Guerra biologica di vaiolo

La vaiolo, una malattia causata dal virus del vaiolo, è considerata uno di più grandi uccisori in termini di malattie in storia dell'umanità. La sua estirpazione ha culminato uno sforzo decennale dell'organizzazione mondiale della sanità che ha cominciato malgrado dubbio e scetticismo seri ed è riuscito per oltrepassare una pletora di ostacoli causati dalle inondazioni, dalla carestia, dalla guerra civile e dall'inerzia burocratica.

Tuttavia, gli eventi recenti del mondo hanno suscitato inquietudini che la vaiolo potrebbe cadere nelle mani delle persone o dei gruppi discutibili che potrebbero tentare per usare il virus come arma. Le pubblicazioni dal centri per il controllo e la prevenzione delle malattie rivelano che la minaccia della vaiolo che è rilasciata deliberatamente dai gruppi dei bioterroristi attualmente è considerata come possibilità.

Programmi americani e sovietici di guerra

Se ci tuffiamo nella cronologia, possiamo vedere che l'esercito di Stati Uniti ha cominciato la ricerca di guerra batteriologica nel 1942 come risposta ad intelligenza circa i simili programmi a Berlino e Tokyo. Nel 1956, il governo degli Stati Uniti ha scoperto circa l'esistenza del programma sovietico di armi biologiche, che ha provocato lo spostamento di enfasi da batterico agli agenti patogeni virali.

Nel 1969, il presidente degli Stati Uniti di presidenza Richard Nixon ha cessato il programma della guerra biologica dell'America. La sua amministrazione piombo il mondo nel sostegno del primo trattato multilaterale del disarmo nel 1972, che ha vietato il possesso di tali agenti eccezione fatta per ricerca sui vaccini e sui trattamenti.

Ma quando l'organizzazione mondiale della sanità (WHO) ha dichiarato un'estirpazione globale della vaiolo nel 1980, i funzionari sovietici hanno riconosciuto il potenziale di questo agente come arma biologica eccezionale. Il governo americano era ignaro del disgaggio tremendo su cui il governo sovietico ha perseguito le sue operazioni di armi biologiche fino ad ottobre 1989.

Quindi i progetti di guerra degli Stati Uniti hanno cominciato ancora una volta 10 anni dopo l'Unione Sovietica e su un molto su scala ridotta. Al suo livello di produzione di punta, l'Unione Sovietica ha prodotto annualmente 100 tonnellate metriche di virus del vaiolo, mentre gli Stati Uniti non hanno prodotto in serie mai questo virus (o qualunque altro agente biologico per quella materia).

Vaiolo come arma biologica potenziale

Il bioterrorismo può essere definito come atto del terrorista che comprende la versione o la diffusione intenzionale di un agente di guerra biologica. Il virus del vaiolo rappresenta un prioritario, agente di categoria-Un che comporta un rischio per la sicurezza globale per parecchie ragioni: la trasmissione facilitata dai tassi di mortalità personali e alti, potenziale per una salute pubblica importante urta come pure potenziale di causare il panico pubblico e la rottura sociale.

La vaiolo spesso è considerata l'arma del bioterrorista più pericolosa a causa della sua infettività nel modulo dell'aerosol e di alta fatalità di caso di 30%. Inoltre, la popolazione del mondo è diventato sempre più suscettibile della vaiolo dovuto la sospensione della vaccinazione, in modo da significa che soltanto circa 20% della popolazione è corrente protetto.

Finchè le riserve del virus del vaiolo esistono, un attacco è concepibile. Molti temono che la conservazione delle azioni di vaiolo dagli Stati Uniti e dalla Russia metta il mondo in pericolo di un attacco della vaiolo e l'Irak e la Corea del Nord possono anche avere questo virus nei loro laboratori. Ancora, i terroristi con accesso alla strumentazione moderna della virologia potrebbero geneticamente modificare la vaiolo per migliorare la sua patogenicità ancora ulteriore.

Di conseguenza uno scoppio di vaiolo come conseguenza di bioterrorismo dovrebbe essere controllato con sorveglianza, contenimento, la vaccinazione e l'isolamento dei casi - analoghi della strategia impiegata per sradicare la malattia in primo luogo. la vaccinazione dell'Pre-esposizione sarebbe raccomandata per il personale dell'ospedale probabilmente da esporre alla vaiolo mentre si occupava dei pazienti.

In conclusione, malgrado la promessa dell'estinzione del virus del vaiolo come entità biologica, la prospettiva di weaponization clandestino della vaiolo rimane inquietante e la vaccinazione di personale militare potrebbe essere veduta come posizione difensiva che implica la volontà di usare il virus del vaiolo come arma.

Sorgenti

  1. http://cns.miis.edu/opapers/op9/op9.pdf
  2. http://jme.bmj.com/content/30/6/558.full
  3. http://medicina.lsmuni.lt/med/0704/0704-02e.pdf
  4. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1851992/
  5. http://www.globalsecurity.org/wmd/library/report/1997/cwbw/Ch27.pdf
  6. Corsia JM, estate L. Smallpox come arma per bioterrorismo. In: Fong IW, Alibek K. Bioterrorism e agenti infettante: Un nuovo dilemma per il XXI secolo. Media di scienza & di affari di Springer, 2010; pp. 147-167.

Further Reading

Last Updated: Aug 23, 2018

Dr. Tomislav Meštrović

Written by

Dr. Tomislav Meštrović

Dr. Tomislav Meštrović is a medical doctor (MD) with a Ph.D. in biomedical and health sciences, specialist in the field of clinical microbiology, and an Assistant Professor at Croatia's youngest university - University North. In addition to his interest in clinical, research and lecturing activities, his immense passion for medical writing and scientific communication goes back to his student days. He enjoys contributing back to the community. In his spare time, Tomislav is a movie buff and an avid traveler.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Meštrović, Tomislav. (2018, August 23). Guerra biologica di vaiolo. News-Medical. Retrieved on January 29, 2020 from https://www.news-medical.net/health/Smallpox-Biological-Warfare.aspx.

  • MLA

    Meštrović, Tomislav. "Guerra biologica di vaiolo". News-Medical. 29 January 2020. <https://www.news-medical.net/health/Smallpox-Biological-Warfare.aspx>.

  • Chicago

    Meštrović, Tomislav. "Guerra biologica di vaiolo". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Smallpox-Biological-Warfare.aspx. (accessed January 29, 2020).

  • Harvard

    Meštrović, Tomislav. 2018. Guerra biologica di vaiolo. News-Medical, viewed 29 January 2020, https://www.news-medical.net/health/Smallpox-Biological-Warfare.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post