Epidemiologia della spina bifida

L'epidemiologia della spina bifida fornisce le informazioni utili che possono aiutare i ricercatori medici ad identificare i fattori di rischio per la malattia, sistemi di salubrità per applicare le polizze della prevenzione e della madre per catturare le precauzioni per evitare le complicazioni.

L'incidenza della spina bifida varia fra le popolazioni differenti nel mondo intero ed è sul declino nella maggior parte delle regioni dovuto l'introduzione della selezione di gravidanza e gli alimenti fortificati con acido folico.

I fattori di rischio genetici ed ambientali continuano ad essere studiati per contribuire ad identificare le predisposizioni ed applicare i metodi di prevenzione in futuro.

Incidenza

La spina bifida è una delle due categorie principali di difetti di tubo neurale, accanto all'anencefalia, che si presentano ad un'incidenza che varia insieme fra 1 e 10 infanti per 1000 nascite, secondo la popolazione. Le più alte tariffe dell'incidenza sono state associate con le popolazioni che risiedono in Cina del Nord, in Inghilterra, Galles ed il litorale orientale degli Stati Uniti.

Negli Stati Uniti, circa 1 in 1000 bambini sopportati è commovente ma il rischio è considerevolmente più alto fra alcune altre popolazioni. Le origini etniche differenti sono associate con il rischio variante di spina bifida, con l'elevato rischio evidente fra le donne ispane ed il più basso fra le donne con le origini in Africa o in Asia.

Caduta recente nell'incidenza

In questi ultimi cinquanta anni, un declino mondiale nell'incidenza della spina bifida è stato evidente. Ciò ha in parte stato dovuto la schermatura durante la gravidanza ed anche la fortificazione di molti alimenti comuni con acido folico.

La selezione e l'ecografia dell'alfa-feto proteina per le madri incinte ha tenuto conto la chiusura elettiva della gravidanza e successivamente l'incidenza della spina bifida è caduto da 20-30%.

Alla conclusione del XX secolo, i prodotti a base di cereali fortificati con guida dell'acido folico per aumentare il consumo quotidiano dell'acido folico ad una media del quotidiano di mcg 100 sono stati introdotti in molte aree del mondo. Negli Stati Uniti, questo intervento piombo ad una riduzione di un'incidenza di 35%. Tuttavia, non tutti i paesi hanno affidato la fortificazione in mandato, dovuto le preoccupazioni circa il rischio aumentato di cancri colorettali ed i segni di mascheramento della carenza B12 in adulti più anziani.

Fattori di rischio genetici ed ambientali

Alcune famiglie sono ad un rischio aumentato di avere un bambino con la spina bifida, dovuto una predisposizione genetica. Genitori che hanno avuti un bambino con la circostanza avere un elevato rischio considerevolmente che un secondo bambino sarà commovente, di 1 in 20. Se ci sono due bambini precedenti con la spina bifida, c'è una probabilità che di 15% un terzo bambino sarà commovente.

Tuttavia, non è chiaro che i geni sono compresi in patofisiologia della spina bifida. La ricerca corrente sull'eziologia genetica è più estesa nei piccoli modelli animali ma non corrisponde precisamente al fenotipo umano. Molti geni che possono partecipare alla patofisiologia umana sono stati studiati, come quelli in questione nel apoptosis o il metabolismo di acido folico, glucosio o retinoids, ma soltanto una piccola proporzione di questi sono stati associati con un rischio aumentato.

I bambini femminili sono più probabili essere influenzati che i maschi, con un rischio relativo di 1,2 - 1,7, secondo la popolazione studiata.

I fattori ambientali egualmente sono pensati per svolgere un ruolo, come la vasta maggioranza degli infanti sopportati con la spina bifida (più di 95%) si presentano in famiglie senza una cronologia della circostanza.

Riferimenti

Further Reading

Last Updated: Aug 23, 2018

Yolanda Smith

Written by

Yolanda Smith

Yolanda graduated with a Bachelor of Pharmacy at the University of South Australia and has experience working in both Australia and Italy. She is passionate about how medicine, diet and lifestyle affect our health and enjoys helping people understand this. In her spare time she loves to explore the world and learn about new cultures and languages.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Smith, Yolanda. (2018, August 23). Epidemiologia della spina bifida. News-Medical. Retrieved on November 15, 2019 from https://www.news-medical.net/health/Spina-Bifida-Epidemiology.aspx.

  • MLA

    Smith, Yolanda. "Epidemiologia della spina bifida". News-Medical. 15 November 2019. <https://www.news-medical.net/health/Spina-Bifida-Epidemiology.aspx>.

  • Chicago

    Smith, Yolanda. "Epidemiologia della spina bifida". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Spina-Bifida-Epidemiology.aspx. (accessed November 15, 2019).

  • Harvard

    Smith, Yolanda. 2018. Epidemiologia della spina bifida. News-Medical, viewed 15 November 2019, https://www.news-medical.net/health/Spina-Bifida-Epidemiology.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News-Medical.Net.
Post a new comment
Post