Effetti secondari di una biopsia di TRUS

Una biopsia ultrasuono-guida transrectal della prostata è una procedura chirurgica seguita per ottenere le memorie del tessuto per diagnosticare o escludere la presenza di cancro. Come tale, la tecnica porta i sui propri rischi quali le infezioni, lo spurgo, le reazioni allergiche, ma anche alcune altre complicazioni potenziali.

Infezioni

Circa 1,7% dei pazienti sviluppa le infezioni nell'area di biopsia, forse perché gli organismi contagiosi sono trasmessi attraverso il cingolo di biopsia. Gli antibiotici profilattici sono prescritti per tenere questo rischio basso. Il rischio è più alto (2%) dopo una biopsia transrectal rispetto ad una procedura transperineal (1%). Uomini che hanno avuti prostatite egualmente avere un'più alta probabilità dell'infezione. I sintomi comprendono la febbre, il dolore o una sensibilità bruciante durante la minzione. Questi dovrebbero essere riferiti subito al medico.

Le complicazioni contagiose comprendono il bacteriuria asintomatico (passeggero, in circa 5%), l'infezione di apparato urinario (2-3%), la febbre con l'infezione urinaria e la sepsi. La tariffa dell'infezione abbastanza seria per richiedere la biopsia seguente della prostata di ricovero ospedaliero sembra essere sull'aumento.

I pazienti ad alto rischio possono essere identificati catturando una cronologia di uso antibiotico nel periodo di 6 mesi prima che la biopsia della prostata sia eseguita. Questi uomini possono essere dati gli antibiotici basati sui risultati di una cultura rettale del tampone, o gli antibiotici predefiniti di vasto-spettro.

Altri gruppi ad alto rischio includono gli impiegati dell'ospedale come pure le loro famiglie, perché possono essere infettati con gli organismi resistenti della multi-droga. I viaggiatori internazionali possono ricevere lo vasto-spettro o gli antibiotici inadeguati in altri paesi, piombo alla farmacoresistenza ed all'inefficacia della profilassi antibiotica convenzionale.  Una cronologia della biopsia priore della prostata egualmente è collegata inevitabilmente con assunzione antibiotica precedente, spingente verso l'alto il rischio di infezione di post-biopsia con gli organismi resistenti.

La complicazione contagiosa potenziale più seria è l'introduzione dei batteri dal retto nella circolazione sanguigna con sepsi successiva. Per tali pazienti il trattamento dovrebbe essere adattato secondo i profili della resistenza della regione locale, della cultura e dei rapporti di predisposizione, ma anche dell'anamnesi del paziente.

Episodi di spurgo e di ematuria

Appena in di meno che la metà dei pazienti, l'ematuria persiste per più di alcuni giorni, da scoloramento leggero per spedire in franchigia il sangue. Nella maggior parte dei casi, è transitoria e non richiede il trattamento. I pazienti dovrebbero consigliarsi di bere i liquidi extra per aumentare l'output dell'urina e per risciacquare il sangue. L'ematuria non è collegata con l'uso degli agenti o di NSAIDs della anti-piastrina. Lo spurgo pesante e persistente che si presenta con ogni episodio di minzione dovrebbe essere valutato da un medico.

Lo spurgo rettale è riferito in 6% dei pazienti di biopsia, accadendo nei primi due o tre giorni che seguono la procedura. Nella vasta maggioranza dei casi, dovrebbe moriree in una coppia di settimane al massimo. Lo spurgo pesante, connesso particolarmente con il passaggio dei grumi, dovrebbe destare la preoccupazione e le necessità essere riferito al medico.

Il sangue può comparire nel seme sull'eiaculazione per fino a 6 settimane, comunque in alcuni uomini che può continuare per comparire per i periodi più lunghi. Questo effetto collaterale principalmente auto-sta limitando, sebbene possa essere associato con un determinato grado di ansia e un impatto su attività sessuale.

Conservazione urinaria del grumo

Circa 2-5% dei pazienti riferisce che incontrano difficoltà nello svuotamento seguendo una biopsia. Ciò è spesso a causa dell'ammaccatura interna dell'uretra o della vescica, piombo alla conservazione urinaria del grumo. Ciò causa il gonfiamento e l'ostruzione del passaggio urinario, o (in alcuni pazienti) può produrre la frequenza o l'urgenza di minzione.

La conservazione urinaria del grumo è più probabile comparire in pazienti che già hanno incontrati difficoltà prima della biopsia. Questo sintomo dovrebbe essere riferito al medico, come alcuni di questi pazienti possono richiedere la cateterizzazione di impedire l'iscuria.

Reazioni allergiche ed altri effetti collaterali

Le droghe usate durante la procedura di biopsia possono, come con tutto il farmaco, causare una reazione allergica, sebbene questa sia rara, accadente in meno di 0,01% dei pazienti. I pazienti dovrebbero informare sempre i loro medici di tutte le reazioni che di ipersensibilità precedenti hanno devono alimento o farmaci.

Ancora, la regione perineale può danneggiare per fino ad una settimana, sebbene non significativamente. Ciò è più probabile essere il caso in più giovani pazienti, indipendentemente dal numero delle forature di biopsia realmente fatte.

Una biopsia di TRUS può anche lasciare la sensibilità paziente vertiginosa, particolarmente se è nello stato di digiuno. Se fosse fatta nell'ambito dell'anestesia generale, il risultato ha generalizzato il dolore o ritenere della debolezza può durare un giorno o due. Così i pazienti dovrebbero assicurare qualcuno catturare loro domestici ed il soggiorno con loro durante questo periodo.

Sorgenti

Further Reading

Last Updated: Feb 27, 2019

Dr. Liji Thomas

Written by

Dr. Liji Thomas

Dr. Liji Thomas is an OB-GYN, who graduated from the Government Medical College, University of Calicut, Kerala, in 2001. Liji practiced as a full-time consultant in obstetrics/gynecology in a private hospital for a few years following her graduation. She has counseled hundreds of patients facing issues from pregnancy-related problems and infertility, and has been in charge of over 2,000 deliveries, striving always to achieve a normal delivery rather than operative.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Thomas, Liji. (2019, February 27). Effetti secondari di una biopsia di TRUS. News-Medical. Retrieved on January 29, 2020 from https://www.news-medical.net/health/Side-Effects-of-a-TRUS-Biopsy.aspx.

  • MLA

    Thomas, Liji. "Effetti secondari di una biopsia di TRUS". News-Medical. 29 January 2020. <https://www.news-medical.net/health/Side-Effects-of-a-TRUS-Biopsy.aspx>.

  • Chicago

    Thomas, Liji. "Effetti secondari di una biopsia di TRUS". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Side-Effects-of-a-TRUS-Biopsy.aspx. (accessed January 29, 2020).

  • Harvard

    Thomas, Liji. 2019. Effetti secondari di una biopsia di TRUS. News-Medical, viewed 29 January 2020, https://www.news-medical.net/health/Side-Effects-of-a-TRUS-Biopsy.aspx.

Comments

  1. Jordon Green Jordon Green Korea says:

    Those who are suffering from prostatitis can take alternative medicine called diuretic and anti-inflammatory pill. This medicine can efficiently eradicate the pathogenic bacteria and alleviate the pain. It's natural without side effects.

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post