Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Effetti sulla salute discutibili del selenio

Il selenio è un micronutriente essenziale in esseri umani, con un'indennità giornaliera raccomandata di 0,055 - 0,070 milligrammi (mg) al giorno.

Credito di immagine: Danijela Maksimovic/Shutterstock.com

Mentre la malattia di Keshan e la malattia di Kashin-Beck sono state collegate con la carenza del selenio, ci sono altri fattori quali l'assunzione della proteina, l'assunzione del fluoruro e lo sforzo che interagiscono con questa sostanza nutriente per produrre i sintomi clinici.

Malattia cardiovascolare

Alcuni risultati della ricerca indicano un'associazione fra la carenza del selenio e lo sviluppo della coronaropatia; tuttavia, la presenza di confusione scompone le cedole in fattori l'esigenza di ulteriori studi.

Il meccanismo biologico che è alla base dell'effetto cardioprotective di selenio potrebbe essere il suo atto antiossidante, che impedisce l'ossidazione nociva del lipido. L'ossidazione del lipido è considerata come l'evento principale nell'aterosclerosi, poichè questo trattamento precipita l'infiammazione e l'aggregazione della piastrina al sito di una placca atheromatous. Malgrado questa osservazione, gli studi d'osservazione hanno reso i risultati contraddittori quanto all'associazione fra la malattia cardiovascolare, o i sui fattori di rischio quale ipertensione ed il selenio livella nell'organismo.

Mentre c'è una certa prova che i supplementi del selenio aiutano per diminuire i livelli di colesterolo totali di sangue mentre però aumentando il ` che la buona lipoproteina ad alta densità (HDL) livella, questi risultati non supportano un ruolo per il completamento del selenio nell'avvenimento degli eventi cardiovascolari interni o non fatali. In breve, c'è una mancanza generale di prova che supporta la nozione che il completamento del selenio impedisce o attenua lo sviluppo o la progressione della malattia cardiovascolare.

Cancro

Parecchi studi hanno suggerito ripetutamente che i livelli del selenio fossero collegati inversamente alle tariffe di incidenza del cancro, mentre il completamento del selenio nel suo modulo organico o inorganico può diminuire l'incidenza di parecchi tipi di cancri. Biologicamente, questo è plausibile, poichè il selenio ha conosciuto gli effetti sul sistema immunitario, gli effetti antiossidanti ed antinfiammatori endocrini di regolamento, come pure sui processi di riparazione e sul apoptosis del DNA che, catturati insieme, forniscono i meccanismi potenziali per i sui effetti Cancro-soppressivi.

I pazienti con la prostata, il polmone ed i cancri colorettali, tra l'altro, sembrano avere più bassi livelli del selenio di sangue. Ulteriormente, i tassi di mortalità in questi pazienti sembrano cadere nella correlazione diretta con i livelli elevati del selenio. Altri studi egualmente hanno suggerito che il selenio potesse proteggere da cancro negli uomini, mentre una combinazione del selenio-allitridum può essere protettiva in donne.

Credito di immagine: Mostro Ztudio/Shutterstock.com

Il completamento del selenio ha dimostrato un effetto protettivo modesto contro il cancro polmonare; tuttavia, questa osservazione è stata confermata soltanto in persone selenio-carenti. Le tariffe di incidenza del cancro di interfaccia sono risultate inalterate con l'incorporazione dei supplementi del selenio. Infatti, una certa ricerca suggerisce che la tariffa dei carcinoma di cellule squamose realmente sia aumentato con il completamento del selenio.

Un esame di Cochrane ha indicato che il più alto contro la categoria dell'assunzione più bassa di selenio ha avuto un abbassamento di rischio di cancro di 31%, con una riduzione di rischio della mortalità del cancro di 45%. Il rischio di cancro della vescica è stato trovato per essere ridotto di 33%, mentre l'incidenza di carcinoma della prostata è diminuito da 22%.

Un altro studio ha indicato che il rischio di cancri gastrointestinali potrebbe essere ridotto con il completamento del selenio. Malgrado questa osservazione, la ricerca corrente non riesce a confermare alcun vantaggio di selenio sullo sviluppo del colon, rettale, esofageo, o dei tumori dello stomaco.

Una prova di controllo ripartita con scelta casuale prova alla cieca (RCT) ha intitolato la prevenzione nutrizionale di Cancro che la prova ha trovato una riduzione 52-65% del rischio di carcinoma della prostata in persone che hanno consumato 200 microgrammi (µg) di /day di selenio per 6 anni. Dovrebbe essere notato che il rischio è stato trovato per essere il più basso negli uomini che hanno avuti livelli prostata-specifici dell'antigene del riferimento (PSA) basso di 4 ng/mL o di di meno.

I più grandi test clinici prove di SU.VI.MAX e fin qui, che abbiano incluso cioè, SELEZIONANO, se il µg 200 di selenio sotto forma di selenometionina, con il alfa-tocoferolo, o un supplemento che contiene il alfa-tocoferolo, l'acido ascorbico, il beta-carotene, zinco oltre a selenio, rispettivamente, con placebo gestisce. Ciascuna di queste prove non è riuscito a trovare la prova della protezione anticancro nei loro soggetti. Infatti, i soli pazienti che sono stati trovati per avvertire un certo tipo di vantaggio erano coloro che era a basso rischio, come quelli con i bassi livelli di PSA. Inoltre, un aumento irrilevante nel rischio, o nessun cambiamento nel rischio, è stato trovato per sorgere negli uomini con un livello elevato di PSA.

Attualmente, quindi, la vendita dei supplementi del selenio è accompagnata da un reclamo qualificato quanto ai sui effetti Cancro-protettivi.

Diabete di tipo 2 mellito

I livelli elevati del selenio egualmente si sono associati con le tariffe più basse del diabete di tipo 2. Alcuni studi egualmente hanno indicato che tipo - 2 diabetici hanno avuti livelli elevati del selenio nei ritagli dell'unghia del piede, mentre i più grandi studi hanno trovato l'inverso per essere veri.

La differenza minuscola fra i livelli del selenio in diabetici rispetto al nondiabetics diminuisce il ruolo significativo di selenio in diabete di tipo 2. Tuttavia, più dati continuano a accumularsi a favore dell'effetto protettivo di più alta assunzione del selenio contro il diabete di tipo 2.

Declino conoscitivo

Le concentrazioni più basse nel selenio sono trovate in gente più anziana come pure in coloro che è cronicamente o seriamente Illinois. Questa riduzione dei livelli del selenio è stata supposta per causare la capacità mentale di deterioramento come conseguenza della perdita di attività antiossidante. Tuttavia, questo collegamento non è stato confermato in un'analisi di dati di NHANES di 4.809 anziani.

Quindi, il completamento del selenio non può corrente consigliarsi come un profilattico contro danno di memoria. Lo studio di SU.VI.MAX ha completato quasi 4,500 persone fra le età di 45 - 60 con gli antiossidanti multipli oltre a selenio, così rendendolo difficile valutare il ruolo unico di selenio nell'effetto positivo che è stato osservato sia sulla memoria episodica che sulla fluidità semantica 6 anni dopo la conclusione dello studio. Un altro esame sistematico ha determinato che c'era una mancanza generale di contributo al completamento del selenio nel ritardo o nell'impedire del morbo di Alzheimer.

Tiroide

Poiché il più alta concentrazione di selenio nell'organismo è nella ghiandola tiroide, la carenza del selenio potrebbe potenzialmente svolgere un ruolo nella funzione della tiroide. Ciò è stata supportata dai risultati dello studio di SU.VI.MAX e da un altro studio danese, di cui tutt'e due ha indicato che i livelli del selenio sono stati collegati inversamente con il rischio di ingrandimento della tiroide in donne.

Il completamento del selenio ha dimostrato un effetto benefico sui risultati, sulla qualità di vita e sulla progressione oftalmici di malattia una volta usato dalle persone con la tiroide preesistente. Tuttavia, una volta usato dalle persone in buona salute, l'effetto contrario non benefico o sulla funzione della tiroide è stato scoperto.

Un piccolo studio su 151 donna incinta che erano positive per gli anticorpi della perossidasi della tiroide ha suggerito che il completamento della selenometionina potrebbe avere un effetto protettivo contro tiroidite successiva al parto. Tuttavia, il completamento del selenio può peggiorare lo stato ipotiroideo in presenza della carenza dello iodio.

Protezione contro la tossicità delle droghe chemioterapeutiche

È conosciuto che i livelli del selenio in capelli e nel sangue sono abbassati dal cisplatin. Una certa ricerca indica che da neurotossicità indotta cisplatin potrebbe essere alleviata dal completamento del selenio; tuttavia, la prova clinica del vantaggio non è abbastanza forte affidare il completamento in mandato.

Altre situazioni dubbiose

Non c'è prova fin qui che conferma l'utilità del completamento del selenio per quelli con asma o dermatite atopica. I pazienti con la psoriasi egualmente non hanno riferito alcuna risposta positiva al completamento del selenio.

Sebbene i livelli del selenio del siero spesso siano abbassati significativamente in gente molto malata, il completamento del selenio non ha dimostrato alcun effetto osservabile sulla mortalità o il rischio di infezione.

I pazienti con epatite virale C non sono riuscito a mostrare il miglioramento biochimico o viremic con un supplemento misto che contiene il selenio. La sterilità dovuto la funzione difficile dello sperma non ha mostrato alcun cambiamento positivo dopo l'amministrazione del selenio.

Altre situazioni dove i vantaggi del completamento del selenio sono in dubbio includono:

  • Epatopatia alcolica - il selenio è stato studiato affinchè il suo potenziale diminuisca la durata dell'ospedalizzazione ed i tassi di mortalità nell'epatopatia alcolica. Ulteriori studi ancora sono necessari.
  • Ustioni - il completamento del selenio può ridurre il tempo ospedalizzato; tuttavia, le tariffe curative rimangono inalterate.
  • Avvelenamento arsenico - il selenio può diminuire il rischio di avvelenamento arsenico se l'ambiente è alto in arsenico. Ulteriori studi ancora sono necessari.
  • Progressione del HIV - i risultati della ricerca sono in conflitto sull'efficacia del completamento del selenio nella diminuzione della progressione del HIV.
  • Colpo - una certa prova scientifica indica un vantaggio per l'amministrazione di selenio in 24 ore di un colpo in termini di percentuale di ripristino; tuttavia, l'indagine successiva in questo effetto deve ancora essere condotta.
  • lymphedema di Post-mastetomia - il completamento del selenio può impedire l'infezione batterica delle armi e dei cosciotti dopo chirurgia. Ulteriori studi ancora sono necessari.
  • da ipertensione indotta da gravidanza - lo sviluppo di ipertensione potrebbe essere impedito dal completamento del selenio per 6-8 settimane; tuttavia, più lavoro ancora è richiesto per confermare questa associazione.
  • emorragia Post-chirurgica - la ricerca corrente indica che il selenio dovrebbe essere fermato almeno 2 settimane prima di una procedura chirurgica elettiva per impedire l'emorragia durante e dopo la chirurgia.

In breve, la lista delle circostanze per cui il selenio ha ancora essere provato come rimedio utile comprende l'artrite, il cancro ovarico, la mortalità in relazione con pancreatite, la distrofia muscolare, la mortalità del cancro, l'artrite reumatoide, la sepsi pericolosa, la cirrosi biliare primaria, la malattia di viscere infiammatoria, la degenerazione maculare senile, il raffreddore da fieno, la sindrome cronica di fatica, i disordini di umore, le cataratte e l'influenza aviaria.

Riferimenti

Further Reading

Last Updated: Mar 18, 2021

Dr. Liji Thomas

Written by

Dr. Liji Thomas

Dr. Liji Thomas is an OB-GYN, who graduated from the Government Medical College, University of Calicut, Kerala, in 2001. Liji practiced as a full-time consultant in obstetrics/gynecology in a private hospital for a few years following her graduation. She has counseled hundreds of patients facing issues from pregnancy-related problems and infertility, and has been in charge of over 2,000 deliveries, striving always to achieve a normal delivery rather than operative.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Thomas, Liji. (2021, March 18). Effetti sulla salute discutibili del selenio. News-Medical. Retrieved on May 16, 2021 from https://www.news-medical.net/health/Selenium-Controversial-Health-Effects.aspx.

  • MLA

    Thomas, Liji. "Effetti sulla salute discutibili del selenio". News-Medical. 16 May 2021. <https://www.news-medical.net/health/Selenium-Controversial-Health-Effects.aspx>.

  • Chicago

    Thomas, Liji. "Effetti sulla salute discutibili del selenio". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Selenium-Controversial-Health-Effects.aspx. (accessed May 16, 2021).

  • Harvard

    Thomas, Liji. 2021. Effetti sulla salute discutibili del selenio. News-Medical, viewed 16 May 2021, https://www.news-medical.net/health/Selenium-Controversial-Health-Effects.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.