Neurosarcoidosis

Neurosarcoidosis è un modulo della sarcoidosi che comprende il sistema nervoso centrale. La sarcoidosi si riferisce alla formazione di crescite composte delle celle immuni e in 5% - 15% dei casi, questi crescite o granulomi si presentano nel cervello e nel midollo spinale.

Neurosarcoidosis si presenta solitamente come conseguenza della sarcoidosi che già fa partecipare altre parti del corpo e soltanto circa 1% dei pazienti della sarcoidosi avrà neurosarcoidosis da solo.

Sintomi

Neurosarcoidosis si manifesta in molti modi diversi, ma la maggior parte del problema comune è l'anomalia cranica che si presenta in circa 50% - 70% di quelli influenzati. La maggior parte della caratteristica comune è l'anomalia del nervo facciale, che può piombo alla debolezza in un o entrambe il lato della fronte di taglio. La vista può anche essere commovente dovuto la partecipazione del nervo ottico.

Meno caratteristiche comuni che possono manifestarsi includono:

  • Doppia visione dovuto la partecipazione del nervo oculomotore, del nervo trochlear o del nervo abducente.
  • La partecipazione del nervo trigemino può sensazione facciale diminuita.
  • La partecipazione del nervo vestibulocochlear può piombo a perdita dell'udito ed a vertigini.
  • La partecipazione del nervo glossopharyngeal può piombo ad inghiottire i problemi.
  • La partecipazione del nervo hypoglossal può pregiudicare la linguetta.
  • La partecipazione del nervo accessorio può pregiudicare i muscoli della spalla e del braccio.
  • Gli attacchi si presentano in circa 15% dei casi.
  • La meningite o l'infiammazione delle meningi inoltre è veduta in alcuni pazienti, causando l'emicrania e la rigidità del collo.
  • Se i granulomi si formano nell'ipofisi in cui vario ormoni sono prodotti, le circostanze che possono svilupparsi comprendono il diabete, l'amenorrea, l'ittero o persino l'infarto.

Diagnosi e trattamento

Una diagnosi del neuroscarcoidosis può essere confermata soltanto dalla biopsia. Tuttavia, una biopsia è nel possibile evitato dovuto i rischi connessi con la procedura. Nei casi dei sintomi di cui sopra, altre prove che possono essere eseguite comprendono una scansione (CT) di tomografia computerizzata, una scansione (MRI) di imaging a risonanza magnetica, una foratura lombare e un'elettroencefalografia (EEG).

Una volta che una diagnosi è confermata, la maggior parte delle casse sono trattate con i glucocorticoids quale il prednisolone. Altri agenti che egualmente hanno provato efficace in alcuni studi comprendono il methotrexate, l'idrossiclorochina, la ciclofosfoammide, il talidomide e il infliximab.

Sorgenti

Further Reading

Last Updated: Feb 27, 2019

Dr. Ananya Mandal

Written by

Dr. Ananya Mandal

Dr. Ananya Mandal is a doctor by profession, lecturer by vocation and a medical writer by passion. She specialized in Clinical Pharmacology after her bachelor's (MBBS). For her, health communication is not just writing complicated reviews for professionals but making medical knowledge understandable and available to the general public as well.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Mandal, Ananya. (2019, February 27). Neurosarcoidosis. News-Medical. Retrieved on November 20, 2019 from https://www.news-medical.net/health/Neurosarcoidosis.aspx.

  • MLA

    Mandal, Ananya. "Neurosarcoidosis". News-Medical. 20 November 2019. <https://www.news-medical.net/health/Neurosarcoidosis.aspx>.

  • Chicago

    Mandal, Ananya. "Neurosarcoidosis". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Neurosarcoidosis.aspx. (accessed November 20, 2019).

  • Harvard

    Mandal, Ananya. 2019. Neurosarcoidosis. News-Medical, viewed 20 November 2019, https://www.news-medical.net/health/Neurosarcoidosis.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post