Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Prevenzione di sepsi

Seguito da un'infezione/intossicazione microbiche, se il sistema immunitario nel nostro organismo si avvi reagire vigoroso iniziando la serie complessa di eventi compreso infiammazione, disfunzione dell'organo, l'ipotensione, è categorizzata come sepsi. Secondo la severità della circostanza, la sepsi trasforma a sepsi severa ed a scossa settica. Intorno al mondo, un terzo dei pazienti influenzati con sepsi muore ogni anno.

La ragione reale dietro questo comportamento del sistema immunitario, che improvvisamente smette di combattere con i microbi e si rivolta contro, è sconosciuta. L'identificazione in anticipo di sepsi può alleviare la complessità della circostanza, tuttavia, è difficile da diagnosticare a meno che il paziente rientri “in una categoria di rischio„ con i segni che indicano insieme una serie di infezioni.

Con i fatti di cui sopra, la mancanza della disponibilità dei farmaci adeguati ed il trattamento sottolinea l'esigenza della prevenzione e della cura.

Sepsi, bacteriemia, batterio di Escherichia coli nel sangue - Kateryna Kon/Shutterstock
Sepsi, bacteriemia, batterio di Escherichia coli nel sangue - Kateryna Kon/Shutterstock

Metodi preventivi generali

1. L'igiene adeguata di mantenimento: L'igiene adeguata è il migliore punto preventivo per quasi tutte le infezioni. Le mani di lavaggio con sapone ed acqua (una volta visibilmente sporco/dopo le attività gradisca toileting) o usando il prodotto disinfettante (una volta non visibilmente sporco ma necessità per essere pulito) è importanti. I bambini dovrebbero anche essere insegnati ai passaggi fondamentali di pulizia.

2. Cattura delle vaccinazioni: Catturando le vaccinazioni immunizzerà il nostro organismo e ci proteggerà dalle varie malattie virali quali varicella, il tetano e la polio.

3. Cattura della cura buona delle ferite: Poichè ogni taglio nell'interfaccia può aprire la strada affinchè i batteri entri nell'organismo che causa le infezioni, è molto importante pulire rapidamente tutte le ferite e rifletterle per i segni dell'infezione. I punti, se avuti bisogno di, dovrebbero essere fatti. Se le bolle sono formate, una non dovrebbe schioccarle o rompere.

4. Trattamento adeguato delle infezioni e di altre malattie relative.

Infezioni batteriche: La gente che ha infezioni batteriche è solitamente antibiotici prescritti. dovuto l'esagerare/uso improprio di queste medicine, i batteri sicuri diventano resistenti agli antibiotici, rendenti il trattamento più difficile. Di conseguenza, gli antibiotici dovrebbero essere catturati soltanto quando è necessario ed uno dovrebbe seguire il formato prescritto.  

Infezioni virali: Le infezioni virali ottengono solitamente risolte durante il loro corso senza trattamento. Per alcune infezioni, i farmaci antivirali egualmente sono prescritti. Si dovrebbe stare attento quando l'infezione non fa maturare ed i nuovi sintomi si sviluppano, rendendo la situazione peggiore. In tali casi, ottenere il consiglio da un medico è la migliore opzione.

Infezioni fungose e parassitarie: Le infezioni che sono causate dai funghi o dai parassiti dovrebbero essere trattate con i farmaci specifici per sradicare la causa.

5. Creazione della consapevolezza: La creazione la consapevolezza fra le persone come pure le famiglie, particolarmente per quelle che appartengono ad un gruppo ad alto rischio e di migliori informazioni sui segni e sui sintomi di sepsi può diminuire il rischio della malattia e dare una migliore comprensione di quando cercare la guida.                                             

Metodi specifici di prevenzione

1. Per immunosuppressed: La gente con un sistema immunitario più debole non potrà combattere efficientemente le infezioni. Tale gente dovrebbe essere tenuta nell'ambito dell'osservazione attenta in moda da potere essere identificato prima possibile e trattare correttamente tutti i sintomi relativi.

Altri metodi preventivi sono:

  • A seguito dei punti generali della prevenzione gradisca catturare l'igiene adeguata del mantenimento e della vaccinazione.
  • L'avvertimento tali pazienti e dei loro guardiani dei segni e dei sintomi di sepsi e darli hanno avuto bisogno delle linee guida.
  • Droghe immunosopressive di prescrizione.
  • Dando trattamento profilattico per i pazienti che subiscono chemioterapia, che affrontano una diminuzione nel conteggio di globulo bianco.

2. Per i guardiani del immunocompromised di: Mentre contatta una persona con immunità bassa, è importante evitare il rischio di diffusione dell'infezione a loro o di contratto dell'uno da loro. Il guardiano dovrebbe richiedere tempo per applicare i metodi di precauzione come pure il mantenimento dell'igiene adeguata per se stesso come pure l'altra persona.

3. Per gli anziani: La vulnerabilità alle infezioni di apparato urinario (UTIs) e al bacteriuria asintomatico è alta in anziani. Inoltre, mentre l'immunità diminuisce con l'età, la cura speciale dovrebbe essere data a questo gruppo d'età per impedire la sepsi loro come segue.

  • Fornendo idratazione adeguata through dando le bevande regolari.
  • Incontinenza di gestione efficientemente ed impiegare cateterizzazione dilagante una volta assolutamente necessario.
  • Diminuendo le probabilità affinchè batteri entrino nella vescica e causare le infezioni usando le tecniche sterili.
  • Diagnosi precoce come pure trattamento di UTIs.
  • Controlli per vedere se c'è il delirio (confusione acuta).
  • Per la gente che ha avanzato la demenza ed è pianificazioni deboli e avanzate di cura (ACPs) dovrebbe essere applicato.

4. Per le donne incinte: dovuto i cambiamenti che accadono nel sistema immunitario durante la gravidanza, le donne incinte come pure le donne successive al parto, sia ad un elevato rischio (adulti più non gravidi di quasi 50% giovani) di sepsi di contratto. Le donne con le gravidanze multiple, particolarmente dalle minoranze etniche, con una cronologia di influenza o della terapia dell'antibiotico, sono il più vulnerabile. 

I punti preventivi che dovrebbero essere adottati per tale gente sono:

  • Identificando il gruppo ed agire di rischio azione immediata per la diagnosi ed il trattamento.
  • Controllo sistematico dell'impulso, della temperatura, del ritmo respiratorio e della pressione sanguigna.
  • Impedendo alle donne di ottenere pregiudicate dall'influenza durante il periodo di gravidanza.
  • Incoraggiamento loro prendere le immunizzazioni di influenza.

Sorgenti

Further Reading

Last Updated: Feb 27, 2019

Afsaneh Khetrapal

Written by

Afsaneh Khetrapal

Afsaneh graduated from Warwick University with a First class honours degree in Biomedical science. During her time here her love for neuroscience and scientific journalism only grew and have now steered her into a career with the journal, Scientific Reports under Springer Nature. Of course, she isn’t always immersed in all things science and literary; her free time involves a lot of oil painting and beach-side walks too.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Khetrapal, Afsaneh. (2019, February 27). Prevenzione di sepsi. News-Medical. Retrieved on October 23, 2021 from https://www.news-medical.net/health/Sepsis-Prevention.aspx.

  • MLA

    Khetrapal, Afsaneh. "Prevenzione di sepsi". News-Medical. 23 October 2021. <https://www.news-medical.net/health/Sepsis-Prevention.aspx>.

  • Chicago

    Khetrapal, Afsaneh. "Prevenzione di sepsi". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Sepsis-Prevention.aspx. (accessed October 23, 2021).

  • Harvard

    Khetrapal, Afsaneh. 2019. Prevenzione di sepsi. News-Medical, viewed 23 October 2021, https://www.news-medical.net/health/Sepsis-Prevention.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.