Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Funzioni fisiologiche della taurina

La taurina, anche conosciuta come l'acido solfonico del aminoethane, è un composto onnipresente che è classificato come amminoacido, sebbene non possa da formare i legami peptidici. La taurina è compresa in parecchi trattamenti fisiologici nell'organismo ed è pensata per avere effetti significativi sull'apparato cardiovascolare e sul sistema nervoso centrale (CNS), oltre ad altre aree dell'organismo.

Credito di immagine: Danijela Maksimovic/Shutterstock.com

Apparato cardiovascolare

La taurina è pensata per svolgere un ruolo vitale nel mantenimento dei muscoli cardiaci e della loro funzione normale della contrazione. Ciò è creduta per essere dovuto l'osservazione di cardiomiopatia sopra lo svuotamento di taurina nell'organismo. Ulteriore ricerca ha supportato questa nozione, indicante che i trasportatori e la modulazione dello ione del calcio hanno un effetto sull'amminoacido. Le chinasi proteiche e le fosfatasi nel muscolo cardiaco egualmente sono modulate da taurina.

Ulteriormente, la taurina è pensata per svolgere un ruolo come regolatore di osmolality del cuore e dello sforzo ossidativo. Il meccanismo per questo regolamento non è chiaro, tuttavia ed è interrogato da alcuni ricercatori. La stabilizzazione delle membrane può anche essere stabilizzata dall'interazione di taurina con i fosfolipidi.

SNC

La taurina può attraversare la barriera ematomeningea ed è collegata a parecchie funzioni fisiologiche come conseguenza del modo che interagisce con lo SNC.

La taurina è un agonista dei ricevitori acidi gamma-amminobutirrici regolatori del neurotrasmettitore (GABA) nel talamo del cervello, che attiva le vie inibitorie. Ciò è stata suggerita per portare un effetto protettivo contro il excitotoxicity connesso con gli alti livelli di glutammato.

Ulteriormente, la taurina ha un effetto su potenziamento nell'ippocampo, nella stabilizzazione delle membrane e nell'inibizione di feedback del macrofago. Questo composto egualmente funziona come ansiolitico ed è pensato per modulare il ricevitore della glicina.

Le defezioni nel flusso sanguigno ai nervi ed alla conduzione risultante della segnalazione del nervo possono essere influenzate da taurina. Ciò è stata suggerita da uno studio dei ratti neuropatici ma ha ancora essere esaminata in una popolazione umana.

Muscoli scheletrici

La taurina è necessaria per la funzione normale del muscolo scheletrico. A questo scopo, una carenza genetica in taurina è stata associata con uno svuotamento del muscolo scheletrico e cardiaco. Di conseguenza, la capacità di esercizio egualmente è limitata in persone con i bassi livelli di taurina.

Beni antiossidanti

Come antiossidante, la taurina può neutralizzare alcune sostanze nocive nell'organismo, quali piombo e cadmio, producendo un effetto protettivo. Ulteriormente, il completamento della taurina contribuisce a diminuire lo sforzo ossidativo procurato dall'esercizio e dall'addestramento intensivi.

Effetto diuretico

La taurina egualmente interagisce con sodio, potassio e gli ioni del magnesio, piombo al contenimento di potassio e di magnesio dentro la cella ed alla prevenzione di eccessiva entrata del sodio. Come conseguenza di questo, la taurina ha un effetto diuretico.

Regolamento del tessuto adiposo e del glucosio

Alcuni studi sugli animali hanno indicato un collegamento fra taurina, perdita di peso e riduzioni del glucosio di sangue. Uno studio dei conigli ha indicato che i livelli del glucosio del siero sono stati abbassati da 30% con il completamento della taurina.

Tuttavia, non c'è stato nessun effetto della secrezione o della sensibilità dell'insulina evidente negli studi umani fin qui. Ciò nonostante, la taurina continua ad essere studiata come supplemento possibile nella gestione del diabete e delle persone di peso eccessivo.

Riferimenti

Further Reading

Last Updated: Apr 20, 2021

Yolanda Smith

Written by

Yolanda Smith

Yolanda graduated with a Bachelor of Pharmacy at the University of South Australia and has experience working in both Australia and Italy. She is passionate about how medicine, diet and lifestyle affect our health and enjoys helping people understand this. In her spare time she loves to explore the world and learn about new cultures and languages.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Smith, Yolanda. (2021, April 20). Funzioni fisiologiche della taurina. News-Medical. Retrieved on January 25, 2022 from https://www.news-medical.net/health/Taurine-Physiological-Functions.aspx.

  • MLA

    Smith, Yolanda. "Funzioni fisiologiche della taurina". News-Medical. 25 January 2022. <https://www.news-medical.net/health/Taurine-Physiological-Functions.aspx>.

  • Chicago

    Smith, Yolanda. "Funzioni fisiologiche della taurina". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/Taurine-Physiological-Functions.aspx. (accessed January 25, 2022).

  • Harvard

    Smith, Yolanda. 2021. Funzioni fisiologiche della taurina. News-Medical, viewed 25 January 2022, https://www.news-medical.net/health/Taurine-Physiological-Functions.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.