tipo di collegare è un nanotube unico murato del carbonio che amplia il potenziale dei biosensori nanoelectronic permettendo al riconoscimento più veloce degli obiettivi biosensing.

a biosensori nanoelectronic basati Graphene egualmente sono utilizzati come alternativa primaria. Graphene, per esempio, è un allotropo del carbonio che ha beni elettrici ed elettronici eccellenti che terrebbero conto il più alta capacità e mobilità dei portafili, conduttanza altamente musicale e buon effetto di campo ambipolare. Poiché il graphene egualmente ha un grande rapporto del superficie--volume, il suo uso in nanoelectronics sta promettendo.

Nelle prove che misurano l'efficacia di graphene in nanoelectronics, è stato trovato che chimico le pellicole del graphene (CVD) deposito-crescenti grande vapore potevano facilitare biosensing molecolare in tempo reale. In altri studi, è stato trovato che i biosensori del graphene potrebbero anche essere utilizzati nella rilevazione dei trattamenti chimici e biologici ad un livello cellulare. Ciò significherebbe che i biosensori nanoelectronic fatti con graphene potrebbero essere utilizzati in molte circostanze fisiologiche differenti.

In alcuni casi, i sensori nanoelectronic tipici che sono basati su rilevazione della tassa egualmente sono cercati per essere migliorati tramite la loro amministrazione con una rilevazione molecolare del dipolo che è facilitata dai sensori del graphene.

Riferimenti

  • Chen, P. (2012). Biologia di collegamento con Nanoelectronics. Giornale dei biosensori & della bioelettronica, 3(2), 1000e105.
  • Cooke, J.P., & Atkins, J. (2016). Soluzioni di Nanotherapeutic per la malattia cardiovascolare. Giornale cardiovascolare metodista di DeBakey, 12(3), 132-133.
  • Gao et al. (2016). Rilevazione specifica delle biomolecole in fisiologia. Atti dell'Accademia nazionale delle scienze degli Stati Uniti d'America, 113(51), 14633-14638.
  • Huang et al. (2010). Biosensori di Nanoelectronic basati su graphene sviluppato CVD. Nanoscale, 2(8), 1485-8.
  • Kulkarni, G.S., Reddy, K., Zhong, Z., & ventilatore, X. (2014). Sensore nanoelectronic dell'eterodina di Graphene per tempestiva e rilevazione sensibile del vapore. Comunicazioni della natura, 5.
  • Biosensori di Nanoelectronic. (2015). Recuperato da http://www.clinicalnanotech.com/nanoelectronic-biosensors.html.
  • Sosta, C.S., Yoon, H., & Keon, O.S. (2016). a biosensori nanoelectronic basati Graphene. Giornale di chimica di assistenza tecnica e di industriale, 38, 13-22.

Further Reading

Last Updated: Apr 26, 2021

Gaea Marelle Miranda

Written by

Gaea Marelle Miranda

Gaea graduated from the University of the Philippines, Manila, with a degree in Behavioral Sciences, cum laude . Majoring in psychology, sociology, and anthropology, she approaches writing with a multidisciplinary perspective.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Miranda, Gaea Marelle. (2021, April 26). Sviluppo del biosensore di Nanoelectronic. News-Medical. Retrieved on May 17, 2021 from https://www.news-medical.net/health/Nanoelectronic-Biosensor-Development.aspx.

  • MLA

    Miranda, Gaea Marelle. "Sviluppo del biosensore di Nanoelectronic". News-Medical. 17 May 2021. <https://www.news-medical.net/health/Nanoelectronic-Biosensor-Development.aspx>.

  • Chicago

    Miranda, Gaea Marelle. "Sviluppo del biosensore di Nanoelectronic". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Nanoelectronic-Biosensor-Development.aspx. (accessed May 17, 2021).

  • Harvard

    Miranda, Gaea Marelle. 2021. Sviluppo del biosensore di Nanoelectronic. News-Medical, viewed 17 May 2021, https://www.news-medical.net/health/Nanoelectronic-Biosensor-Development.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.