Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Trattamenti della rinite

La rinite, l'infiammazione del rivestimento della cavità nasale, può causare un impatto significativo sulla qualità di vita. Il trattamento tende ad essere costoso al sistema sanitario e le valutazioni nel 2002 erano che la rinite allergica da solo ha rappresentato 11 miliardo dollari americani nei costi medici diretti ed indiretti. Se comprendiamo i rhinitides non allergici nella maschera, quel numero continua a svilupparsi.

Cavità nasale

Credito di immagine: CLIPAREA l media su ordinazione/Shutterstock.com

Il problema supplementare è mal diagnosticante ed amministrante male questo termine dai fornitori di pronto intervento, costanti molto più al sistema nei giorni persi di lavoro per il trattamento inefficace e di disagio continuato al paziente. Di conseguenza è di importanza estrema per parlare correttamente e curare a questi pazienti per fare diminuire i costi associati.

La gestione ottimale di rinite dovrebbe comprendere un approccio complesso con ricorso a formazione di paziente, controllo e l'evitare dell'ambiente di grilletto, farmacoterapia e (nei casi giustamente selezionati) immunoterapia sottocutanea. L'approccio generale a rinite non allergica è di trovare e trattare tutte le circostanze di fondo che possono contribuire alla presentazione clinica.

Terapia farmacologica

Secondo le linee guida, gli antistaminici orali generalmente sono considerati terapia prima linea per rinite allergica che allevia lo starnuto, itching e radiatore anteriore ed occhi acquosi. La loro amministrazione attuale può più ulteriormente minimizzare gli effetti contrari sistematici degli antistaminici e possono combinarsi con un decongestionante per raggiungere l'efficacia sufficiente per congestione nasale.

La maggior parte della ricerca studia il favore l'uso dei corticosteroidi intranasali, poichè trattano le circostanze infiammatorie indipendentemente dall'eziologia. C'è prova importante che i corticosteroidi avvantaggiano la rinite allergica, certi moduli di rinite non allergica (rinite vasomotore compresa) come pure il rhinosinusitis cronico.

L'ipratropio bromuro rappresenta egualmente un anticolinergico intranasale potente con efficacia nel trattamento del rhinorrhea anteriore isolato sia nei rhinitides allergici che non allergici. Egualmente si è rivelato essere sicuro ed efficace una volta combinato con un corticosteroide o un certo ordinamento della droga dell'antistaminico.

La capsaicina, una componente pungente di peperoncino, è un agente bloccante dei neuropeptides che possono bloccare il riflesso dell'assone e possono esercitare un effetto curativo su rinite allergica. Questa modalità del trattamento può anche essere il primo punto alle opzioni più specifiche del trattamento per i pazienti con rinite idiopatica insensibile ai regimi terapeutici standard.

Cromoglycate è abbastanza utile nella gestione di rinite allergica stagionale e perenne. I decongestionante possono diminuire l'ostruzione e la congestione nasali tramite il loro atto vasocostrittore sui ricevitori alfa-adrenergici, ma la loro applicazione intranasale può provocare medicamentosa della rinite.

Altre modalità di trattamento

Le misure non farmacologiche differenti dovrebbero meritare la considerazione nel trattamento di rinite. L'evitare dell'allergene può diminuire le esacerbazioni acute e diminuire la probabilità di un effetto di innesco in pazienti con rinite allergica, ma questo approccio è soltanto adatto dopo che gli allergeni specifici sono stati identificati via interfaccia o la prova radioallergosorbent.

L'immunoterapia dell'allergene comprende l'applicazione sottocutanea delle quantità gradualmente aumentanti degli allergeni pertinenti del paziente fino a raggiungere una dose efficace che induce la tolleranza immunologica. Anche se questo modulo della terapia è stato indicato efficace per il trattamento di rinite allergica causato dagli acari della polvere ed i coregoni lavarelli, uso limitato è stato dimostrato nel trattamento delle allergie animali della muffa e di dander.

La promessa uno e la modalità terapeutica sicura sono phototherapy. Raccogliere la prova indica che questo tipo di trattamento può sopprimere la fase ed il risultato dell'effettore nel miglioramento significativo di rinite allergica. Ancora, la terapia lontana della razza infrarossa alla regione nasale può migliorare i sintomi clinici dell'occhio ed itching nasale, stuffiness nasale, rhinorrhea e starnutire.

Nei casi refrattari, la terapia chirurgica è egualmente un'opzione per i pazienti selezionati con rinite, il polyposis, o la malattia cronica del seno. La maggior parte dei interventi chirurgici possono essere eseguiti sotto anestesia locale in una regolazione del paziente esterno o dell'ufficio. In conclusione, poichè ci sono molte opzioni terapeutiche, un approccio sistematico al paziente della rinite è cruciale.

Rhinitis and Its Treatment | Todd Kingdom, MD, Ear, Nose and Throat | UCHealth

Riferimenti

  • http://www.waojournal.org/content/2/3/20
  • Piccolo, P. e Kim, H. (2011) “rinite allergica„, allergia, asma & immunologia clinica, 7 (S1). doi: 10.1186/1710-1492-7-s1-s3.

  • http://www.aafp.org/afp/2002/1201/p2164.html
  • Plaut, M. e biglietto di S. Valentino, M.D. (2005). Rinite allergica. New England Journal di medicina, 353(18), pp.1934-1944.

  • Nozad, rinite Non allergica del C. et al. (2010) “: un'allergia clinica e molecolare di rapporto e di rassegna„, di caso, 8(1). doi: 10.1186/1476-7961-8-1.

  • Greiner, A.N. e Meltzer, E.O. (2011). Generalità del trattamento di rinite allergica e di Nonallergic Rhinopathy. Atti della società toracica americana, 8(1), pp.121-131.

  • Hu KH, PESO Phototherapy di Li per il trattamento di rinite allergica. In: Kowalski ml, ed. Rinite allergica. Nella tecnologia, 2012; pp. 183-196.

Further Reading

Last Updated: Aug 17, 2021

Dr. Tomislav Meštrović

Written by

Dr. Tomislav Meštrović

Dr. Tomislav Meštrović is a medical doctor (MD) with a Ph.D. in biomedical and health sciences, specialist in the field of clinical microbiology, and an Assistant Professor at Croatia's youngest university - University North. In addition to his interest in clinical, research and lecturing activities, his immense passion for medical writing and scientific communication goes back to his student days. He enjoys contributing back to the community. In his spare time, Tomislav is a movie buff and an avid traveler.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Meštrović, Tomislav. (2021, August 17). Trattamenti della rinite. News-Medical. Retrieved on October 22, 2021 from https://www.news-medical.net/health/Rhinitis-Treatments.aspx.

  • MLA

    Meštrović, Tomislav. "Trattamenti della rinite". News-Medical. 22 October 2021. <https://www.news-medical.net/health/Rhinitis-Treatments.aspx>.

  • Chicago

    Meštrović, Tomislav. "Trattamenti della rinite". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Rhinitis-Treatments.aspx. (accessed October 22, 2021).

  • Harvard

    Meštrović, Tomislav. 2021. Trattamenti della rinite. News-Medical, viewed 22 October 2021, https://www.news-medical.net/health/Rhinitis-Treatments.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.