Impedendo & trattando interfaccia dopo il contatto con gli impianti tossici

Molti impianti tossici sono così comuni ed apparentemente inoffensivo non sospettate le loro qualità tossiche. Questi impianti possono essere un rischio alla gente e possono causare una vasta gamma di conseguenze di salubrità.

Salto a:

Che impianti sono tossici?

Ci sono parecchi impianti che sono considerati tossici. Gli impianti tossici possono causare gli effetti contrari una volta ingeriti o attraverso il contatto di interfaccia.

I tre tipi più comuni di impianti tossici includono la quercia di veleno, il sumac del veleno e l'edera tossica. Tutte queste piante contengono un composto fenolico chiamato urushiol (oleoresina), una sostanza allergene altamente irritante.

Chiuda sul dettaglio di un impianto dell
Chiuda sul dettaglio di un impianto dell'edera di veleno. Credito di immagine: Tim Mainiero/Shutterstock

La componente più tossica del urushiol è n-pentadecylcatechol della resina 3. La resina può causare un'eruzione estremamente dolorosa, che prude e di vescica quando toccano l'interfaccia.

Una persona può essere esposta direttamente al urushiol o toccando i punti quali strumentazione di campeggio, la pelliccia dell'animale domestico o lo strumento di giardinaggio che sono stati esposti alla linfa degli impianti tossici. Anche il contatto minimo come spazzolatura delle foglie può avviare una reazione.

La cosa in modo allarmante è, questi impianti si sviluppa dappertutto, particolarmente nelle aree boscose o paludose in tutto l'America settentrionale. Altri impianti tossici includono la cicuta maggiore, il pothos, il caladium, il ricino, la digitale ed il giglio di pace, tra l'altro.

Molti altri impianti causano le reazioni allergiche o l'avvelenamento una volta ingeriti. La lista degli impianti varia da zona geografica e gli impianti sconosciuti dovrebbero non essere ingeriti mai.

Maculatum del Conium della cicuta maggiore. Credito di immagine: Vania Zhukevych/Shutterstock
Maculatum del Conium della cicuta maggiore. Credito di immagine: Vania Zhukevych/Shutterstock

Che cosa sono gli effetti sulla salute comuni dell'esposizione dell'impianto tossico?

Il pericolo potenziale dipende dalla dose dell'esposizione. Alcuni impianti possono causare la malattia seria o la morte con soltanto una piccola quantità mentre altri possono avere bisogno di grandi quantità di essere consumato prima dei sintomi per comparire.

L'avvelenamento dagli impianti può accadere da inalazione, da ingestione, o dal contatto diretto. I sintomi comuni di avvelenamento dell'impianto con l'ingestione comprendono la diarrea, la nausea, il vomito, la gastroenterite, sintomi del sistema nervoso e in casi gravi, problemi respiratori e cardiaci. L'avvelenamento attraverso il contatto diretto con la linfa ed altre parti di impianto comprendono la vescica, le eruzioni ed il gonfiore. L'inalazione del coregone lavarello, dei fumi, o della polvere dell'impianto può causare i sintomi del tipo di asma.

Circa 85 per cento della popolazione sono allergici all'edera di veleno, alla quercia di veleno, o al sumac del veleno. Circa 10 - 15 per cento sono immensamente allergici e possono avvertire i sintomi seri. Infatti, altrettanto come 5 milione di persone negli Stati Uniti avverta ogni anno la reazione allergica a questi impianti.

Come impedire contatto con gli impianti tossici?

Alcuni degli impianti tossici come l'edera di veleno sono trovati nel legno ed in alcuni casi, cortili suburbani. Possono mescolarsi dentro con altri spazzole ed impianti, rendente la dura affinchè la gente la distinguano. Le funzionalità dell'impianto possono variare da posizione e quindi essere difficili da identificare.

La maggior parte della cosa importante da fare è di sapere guardano e determinano i posti che più comuni si sviluppano. Questo modo, la gente può dirigere chiaramente di loro. Se siete incerto se ci sono impianti tossici nell'area, vestiario di protezione di usura, compreso le camice a maniche lunghe ed i pantaloni lunghi quando lavora nelle aree all'aperto.

Per coloro che sta facendo il giardinaggio, usa i guanti per estrarre la post-utilizzazione degli strumenti di giardinaggio del lavaggio e degli impianti. Quando il vostro animale domestico ha vagato nel legno, diagli un bagno dopo per rimuovere tutto il petrolio di urushiol che può essere sulla sua pelliccia.

I prodotti della barriera per questi impianti sono egualmente disponibili. Questi vengono in lozioni, towelettes e scremano per impedire l'olio vegetale il contatto dell'interfaccia. Applichi questi prodotti prima che andiate all'aperto restare protetto. , Se state andando ad un'area dove questi impianti si sviluppano, conosca infine chi per chiamare nel caso di un'emergenza.

Come le reazioni agli impianti tossici sono trattate?

Una reazione allergica per avvelenare gli impianti non può essere essiccata, ma i sintomi possono essere gestiti. Il trattamento è limitato tipicamente ai metodi di autosufficienza poiché l'eruzione va via da sè in due - tre settimane.

Per contribuire ad alleviare itching, potete catturare le docce fresche, applicate la compressa fredda ed applicate le lozioni non quotate in borsa. Se l'eruzione è severa e diffusa o se le bolle comparissero, il medico può prescrivere i corticosteroidi orali. Dovreste provare ad evitare graffiare, poichè questo può causare irrompe l'interfaccia che permetterebbe le infezioni batteriche.

Indicando alla reazione allergica severa l
Indicando alla reazione allergica severa l'edera di veleno sul braccio di una donna. Credito di immagine: Michael Moloney/Shutterstock

Se una reazione allergica severa si sviluppa, non tenti di aspettarlo fuori o di trattarlo sui vostri propri. Vada ai servizi di soccorso di chiamata o del pronto soccorso più vicini. Se la persona è insensibile, incosciente, o avente una difficoltà respirare, chiami un'ambulanza, come possono avvertire una reazione pericolosa.

Se incerto del tipo di impianto che ha causato la reazione, catturi con attenzione un pezzo dell'impianto per l'identificazione. Ma, non tratti l'impianto con le mani pulite, non usi i guanti e non metta l'impianto in un sacco dello zip.

Gli impianti tossici possono causare una vasta gamma di sintomi, in alcuni casi, essi possono essere potenzialmente interni. Impedire il contatto diretto è di importanza fondamentale.

Sorgenti

Last Updated: Aug 15, 2019

Angela Betsaida B. Laguipo

Written by

Angela Betsaida B. Laguipo

Angela is a nurse by profession and a writer by heart. She graduated with honors (Cum Laude) for her Bachelor of Nursing degree at the University of Baguio, Philippines. She recently completed a Master's Degree where she specialized in Maternal and Child Nursing and is now working as a clinical instructor and educator in the School of Nursing at the University of Baguio.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Laguipo, Angela. (2019, August 15). Impedendo & trattando interfaccia dopo il contatto con gli impianti tossici. News-Medical. Retrieved on September 15, 2019 from https://www.news-medical.net/health/Preventing-Treating-Skin-After-Contact-with-Poisonous-Plants.aspx.

  • MLA

    Laguipo, Angela. "Impedendo & trattando interfaccia dopo il contatto con gli impianti tossici". News-Medical. 15 September 2019. <https://www.news-medical.net/health/Preventing-Treating-Skin-After-Contact-with-Poisonous-Plants.aspx>.

  • Chicago

    Laguipo, Angela. "Impedendo & trattando interfaccia dopo il contatto con gli impianti tossici". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Preventing-Treating-Skin-After-Contact-with-Poisonous-Plants.aspx. (accessed September 15, 2019).

  • Harvard

    Laguipo, Angela. 2019. Impedendo & trattando interfaccia dopo il contatto con gli impianti tossici. News-Medical, viewed 15 September 2019, https://www.news-medical.net/health/Preventing-Treating-Skin-After-Contact-with-Poisonous-Plants.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post