Unità di Nanorobotic

Le unità di Nanorobotic sono prevedute per essere fra gli strumenti più potenti creati mai dagli esseri umani. Inoltre riferito a come i nanobots o nanorobots, queste unità technologic variano nella dimensione da 0,1 a 10 micrometri.

La nanotecnologia utilizza i commputer che specificamente sono progettati con le componenti che sono di un disgaggio molecolare o nano. Una visualizzazione di questo disgaggio può essere fatta confrontando la dimensione del nostro pianeta ad un marmo come rappresentazione del disgaggio di un metro - un nanometro.

Nanorobots può essere pensato come a qualunque altra unità robot dimontaggio (per esempio, quelle usate per l'installazione dell'automobile). La differenza principale, sebbene, sia che i nanobots utilizzano le particelle elementari atomiche della materia per montare i loro prodotti. Sebbene questo concetto possa essere allontanato da alcuno come fantascienza, può contribuire a realizzare quello, all'interno dei nostri organismi è “nanobots„ innumerevoli che lavorano in ogni atto tenere i nostri organismi funzionare correttamente. Tuttavia, non ci riferiamo a queste entità biologiche come nanobots, ma come componenti cellulari che sono responsabili del replicazione del dna.  

Il nanorobot cattura e distrugge il virus. Concetto medico del futuro. Credito di immagine: Volodymyr Horbovyy/Shutterstock
Il nanorobot cattura e distrugge il virus. Concetto medico del futuro. Credito di immagine: Volodymyr Horbovyy/Shutterstock

Le origini di nanotecnologia

Come è spesso il caso con molte discipline scientifiche e mediche, le applicazioni del concetto di nanotecnologia sono state considerate per secoli prima che la prima definizione convenzionale fosse introdotta. Molti storici attribuiscono la considerazione sistematica più pronta di nanotecnologia al fisico americano, R. Feynman. Nel suo discorso 1959 nominato, il ` là è abbondanza di stanza al fondo,„ Feynman ha descritto come le cose potrebbero essere manipolate e gestite su un disgaggio minuscolo. Ha spiegato che questa tecnologia avrebbero esteso la nostra comprensione delle situazioni complesse ed i fenomeni sconosciuti che si presentano all'interno del corpo umano.

Non era fino alla seconda metà dello XX secolo che il termine “nanotecnologia„ è stato punzonato dallo scienziato giapponese N. Taniguchi. Nel 1974, Taniguchi ha pubblicato l'opera per quanto riguarda l'uso della tecnologia crea le funzionalità e gli oggetti sul disgaggio di nanometro. Tuttavia, l'idea non ha ricevuto molta attenzione fino al fine degli '80 quando K. Eric Drexler ha pubblicato un libro sull'argomento. In suo libro, “motori della creazione: L'era venente di nanotecnologia,„ ha messo avanti l'idea di un nanomachine direplica. Nei termini semplici, questo significa un commputer molto piccolo che è capace di creazione degli altri commputer. Secondo Drexler, non solo erano questi commputer capaci di creazione dei più di se stessi, ma, perché erano programmabili, potrebbero anche creare virtualmente niente altro, particolarmente perché la costruzione si è presentata al livello atomico.

Tipi di Nanobots

Ci sono molti tipi differenti di nanobots che sono semplicemente sorprendenti. Per esempio, i ricercatori all'università di Cambridge hanno costruito un nano-motore d'attuazione (ANT) del nanotransducer che può produrre cento forze di volte per peso specifico rispetto a tutto il muscolo o motore. I ricercatori sono ottimisti che questi nano-motori potenti sono un punto in direzione della creazione dei nanobots che sono minuscoli ed abbastanza potenti entrare nelle celle in vivo e combattere le malattie.

Parecchi gruppi di ricerca egualmente hanno costruito che cosa può riferirsi a come nano-razzi. Questi nanobots telecomandati e ad alta velocità sono capaci di molte abilità, compreso la consegna dei prodotti farmaceutici alle aree mirate a all'interno dell'organismo.

Altri tipi di nanobots comprendono i nanomachines 3D-DNA, i nano-nuotatori, i batteri-nanobots e i nanorobots del tipo di sperma. I nanomachines 3D-DNA sono l'invenzione degli ingegneri meccanici di Ohio State University, che hanno usato “gli origami del DNA' per costruire le parti meccaniche complesse su un nanoscale per usare come componenti per i nanobots futuri. I ricercatori a Technion e a ETH Zurigo hanno costruito i nano-nuotatori capaci di manovramento attraverso i liquidi fisiologici con lo scopo di usando questi per la terapia mirata a. Similmente, i ricercatori dai Paesi Bassi e l'Egitto hanno costruito i nanorobots del tipo di sperma che funzionano nell'ambito dei campi magnetici d'oscillazione deboli e possono essere utilizzati in futuro per la terapia mirata a.

Applicazioni di nanotecnologia

Le possibilità per quanto riguarda nanotecnologia sono illimitate e possono andare un modo lungo di indirizzare le sfide globali contemporanee ed i dilemmi futuri. Questa tecnologia ha potenziale significativo di aumentare la prestazione biologica umana e di creare gli elementi per lo sviluppo demografico sostenibile futuro, quali energia pulita, alimento e l'acqua. Inoltre, la tecnologia sarà uno strumento importante nel trattamento delle varie condizioni mediche.

Riferimenti

[Ulteriore lettura: Nanotecnologia]

Last Updated: Oct 22, 2018

Dr. Damien Jonas Wilson

Written by

Dr. Damien Jonas Wilson

Dr. Damien Jonas Wilson is a medical doctor from St. Martin in the Carribean. He was awarded his Medical Degree (MD) from the University of Zagreb Teaching Hospital. His training in general medicine and surgery compliments his degree in biomolecular engineering (BASc.Eng.) from Utrecht, the Netherlands. During this degree, he completed a dissertation in the field of oncology at the Harvard Medical School/ Massachusetts General Hospital. Dr. Wilson currently works in the UK as a medical practitioner.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Wilson, Damien Jonas. (2018, October 22). Unità di Nanorobotic. News-Medical. Retrieved on July 17, 2019 from https://www.news-medical.net/health/Nanorobotic-Devices.aspx.

  • MLA

    Wilson, Damien Jonas. "Unità di Nanorobotic". News-Medical. 17 July 2019. <https://www.news-medical.net/health/Nanorobotic-Devices.aspx>.

  • Chicago

    Wilson, Damien Jonas. "Unità di Nanorobotic". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Nanorobotic-Devices.aspx. (accessed July 17, 2019).

  • Harvard

    Wilson, Damien Jonas. 2018. Unità di Nanorobotic. News-Medical, viewed 17 July 2019, https://www.news-medical.net/health/Nanorobotic-Devices.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post