Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Le indennità-malattia di coriandolo (coriandolo)

I ricercatori hanno trovato che il coriandolo può fornire le indennità-malattia sotto forma di diminuzione del rischio di malattia di cuore, il diabete, l'obesità e la severità di attacco come pure sollevare i livelli energetici e capelli e interfaccia sani.

coriandoloCredito di immagine: boommaval/Shutterstock.com

Le indennità-malattia di coriandolo

Il coriandolo, anche conosciuto come coriandolo, è un impianto di erbe utilizzato prontamente nella cottura e nella medicina alternativa. Nutrizionalmente, l'erba è considerata come una buona sorgente dei lipidi e contiene il linalolo, un petrolio essenziale. Ancora, l'erba è stata usata tradizionalmente per il sui antiepilettico, antideprimente ed effetti antinfiammatori.

La ricerca ha trovato che cucinare con il coriandolo può impedire lo sviluppo delle ammine eterocicliche (HCAs) che sorgono quando la carne è cucinata alle temperature elevate. L'alto consumo di HCAs è stato collegato ad un rischio aumentato di cancro.

Beni dell'anticonvulsivo

Gli studi contemporanei hanno trovato che il consumo di coriandolo può diminuire l'avvenimento degli attacchi epilettici. Specificamente, coriandolo di rapporto dei ricercatori da essere un attivatore altamente potente della sottofamiglia tensione-gated Q del canale del potassio, citato come il canale di KCNQ. La disfunzione del canale può causare la lesione cerebrale, malattia, o funzioni male dovuto un attacco epilettico. Questo tipo di disfunzione non risponde tipicamente al farmaco antiepilettico corrente. È pensato che una componente di coriandolo, dodecanal, le legature al potassio incanalano indurrli a aprirsi e la diminuzione dell'eccitabilità globale del neurone.

Effetti antiossidanti

Il coriandolo è un membro della famiglia di impianto del Umbelliferae, che egualmente include le carote. Il beta-carotene e la luteina, che sono trovati in coriandolo ed altri membri della famiglia del Umbelliferae, sono entrambi i carotenoidi ben noti per le loro caratteristiche antiossidanti. Gli antiossidanti mirano a diminuire il danno causato alle celle dal radicale libero rilasciato durante l'ossidazione.

La ricerca ha trovato che una relazione positiva fra attività antiossidante ed il contenuto fenolico degli estratti del coriandolo. Ulteriormente, le foglie dell'erba hanno offerto la maggior attività antiossidante confrontata ai semi. Sulla base di questo, il consumo dietetico aumentato di coriandolo può fungere da barriera contro l'ossidazione indesiderata.

La simile ricerca ha trovato che i carotenoidi possono diminuire la probabilità di sviluppare un intervallo dei termini quali la malattia dell'occhio ed i cancri specifici.

Vantaggi di umore

dovuto gli effetti secondari avversi delle benzodiazepine gestire l'ansia, ricercatori hanno studiato gli effetti dell'ansiolitico dell'estratto del seme di coriandolo in mouse. In uno studio, la capacità dell'estratto di diminuire l'ansia era comparabile a quella del farmaco di prescrizione. L'estratto egualmente ha prodotto l'antispastico e gli effetti calmanti.

Gestione di diabete

Molti considerano l'uso delle erbe quale coriandolo essere utili nei termini di gestione quale il diabete. C'è un organismo crescente di letteratura preclinica che supporta questi reclami. La ricerca che esamina tali effetti in mouse diabetici ha trovato che quei diete o estratti dati dell'acqua del seme del coriandolo indicato hanno diminuito i livelli di iperglicemia. Tuttavia, gli studi non sono riuscito a trovare una riduzione di eccessiva sete - un sintomo comune di diabete - come conseguenza del trattamento dell'erba.

Beni antinfiammatori

La letteratura suggerisce che il coriandolo abbia effetti antinfiammatori ed analgesici. Il coriandolo, come agente antinfiammatorio, è stato osservato nella produzione del Maharasnadhi dello Sri Lanka Quather (MRQ). MRQ contiene il seme del coriandolo come sua componente primaria ed è riferito per vantarsi i beni antinfiammatori ed analgesici nella ricerca umana ed animale.

Specificamente, il consumo di MRQ in ratti è stato trovato per aumentare la loro soglia di dolore vicino più di 50%. Negli studi umani, la prescrizione di MRQ in quelle con l'artrite reumatoide è stata indicata per diminuire l'infiammazione ed il dolore, migliora la mobilità in assenza delle implicazioni avverse sulle funzioni epatiche e gastrointestinali.

Vantaggi nutrizionali

Le foglie fresche del coriandolo contengono approssimativamente, proteina dei carboidrati 3% di 6%, livelli di traccia di ferro, vitamina C, vitamina B2 e vitamina A. Un quarto di una tazza dell'erba contiene 5% della quantità quotidiana raccomandata di vitamina A e 2% della quantità quotidiana raccomandata di vitamina C.

Beni antimicrobici

Gli studi sugli animali che studiano le indennità-malattia di coriandolo hanno trovato l'erba per avere beni antimicrobici. In uno studio, i pulcini sono stati dati l'uno o l'altro una polvere a base d'acqua del seme dell'estratto del coriandolo o del coriandolo che varia nelle concentrazioni. Una volta confrontati al gruppo di controllo, quelli che hanno consumato l'estratto acquoso e 1,5% e 2% della polvere indicata hanno diminuito sostanzialmente Escherichia coli (nella microflora ileale piccolo intestinale).

La ricerca complementare ha indicato che l'uso di un petrolio essenziale coriandolo-derivato trattare il tordo riusciva.

Sorgenti

  • Sahib, N G., Anwar, F., Gilani, A.H., Hamid, A.A., Saari, N., & Alkharfy, K.M. (2013). Coriandolo (sativium del Coriandrum L): una sorgente potenziale delle componenti d'alto valore per gli alimenti di funzione e i nutraceuticals - una rassegna. Ricerca in fitoterapia. DOI: 10.1002/ptr.4897
  • Singletary, K. (2016). Coriandolo: Generalità delle indennità-malattia potenziali. Nutrizione oggi. DOI: 10.1097/NT.0000000000000159
  • Manville, R W., & Abbott, G.W. (2019). La foglia del coriandolo harbors un anticonvulsivo d'attivazione del potassio potente. FASEB. DOI: 10.1096/fj.201900485R
  • Davar, V., Rathi, S., & DUA, A. (2012). Beni antiossidanti del Coriandrum sativum (coriandolo). FASEB. DOI: 10.1096/fasebj.26.1_supplement.823.14
  • Wangensteen, H., Samuelsen, A.B., & Malterud, K.E. (2004). Attività antiossidante in estratti da coriandolo. Chimica alimentare. DOI: 10.1016/j.foodchem.2004.01.047
  • https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5607387/

Further Reading

Last Updated: Nov 26, 2019

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Bennett, Chloe. (2019, November 26). Le indennità-malattia di coriandolo (coriandolo). News-Medical. Retrieved on September 27, 2021 from https://www.news-medical.net/health/The-Health-Benefits-of-Cilantro-(Coriander).aspx.

  • MLA

    Bennett, Chloe. "Le indennità-malattia di coriandolo (coriandolo)". News-Medical. 27 September 2021. <https://www.news-medical.net/health/The-Health-Benefits-of-Cilantro-(Coriander).aspx>.

  • Chicago

    Bennett, Chloe. "Le indennità-malattia di coriandolo (coriandolo)". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/The-Health-Benefits-of-Cilantro-(Coriander).aspx. (accessed September 27, 2021).

  • Harvard

    Bennett, Chloe. 2019. Le indennità-malattia di coriandolo (coriandolo). News-Medical, viewed 27 September 2021, https://www.news-medical.net/health/The-Health-Benefits-of-Cilantro-(Coriander).aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.