Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Segni di attacco di asma

Un attacco di asma accade quando il rivestimento endoteliale dei tubi bronchiali è infiammato, piombo alla limitazione delle gallerie di ventilazione e del flusso d'aria limitato in e dai polmoni. Alcuni fattori di particolare, conosciuti come i grilletti, sono collegati al peggioramento dei sintomi di asma e possono aumentare la difficoltà che respira.

Credito di immagine: Prostock-studio/Shutterstock.com

I segni che indicano l'asma male controllata, quali ansare e la difficoltà che respirano, dovrebbero spingere l'intervento per migliorare sia i sintomi che la progressione ad un attacco di asma acuto. Durante l'attacco, può essere molto difficile affinchè la persona respiri e la guida medica di emergenza è richiesta spesso di gestire i sintomi.

Grilletti per un attacco di asma

Ci sono parecchi grilletti che sono associati con il peggioramento dei sintomi di asma e l'inizio di un attacco di asma, includenti:

  • Esposizione agli allergeni (per esempio coregone lavarello, polvere e pelliccia animale)
  • Esposizione agli irritanti (vapori del prodotto chimico e per esempio del fumo)
  • Malattia (per esempio freddo e influenza)
  • Esercizio gravoso
  • Condizioni atmosferiche estreme
  • Gridare o ridere
  • Cambiamenti emozionali significativi

Sintomi di peggioramento dell'asma

Spesso, la gente con asma passa con i periodi dove i loro sintomi di asma sono più profondi di usuali e la loro respirazione può essere inibita piuttosto. Questo periodo, che egualmente è conosciuto come fiammata, si presenta comunemente dopo l'esposizione ad un grilletto, come quando la persona è stata malata con l'influenza.  

I sintomi del peggioramento dell'asma possono includere:

  • Dispnea
  • Tenuta o dolore del torace
  • Tosse o ansare

La funzione polmonare può essere misurata con le prove respiratorie quale il misuratore di portata espiratorio di punta (PEF) che indica quanto velocemente l'aria può essere esalata dai polmoni. Abbassi i risultati che usuale indichi che l'infiammazione e la limitazione delle gallerie di ventilazione sono aumentato, rendendola più difficile affinchè l'aria passino da parte a parte.

I sintomi di un attacco di asma possono durare una durata varia, secondo la causa ed il livello di infiammazione nelle gallerie di ventilazione. In alcuni casi, i sintomi possono soltanto durano alcuni minuti e risolvono simultaneamente; tuttavia, nei casi più severi, i sintomi possono durare per ore e ore o i giorni. Il paziente dovrebbe seguire il loro piano d'azione di asma che descrive i punti che devono essere ordine contenuto per gestire una fiammata e possono richiedere il farmaco del mitigatore di permettere alla respirazione normale.

How does asthma work? - Christopher E. Gaw

Segni di un attacco acuto

Un attacco di asma acuto accade quando l'infiammazione nelle gallerie di ventilazione causa la sostanza e la restrizione potenzialmente pericolosa. Per tutte le persone è importante avere una comprensione di questi segni del pericolo in moda da potere riconoscere un attacco di asma e cercare gli spettatori la guida appropriata.

I segni di un attacco di asma includono tipicamente:

  • Dispnea e/o ansare severi
  • Incapacità di formare le frasi complete dovuto dispnea
  • Tensione dei muscoli del torace a respiro
  • Camminata Hunched di difficoltà e di posizione
  • Confusione e risposta diminuita

La misura di PEF è probabile essere diminuita significativamente ma, in molti casi, i pazienti non possono gestire la loro respirazione significativamente per eseguire la prova.

Quando qualcuno sta avendo un attacco di asma, è cruciale mantenere la calma e seguire il piano d'azione di asma senza indurre il paziente ad essere sollecitato, che può peggiorare i sintomi.

I farmaci di rapida-inizio e di breve durata beta2-agonist, quale il salbutamolo, dovrebbero essere amministrati via inalazione per dilatare i bronchi e per permettere che il paziente respiri più facilmente. I farmaci anticolinergici possono anche essere usati per contribuire a rilassarsi i muscoli nelle gallerie di ventilazione.

Se i sintomi non risolvono quanto segue l'amministrazione dei farmaci del mitigatore, l'aiuto medico di emergenza probabilmente è necessario. Mentre aspetta la guida di emergenza, l'amministrazione dei farmaci del mitigatore dovrebbe essere continuata ad intervalli regolari per contribuire a diminuire la limitazione delle gallerie di ventilazione.

Riferimenti

Further Reading

Last Updated: Apr 10, 2021

Yolanda Smith

Written by

Yolanda Smith

Yolanda graduated with a Bachelor of Pharmacy at the University of South Australia and has experience working in both Australia and Italy. She is passionate about how medicine, diet and lifestyle affect our health and enjoys helping people understand this. In her spare time she loves to explore the world and learn about new cultures and languages.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Smith, Yolanda. (2021, April 10). Segni di attacco di asma. News-Medical. Retrieved on September 28, 2021 from https://www.news-medical.net/health/Signs-of-Asthma-Attack.aspx.

  • MLA

    Smith, Yolanda. "Segni di attacco di asma". News-Medical. 28 September 2021. <https://www.news-medical.net/health/Signs-of-Asthma-Attack.aspx>.

  • Chicago

    Smith, Yolanda. "Segni di attacco di asma". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Signs-of-Asthma-Attack.aspx. (accessed September 28, 2021).

  • Harvard

    Smith, Yolanda. 2021. Segni di attacco di asma. News-Medical, viewed 28 September 2021, https://www.news-medical.net/health/Signs-of-Asthma-Attack.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.