Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Tipi di pericardite

L'infiammazione o l'infezione che si presentano nel pericardio è chiamata pericardite. L'infiammazione dei livelli pericardici segue quando la membrana ottiene ispessita ed i livelli sfregano faccia a faccia. In questa circostanza, se il volume fluido nel sacco pericardico aumenta, piombo a compressione del cuore. Ciò successivamente pregiudica l'abilità di funzionamento del cuore.

Il sintomo principale di pericardite è dolore toracico. Non è considerato generalmente come situazione pericolosa ed i pazienti possono ritornare al normale in alcuni giorni o settimane (sebbene in alcuni casi i sintomi possano indugiare per parecchi mesi). È le condizioni del cuore relativamente comuni ed intorno 5% degli incidenti con dolore toracico severo sono diagnosticati come pericardite. Inoltre, è più comune negli uomini che in donne; pregiudica la gente di tutte le età, ma principalmente è veduta in giovani adulti.

Ci sono parecchi tipi di pericarditi basati sulle cause e sui sintomi.

Pericardite basata sui sintomi

Pericardite acuta: Quando il dolore toracico si sviluppa improvvisamente (spesso irradiandosi al collo, alle spalle ed allo schiena), è definito come pericardite acuta. Il dolore aumenta spesso durante l'inspirazione (quando inspirano) e mentre riposarsi, ma diminuisce quando una si siede su. I sintomi possono durare meno di tre mesi e possono ottenere spesso risolti in alcuni giorni con il trattamento appropriato.

La pericardite può essere idiopatica (sconosciuto), o può essere dovuto infezione virale/batterica, i disordini metabolici, l'arresto cardiaco, o una lesione smussata. Può anche essere causata tramite radiazione, malignità, tossine, trauma, o come effetto secondario di determinate droghe.

Pericardite cronica: A volte, la circostanza persiste durante tempo ed i sintomi ultimi più lungo di tre - sei mesi. In tali casi, il paziente non può avere il dolore toracico tipico, ma può avvertire la stanchezza, la dispnea e la tosse. La pericardite cronica è creduta per essere il risultato di alcuni disordini autoimmuni quali lupus, la dermatosclerosi e l'artrite reumatoide, dove gli anticorpi prodotti dall'ente attaccano le sui propri celle e tessuti.

Pericardite ricorrente: Quando una persona ha ripetuto gli episodi di pericardite, è definito pericardite ricorrente. Ciò piombo ad uno stato debilitante e deve essere trattata con attenzione, secondo la causa.

Pericardite basata sulle cause

Pericardite costrittiva: Quando la pericardite è associata con un ispessimento o uno sfregio dei livelli pericardici, questa comincia restringere il cuore all'interno dell'intercapedine toracica, che a sua volta limita il suo efficace funzionamento. Tale circostanza è conosciuta come pericardite costrittiva.

Versamento pericardico: In una persona normale, l'intercapedine pericardica è riempita di circa 20-50 ml di liquido. A volte, in pazienti con le condizioni mediche specifiche (per esempio, ipotiroidismo o insufficienza renale severo), o in coloro che ha subito le procedure cardiache dilaganti, ci può essere una capitalizzazione graduale di liquido all'interno dell'intercapedine pericardica. Tale capitalizzazione fluida graduale può spesso essere asintomatica fino all'inizio circostante delle strutture (polmone, stomaco, nervo frenico) che ottiene compresso, nel qual caso i sintomi relativi a tali compressioni (per esempio, dispnea, nausea, pienezza dell'addome) possono manifestarsi.

Tamponamento cardiaco: Il versamento pericardico costante può indurre il volume fluido pericardico ad aumentare fino a 80 ml, o persino 200 ml. Tali alti aumenti nel volume fluido pericardico possono piombo alla disfunzione del pericardio; quindi, questa circostanza deve essere trattata come un'emergenza.

Pericardite virale: I virus che possono causare la pericardite virale includono i coxsackieviruses, il virus dell'influenza, gli agenti dell'enterite virale, il virus dell'immunodeficienza umana (HIV) e l'ecovirus. L'infezione nelle gallerie di ventilazione superiori è il sintomo iniziale sopra l'inizio di questo disturbo. Questo genere di pericardite è semplice e può essere trattato come procedura del paziente esterno.

Pericardite purulenta: Ciò è una malattia rara causata dai batteri aerobici ed anaerobici. Prima della scoperta degli antibiotici, la polmonite è stata creduta per essere la causa principale di questa infezione. Gli studi recenti indicano che le procedure quale chirurgia in regione, emodialisi, immunosoppressione e chemioterapia del torace sono cause dominanti che piombo a questo tipo di pericardite.

Pericardite tubercolotica: Questa circostanza inoltre è veduta in una percentuale molto secondaria dei pazienti che hanno tubercolosi polmonare. Alcuni dei paesi in via di sviluppo rimangono i gruppi di rischio principali di pericardite tubercolotica. Un'altra popolazione a rischio è pazienti HIV positivi. C'è una progressione graduale nei sintomi della notte suda, la dispnea, febbre e freddo, ma tutto il paziente sospettato deve essere dato il trattamento di emergenza nell'ospedale.

Pericardite di radiazione: Questo tipo di pericardite è causato in qualunque momento dovuto radiazione mediastinica recente a partire dalle settimane ai mesi dopo l'esposizione.

Pericardite traumatica: Il forte o trauma smussato causa la pericardite traumatica. Le procedure cardiache dilaganti anche possono provocare questo tipo di pericardite, che comprende la cateterizzazione diagnostica cardiaca e la procedura elettrofisiologica di ablazione.
Malignità: La pericardite di malignità pricipalmente è causata (cioè diffusione delle celle alle nuove aree dell'organismo) dalla malattia metastatica. È comune nel carcinoma metastatico del petto o broncogenico, nella malattia di Hodgkin e nel linfoma, anche se è rara in mesotelioma e nell'angiosarcoma primari.

Sorgenti

  1. http://www.heart.org/HEARTORG/Conditions/More/What-is-Pericarditis_UCM_444931_Article.jsp#.WUeUxuuGMdV
  2. http://www.nhs.uk/Conditions/Pericarditis/Pages/Introduction.aspx
  3. http://www.rightdiagnosis.com/p/pericarditis/subtypes.htm
  4. http://www.clevelandclinicmeded.com/medicalpubs/diseasemanagement/cardiology/pericardial-disease/
  5. https://www.healthdirect.gov.au/pericarditis
  6. http://surgery.ucsf.edu/conditions--procedures/pericarditis.aspx

Further Reading

Last Updated: Aug 23, 2018

Dr. Tomislav Meštrović

Written by

Dr. Tomislav Meštrović

Dr. Tomislav Meštrović is a medical doctor (MD) with a Ph.D. in biomedical and health sciences, specialist in the field of clinical microbiology, and an Assistant Professor at Croatia's youngest university - University North. In addition to his interest in clinical, research and lecturing activities, his immense passion for medical writing and scientific communication goes back to his student days. He enjoys contributing back to the community. In his spare time, Tomislav is a movie buff and an avid traveler.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Meštrović, Tomislav. (2018, August 23). Tipi di pericardite. News-Medical. Retrieved on January 16, 2021 from https://www.news-medical.net/health/Pericarditis-Types.aspx.

  • MLA

    Meštrović, Tomislav. "Tipi di pericardite". News-Medical. 16 January 2021. <https://www.news-medical.net/health/Pericarditis-Types.aspx>.

  • Chicago

    Meštrović, Tomislav. "Tipi di pericardite". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Pericarditis-Types.aspx. (accessed January 16, 2021).

  • Harvard

    Meštrović, Tomislav. 2018. Tipi di pericardite. News-Medical, viewed 16 January 2021, https://www.news-medical.net/health/Pericarditis-Types.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.