Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Effetti collaterali di Paclitaxel

Due effetti collaterali importanti della terapia del paclitaxel sono le frequenti reazioni di ipersensibilità e neuropatia. Il paclitaxel standard contiene il EL di Cremophor come solvente, così richiedendo la premedicazione con le dosi elevate degli antistaminici e corticosteroidi come pure tempi prolungati di infusione. diretto a albumina o acchiappi-paclitaxel è stato diventato per sormontare tali limitazioni ed anche per assicurare l'amministrazione più conveniente della droga e per migliorare i profili della tossicità.

Reazioni di ipersensibilità

Lo sviluppo iniziale di paclitaxel è stato ostacolato dall'alta incidenza delle reazioni di ipersensibilità importanti, che in alcuni studi si sono avvicinate a 30 per cento. Le osservazioni iniziali hanno indicato l'istamina ed altre sostanze vasoactive come colpevoli nello sviluppo delle reazioni di ipersensibilità.

Una maggioranza delle persone commoventi presentate con le reazioni di ipersensibilità di tipo 1 soprattutto ha dato segni della dispnea, dell'orticaria e dell'ipotensione. Altri sintomi comuni hanno incluso il torace o dolore alla schiena, traspirazione o il sudore in eccesso ed il prurito.

Pre-farmaco orale con il dexamethasone dato oralmente a 12 e 6 ore prima che l'infusione di paclitaxel sia stata indicata per diminuire significativamente l'incidenza dalle delle reazioni di ipersensibilità indotte paclitaxel. Inoltre, i pazienti che soffrono dalle reazioni di ipersensibilità importanti rechallenged con paclitaxel dopo la ricezione delle dosi elevate dei corticosteroidi sono stati esenti dalle ricorrenze, sebbene il successo universale di questo approccio non fosse stato dimostrato.

Neuropathies                                  

Paclitaxel può indurre una neuropatia periferica caratterizzata dai sintomi sensitivi quali parestesia e l'intorpidimento in una distribuzione della guanto-e-calza. La perdita simmetrica di sensazioni (propriocezione, vibrazione, puntura di spillo e temperatura) egualmente è notata frequentemente.

I sintomi si presentano solitamente fra 24 e 72 ore sopra il trattamento con le dosi elevate della droga (mg >250 per metro quadro), sebbene si presentino solitamente dopo i corsi multipli ai protocolli convenzionali di dosaggio (mg <200 per metro quadro). La neurotossicità severa è abbastanza rara quando amministra le dosi convenzionali - anche in pazienti con gli agenti neurotossici dell'esposizione priore (quale il cisplatin). Quando la neurotossicità severa segue, preclude ulteriore amministrazione delle dosi elevate della droga per fino a 24 ore.

La disfunzione del motore ed autonoma può anche rappresentare un problema della terapia del paclitaxel, vale a dire in pazienti con i neuropathies di preesistenza causati da alcolismo, dal diabete mellito e da altre circostanze patologiche. Il nervo ottico può essere influenzato pure, denotato scintillando lo scotoma. Quando si tratta dalla della neuropatia sensitiva indotta acchiappare paclitaxel, la cronologia priore della chemioterapia ed il programma di dosaggio sono fattori importanti nello sviluppo del disordine.

C'è un avvenimento comune di mialgia transitoria (dolore di muscolo), osservato solitamente i due - cinque giorni dopo la terapia alle dosi superiore a 170 mg per metro quadro. Myopathy insidioso è stato osservato con le dosi elevate di paclitaxel, spesso congiuntamente al cisplatin suddetto.

Altri effetti collaterali comuni

Uno degli effetti tossici principali di paclitaxel è una neutropenia non cumulativa (conteggio anormalmente basso dei neutrofili), suggerente che le celle ematopoietiche acerbe irreversibilmente non siano danneggiate. La droga può anche diminuire il numero degli eritrociti con conseguente anemia come pure i trombociti che possono provocare l'ammaccatura e sanguinare.

Il ritmo cardiaco normale può essere disturbato e la manifestazione più comune è bradicardia asintomatica transitoria. Anche se le aritmia rare e varie, la tachicardia ventricolare, l'ischemia cardiaca e l'infarto miocardico egualmente sono stati notati. Il video cardiaco è così consigliabile per i pazienti con disfunzione ventricolare e coloro che non può potere completamente tollerare il bradyarrhythmia potenziale della droga.

Gli effetti gastrointestinali quale diarrea e vomitare sono egualmente frequenti, specialmente sopra l'amministrazione delle dosi elevate. Tali circostanze necessitano almeno due litri di liquidi ogni giorno. I pazienti con la leucemia sono particolarmente a mucosite ed a ripartizione inclini della barriera mucosa.

Analogo dell'effetto di altri agenti chemioterapeutici, dei cigli, delle sopracciglia e di altri capelli dell'organismo spesso temporaneamente è perso. Il trattamento comincia solitamente dopo in primo luogo o secondo ciclo della chemioterapia. L'infiammazione al sito iniezione (lungo il corso del filone) e nelle aree dove la droga lascia il vaso sanguigno può accadere raramente come pure le reazioni infiammatorie conseguenti dell'interfaccia.

Sorgenti

  1. http://www.mayoclinic.org/drugs-supplements/paclitaxel-intravenous-route/side-effects/drg-20065247
  2. http://www.nejm.org/doi/full/10.1056/NEJM199504133321507
  3. https://www.jstage.jst.go.jp/article/bpb/36/5/36_b12-01102/_pdf
  4. http://www.nhs.uk/medicine-guides/pages/MedicineSideEffects.aspx?condition=Ovarian%20cancer&medicine=paclitaxel
  5. http://www.cancerresearchuk.org/about-cancer/cancers-in-general/treatment/cancer-drugs/paclitaxel
  6. http://www.macmillan.org.uk/Cancerinformation/Cancertreatment/Treatmenttypes/Chemotherapy/Individualdrugs/Paclitaxel.aspx

Further Reading

Last Updated: Aug 23, 2018

Dr. Tomislav Meštrović

Written by

Dr. Tomislav Meštrović

Dr. Tomislav Meštrović is a medical doctor (MD) with a Ph.D. in biomedical and health sciences, specialist in the field of clinical microbiology, and an Assistant Professor at Croatia's youngest university - University North. In addition to his interest in clinical, research and lecturing activities, his immense passion for medical writing and scientific communication goes back to his student days. He enjoys contributing back to the community. In his spare time, Tomislav is a movie buff and an avid traveler.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Meštrović, Tomislav. (2018, August 23). Effetti collaterali di Paclitaxel. News-Medical. Retrieved on February 25, 2021 from https://www.news-medical.net/health/Paclitaxel-Side-Effects.aspx.

  • MLA

    Meštrović, Tomislav. "Effetti collaterali di Paclitaxel". News-Medical. 25 February 2021. <https://www.news-medical.net/health/Paclitaxel-Side-Effects.aspx>.

  • Chicago

    Meštrović, Tomislav. "Effetti collaterali di Paclitaxel". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Paclitaxel-Side-Effects.aspx. (accessed February 25, 2021).

  • Harvard

    Meštrović, Tomislav. 2018. Effetti collaterali di Paclitaxel. News-Medical, viewed 25 February 2021, https://www.news-medical.net/health/Paclitaxel-Side-Effects.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.