Farmacologia del nicotina

Il nicotina è un composto chimico presente in tabacco. È assorbito prontamente nella circolazione sanguigna attraverso le superfici mucose che allineano la bocca, il radiatore anteriore e le gallerie di ventilazione. Il nicotina può anche essere assorbito attraverso la bocca quando la gomma del nicotina è masticata o attraverso l'interfaccia quando una toppa del nicotina è indossata.

Farmacologia di nicotina

All'interno dell'organismo, il nicotina si distribuisce rapidamente a tutti gli organi ed incroci nel cervello via la barriera ematomeningea.

Il nicotina può raggiungere il cervello solo in 7 secondi dopo l'inalazione.

Nell'organismo, l'emivita o il nicotina è di intorno 2 ore. L'emivita si riferisce al momento speso affinchè una droga diminuisca alla metà della sua concentrazione originale nel sangue.

Nell'organismo, il nicotina è metabolizzato nel fegato da un sistema degli enzimi chiamato il sistema del citocromo P450, in particolare che converte il nicotina in cotinine. Altri metaboliti di nicotina includono l'N-ossido, il nornicotine, lo ione di isomethonium del nicotina, il hydroxynicotine 2 e il glucuronide del nicotina.

Gli atti del nicotina

Una volta all'interno della circolazione sanguigna, il nicotina viaggia al cervello in cui lega a ed attiva i ricevitori chiamati ricevitori colinergici. Questi ricevitori sono abbondanti nel cervello come pure in altre aree dell'organismo quali i muscoli, il cuore, le ghiandole surrenali ed altri organi vitali.

Normalmente, questi ricevitori sono attivati dall'acetilcolina del neurotrasmettitore che è prodotta alle terminazioni nervose nel cervello e nei nervi del sistema nervoso periferico. Lo stimolo dell'acetilcolina dei ricevitori è compreso nel mantenimento della respirazione sana, movimento di funzione del cuore e del muscolo come pure funzioni conoscitive quale la memoria.

Poiché il nicotina ha una simile struttura ad acetilcolina, può attivare i ricevitori colinergici. Tuttavia a differenza di acetilcolina, il nicotina interrompe la funzione normale del cervello, causando le modifiche chimiche e la dipendenza.

Sorgenti

  1. http://www.hnehealth.nsw.gov.au/__data/assets/pdf_file/0016/39040/DOH_nicotine_fact_sheet.pdf
  2. http://www.who.int/tobacco/publications/gender/en_tfi_gender_women_addiction_nicotine.pdf
  3. http://cancercontrol.cancer.gov/brp/tcrb/monographs/2/m2_4.pdf
  4. http://tobacco.health.usyd.edu.au/assets/pdfs/tobacco-industry/atrens.pdf
  5. http://teens.drugabuse.gov/sites/default/files/TG-Nicotine.pdf

Further Reading

Last Updated: Feb 27, 2019

Dr. Ananya Mandal

Written by

Dr. Ananya Mandal

Dr. Ananya Mandal is a doctor by profession, lecturer by vocation and a medical writer by passion. She specialized in Clinical Pharmacology after her bachelor's (MBBS). For her, health communication is not just writing complicated reviews for professionals but making medical knowledge understandable and available to the general public as well.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Mandal, Ananya. (2019, February 27). Farmacologia del nicotina. News-Medical. Retrieved on October 17, 2019 from https://www.news-medical.net/health/Nicotine-Pharmacology.aspx.

  • MLA

    Mandal, Ananya. "Farmacologia del nicotina". News-Medical. 17 October 2019. <https://www.news-medical.net/health/Nicotine-Pharmacology.aspx>.

  • Chicago

    Mandal, Ananya. "Farmacologia del nicotina". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Nicotine-Pharmacology.aspx. (accessed October 17, 2019).

  • Harvard

    Mandal, Ananya. 2019. Farmacologia del nicotina. News-Medical, viewed 17 October 2019, https://www.news-medical.net/health/Nicotine-Pharmacology.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post