Sforzo ossidativo nella malattia

Le specie dell'ossigeno o il ROS reattivo ed i radicali liberi possono danneggiare i gravi danni le celle normali dell'organismo. Questo danno può essere al DNA, alle proteine e ad altre macromolecole. Questo danno costituisce la base di un'ampia varietà di malattie, specialmente malattia di cuore e cancro.

Ci sono numerosi studi che provano che poiché queste malattie sono mediate dallo sforzo e dal disbalance ossidativi fra l'pro-ossidante ed i fattori antiossidanti, antiossidanti possono svolgere un ruolo fondamentale nell'impedire o nel rallentamento della progressione di queste circostanze.

Alcune delle malattie notevoli causate dovuto lo sforzo ossidativo includono:

Malattia di cuore

La malattia di cuore è la causa della morte principale universalmente. Il rischio della malattia di cuore è sollevato di parecchi fattori compreso i livelli, l'ipertensione, il tabagismo ed il diabete ricchi in colesterolo. Questi promuovono l'aterosclerosi. L'aterosclerosi si riferisce alla formazione di pareti indurite delle arterie che altera il flusso sanguigno al cuore e ad altri organi vitali.

È speculato che una tappa critica in via di sviluppo di aterosclerosi è l'ossidazione di lipoproteina a bassa densità (LDL) (un tipo di cattivo colesterolo nel sangue) all'interno della parete arteriosa. Parecchi studi mostrano un'associazione fra le assunzioni basse degli antiossidanti dietetici ad una frequenza aumentata della malattia di cuore.

D'altra parte, quelli con i livelli elevati di sangue degli antiossidanti hanno più a basso rischio della malattia di cuore. Per gli esempi, gli esseri umani che hanno catturato più vitamina E in maniera regolare hanno avuti un'incidenza della malattia di cuore più bassa 41% che coloro che ha catturato meno importi come si vede in uno studio sugli infermieri. Gli aumenti dietetici in vitamine antiossidanti possono ridurre il rischio di malattia di cuore di 20-30%. (1)

Cancro

Il Cancro uccide milioni universalmente. La dieta può essere la causa per cancro poiché 35% di tutti i cancri umani. L'assunzione antiossidante bassa nella dieta può anche essere responsabile. L'ingestione dietetica bassa delle frutta e delle verdure raddoppia il rischio di maggior parte di tipi di cancri.

gli Pro-ossidanti, o coloro che genera i radicali liberi, stimolano la divisione cellulare e questi formano gli inizi di mutagenesi e di formazione del tumore. Quando una cella con un filo nocivo del DNA si divide, provoca i cluster di disturbo e deformi delle celle che formano il cancro.

Gli antiossidanti esercitano il loro effetto protettivo vicino:

  • danneggiamento ossidativo diminuente di DNA e
  • aumenti anormali diminuenti nella divisione cellulare

Inoltre, il tabagismo e l'infiammazione cronica piombo alla forte generazione del radicale libero che sembra essere la ragione per molti cancri. Una certa ricerca ha indicato che quella gente che fumano tendono ad avere più bassi livelli antiossidanti che i non-fumatori e questa rende a fumatori più a rischio dei cancri.

Affezioni polmonari

L'apparato respiratorio è un insulto radicale ben noto dell'obiettivo gratis. Ciò viene dai fattori endogeni come pure l'esposizione agli inquinanti atmosferici e tossine, fumo ecc. della sigaretta.

Gli studi recenti suggeriscono che i radicali liberi possano partecipare allo sviluppo dei disordini polmonari quale asma. Gli antiossidanti sono stati veduti per diminuire lo sviluppo dei sintomi asmatici. Colleen Fitzpatrick, la vitamina E ed il completamento del beta-carotene è stato associato con la funzione polmonare migliore.

Disordini neurali

I radicali liberi possono anche danneggiare i nervi ed il cervello. Il tessuto neurale può essere particolarmente suscettibile di danno ossidativo. Ciò è perché il cervello riceve una percentuale sproporzionatamente grande di ossigeno ed ha un gran numero di acidi grassi poli-insaturi che sono all'l'ossidazione altamente incline e danno ossidativo.

Le malattie implicate allo sforzo ossidativo includono:

  • Morbo di Alzheimer
  • Malattia del Parkinson
  • demenza ecc.

Cataratte

La formazione di cataratte è creduta per comprendere il danneggiamento della proteina della lente dai radicali liberi. Ciò piombo ad opacità della lente. La formazione della cataratta può essere rallentata con il consumo corrente di antiossidanti supplementari come la vitamina E, la vitamina C ed i carotenoidi.

Altre malattie

Altre malattie gradiscono il diabete, l'artrite reumatoide ecc. egualmente sono associate con i bassi livelli antiossidanti nel sangue.

Riferimenti

  1. http://acudoc.com/Antioxidants.PDF
  2. http://ocw.jhsph.edu/courses/humannutrition/PDFs/Lecture8.pdf
  3. http://www.womenfirst.net/pdf/ADA/ADA_Antioxidants.pdf
  4. http://class.fst.ohio-state.edu/fst821/Lect/AA.pdf
  5. http://www.medlabs.com/Downloads/Antiox_acti_.pdf

[Ulteriore lettura: Antiossidante]

Last Updated: Feb 26, 2019

Dr. Ananya Mandal

Written by

Dr. Ananya Mandal

Dr. Ananya Mandal is a doctor by profession, lecturer by vocation and a medical writer by passion. She specialized in Clinical Pharmacology after her bachelor's (MBBS). For her, health communication is not just writing complicated reviews for professionals but making medical knowledge understandable and available to the general public as well.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Mandal, Ananya. (2019, February 26). Sforzo ossidativo nella malattia. News-Medical. Retrieved on July 19, 2019 from https://www.news-medical.net/health/Oxidative-Stress-In-Disease.aspx.

  • MLA

    Mandal, Ananya. "Sforzo ossidativo nella malattia". News-Medical. 19 July 2019. <https://www.news-medical.net/health/Oxidative-Stress-In-Disease.aspx>.

  • Chicago

    Mandal, Ananya. "Sforzo ossidativo nella malattia". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Oxidative-Stress-In-Disease.aspx. (accessed July 19, 2019).

  • Harvard

    Mandal, Ananya. 2019. Sforzo ossidativo nella malattia. News-Medical, viewed 19 July 2019, https://www.news-medical.net/health/Oxidative-Stress-In-Disease.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post