Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Attività di sonno di rem

Il sonno del movimento di occhio (REM) rapido è tracciato tramite movimento degli occhi e del tono di muscolo basso nell'organismo, oltre alle onde cerebrali più rapide, simili a quella di una persona sveglia.

Durante questa fase di sonno, una persona ha sogni ed il cervello produce le onde simili a quella di una persona che è sveglia, spiegando perché a volte è chiamato sonno paradossale. Ciò è contrariamente a sonno del movimento di occhio della non rapida, che comprende le altre fasi di sonno ed è associato con le onde cerebrali distinte di differenze, che sono più lente e più ritmiche.

Attività di cervello

Quando una persona è in rem sonno, i muscoli volontari nell'organismo sono paralizzati e l'attività nervosa del cervello intensifica per quanto riguarda le altre fasi di sonno, similmente all'attività di cervello mentre sveglia.

È creduto che il sonno di rem sia avviato dai neuroni nel tronco encefalico chiamato rem sonno-sulle celle. A questo punto, i neurotrasmettitori di monoammina cessano di essere disponibili facilmente, con conseguente mancanza di stimolo dei motoneuroni e, successivamente, della paralisi dei muscoli volontari.

L'acetilcolina del neurotrasmettitore è più attivo, che è probabile essere collegato come causa per le onde cerebrali più veloci. Per contro, altri neurotrasmettitori quale noradrenalina, la serotonina e l'istamina non sono disponibili.

I neuroni nelle regioni corticali e thalamic del cervello sono depolarizzati e prontamente sono attivati quando una persona è sveglia o in rem sonno, che sono indicativi che l'attività di cervello durante il sonno di rem ha un ruolo importante nella funzione sana del cervello.

Regolamento omeostatico

Durante il sonno di rem, i trattamenti omeostatici regolari sono alterati, con conseguente cambiamenti nella frequenza cardiaca, nel tasso di respirazione e nella pressione sanguigna. In particolare, la risposta dei cervelli ai segni di ipossia è diminuita e c'è meno controllo sopra la tariffa di respirazione ed i segnali elettrici nel cervello non urtano l'atto dei polmoni come nelle altre fasi di sonno e durante il risveglio. I cambiamenti cardiovascolari sembrano essere collegati al movimento ed ai cambiamenti di occhio rapido nella respirazione.

Ulteriormente, la temperatura corporea è meno ben regolamentato durante il sonno di rem e, di conseguenza, le persone sono più sensibili alle temperature ambientali durante questo tempo. Ciò è dovuto l'inattività e la mancanza di infornamento dei neuroni della termoregolazione che infornano solitamente in risposta alle temperature estreme e la paralisi dei muscoli volontari non può fornire il calore supplementare.

Il atonia di rem si riferisce alla vasta paralisi dei muscoli volontari durante il sonno di rem, che si presenta come conseguenza di inibizione del motoneurone. I neuroni diventano hyperpolarized durante questa fase di sonno, aumentando il potenziale di membrana e la difficoltà affinchè loro siano attivati.

Memoria e sviluppo

Il sonno di rem è pensato per svolgere un ruolo in parecchie funzioni del cervello, compreso il consolidamento della memoria e lo sviluppo del cervello e del sistema nervoso centrale.

Durante questa fase di sonno, la gente è più probabile da avere sogni vivi, che probabilmente è associata con il trattamento della stabilizzazione degli stimoli spaziali e procedurali nelle memorie. Ulteriormente, è stato suggerito che potesse contribuire a diminuire i modi anormali di interazione neurale nella corteccia cerebrale.

Egualmente è stato notato che gli infanti ed i bambini piccoli spendono una maggior proporzione di loro sonno di tempo di sonno in rem, che suggerisce che fosse importante per lo sviluppo e la crescita del cervello. Il sonno di rem può essere responsabile della stimolazione della connessione neurale richiesta per maturazione del cervello.

Riferimenti

Further Reading

Last Updated: Aug 23, 2018

Yolanda Smith

Written by

Yolanda Smith

Yolanda graduated with a Bachelor of Pharmacy at the University of South Australia and has experience working in both Australia and Italy. She is passionate about how medicine, diet and lifestyle affect our health and enjoys helping people understand this. In her spare time she loves to explore the world and learn about new cultures and languages.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Smith, Yolanda. (2018, August 23). Attività di sonno di rem. News-Medical. Retrieved on June 02, 2020 from https://www.news-medical.net/health/REM-Sleep-Activity.aspx.

  • MLA

    Smith, Yolanda. "Attività di sonno di rem". News-Medical. 02 June 2020. <https://www.news-medical.net/health/REM-Sleep-Activity.aspx>.

  • Chicago

    Smith, Yolanda. "Attività di sonno di rem". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/REM-Sleep-Activity.aspx. (accessed June 02, 2020).

  • Harvard

    Smith, Yolanda. 2018. Attività di sonno di rem. News-Medical, viewed 02 June 2020, https://www.news-medical.net/health/REM-Sleep-Activity.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.