Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'importanza di fibra dietetica

La fibra dietetica è una componente essenziale di una dieta sana. È definita mentre i composti dell'impianto che resistono alla digestione dall'intestino umano, ma subiscono la fermentazione completa o parziale dal microbiota dell'intestino.

Credito: Marilyn barbone/Shutterstock.com

Indennità-malattia di fibra

Le buone sorgenti di fibra dietetica includono gli interi granuli, frutta e verdure come pure noci e legumi. La fibra in alimento è stata indicata per diminuire il rischio di varie condizioni mediche. I vantaggi suggeriti di fibra in ogni circostanza sono descritti sotto.

Cancro al seno

Secondo alcuni ricercatori, questo rischio è creduto per essere ridotto da un'assunzione in anticipo di alta fibra dietetica, dall'infanzia con adolescenza ed in vita adulta in anticipo, ma cominciare una tal dieta nella vita adulta non è collegato allo stesso vantaggio. Le frutta e l'assunzione della verdura sembrano confer ad un di più alto livello della protezione in questo caso.

Diabete di tipo 2

Un'alta dieta della fibra taglia il rischio di diabete a metà diminuendo le alte punte in zucchero di sangue. L'indice analitico glycemic degli alimenti ricchi di fibra è basso, perché causano soltanto un piccolo aumento (dopo avere alimentato) nella glicemia postprandiale e così una riduzione dell'esigenza di produzione dell'insulina. Ciò risparmia la riserva pancreatica delle cellule.

La fibra egualmente aumenta la sensibilità dell'insulina dei tessuti d'utilizzazione dell'unità periferica, quali il muscolo scheletrico, il fegato ed il tessuto adiposo. L'insulina promuove l'assorbimento iniziale di glucosio dalle celle di questi tessuti e quindi piombo alla normalizzazione dello zucchero di sangue presto dopo il cibo del pasto. Alcuni studi hanno indicato che aggiungere 12g di fibra alla dieta quotidiana può essere collegata 22% ad un abbassamento del rischio del diabete.

Questi studi hanno indicato che questa individuazione giudica buon per tutti gli età e vari intervalli dell'indice di massa corporea (BMI) come pure per lo stato di attività fisica, di fumo, del consumo dell'alcool, dell'ingestione grassa e di una storia della famiglia di diabete.

Un'aggiunta importante a nostra conoscenza in materia è l'esigenza di fibra insolubile e particolarmente quella ottenuta dagli interi granuli, noci e semi, piuttosto che quello acquistato da frutta e dalle verdure, indipendentemente dall'assunzione dietetica globale della fibra. Di nuovo, questo può essere perché la fibra dietetica insolubile provoca il transito intestinale più veloce, che diminuisce l'assorbimento dei carboidrati digeriti.

La fibra aumentata del cereale egualmente migliora la sensibilità dell'insulina da 8%, aumentando l'assorbimento periferico di glucosio, via la secrezione di una sostanza chiamata polipeptide insulintropic glucosio-dipendente (GIP) subito dopo dell'assunzione di fibra insolubile.

La GIP aumenta i livelli dell'insulina in risposta ad un pasto. Egualmente determina la riduzione di appetito e la sazietà aumentata, diminuenti l'assunzione globale di energia. La fibra dietetica è egualmente relativamente ricca in magnesio, la carenza di cui è comune in diabete e diminuisce l'attività della chinasi importante della tirosina degli enzimi al ricevitore dell'insulina, che può contribuire ad insulino-resistenza.

Malattia diverticolare del colon

Ciò è uno stato infiammatorio del tratto più basso di GI, che è il più comunemente - veduto nella popolazione anziana. È creduto che avere fibra insolubile adeguata nella dieta tagli questo rischio da fino a 40%.

Iperlipidemia o alto colesterolo di sangue

Un'alta dieta della fibra è stata indicata per diminuire i livelli di colesterolo di sangue.

Vantaggi nutrizionali

La fibra dietetica, nel suo stato naturale, è associata con molti phytochemicals, quali i polifenoli dell'impianto, isoflavoni e flavonoidi, lignans e carotenoidi come pure con le vitamine ed i minerali, come per esempio nel livello dell'aleurone di granuli del grano. Ciò può spiegare perché la frutta, le verdure, gli interi granuli e le noci hanno un effetto benefico su tanti stati di salute.

Sindrome metabolica

Le alte diete della fibra potrebbero svolgere un ruolo cruciale nell'riduzione del rischio di sindrome metabolica, che include il hyperinsulinemia, l'iperglicemia, i bassi livelli di HDL, l'obesità o di peso eccessivo e di ipertensione. La sindrome metabolica è un fattore ad alto rischio conosciuto per la malattia di cuore ed il diabete.

Obesità

Un eccessivo BMI è associato a un aumentato rischio del diabete di tipo 2, della malattia di cuore, dei cancri e dell'osteoartrite. Il suo trattamento è strettamente connesso a limitare l'assunzione di energia. La fibra dietetica svolge un ruolo enorme in questo aspetto, perché produce un senso di sazietà e così tiene la persona ritenere in pieno per un tempo maggiore, quindi diminuendo l'assunzione globale di caloria.

Uno studio ha riferito una perdita media oltre di 4,4 libbre, soprattutto di grasso corporeo, quando la fibra dietetica è stata aumentata da 8g per ogni 1000 calorie. L'aspetto più importante era che questa perdita non dipendeva dall'ingestione dietetica del riferimento di energia o di fibra, del livello di attività fisica o dell'età. Altri studi indicano che per ogni 20g supplementare dell'assunzione della crusca al giorno, il peso è andato giù da 0,8 libbre e per ogni aumento 40g in interi granuli, l'obesità è stata abbassata da 1,1 libbre.

Ciò è dovuto la produzione del peptide del tipo di glucagone 1 (GLP-1) e del peptide YY da fermentazione di fibra dai microbi dell'intestino. Entrambi producono il senso di sazietà. Un'altra spiegazione è il consumo di grassi diminuito con fibra dietetica aumentata. La terza ragione può essere l'abbassamento dell'energia metabolizzabile totale nella dieta. Ciò si riferisce all'energia globale proveniente da alimento senza la perdita di energia in feci, urina e gas combustibili, che la perdita aumenta con la percentuale di fibra dietetica totale.

Un avvertimento importante qui è l'effetto sinergico di fibra solubile sopra energia metabolizzabile quando la dieta è alta in grasso. Ciò può essere perché la fibra solubile supporta la proliferazione aumentata dei batteri dell'intestino, che a sua volta fermenta gli acidi grassi a catena corta (SCFA) nella dieta, aumentando il loro assorbimento di energia e di utilizzazione.

La sostanza gommosa costituita dalla dissoluzione di fibra solubile in acqua può anche ritardare il transito intestinale e concedere il maggior tempo per digestione ed assorbimento di energia, sebbene questo effetto sia dibattuto. Tuttavia, la fibra insolubile diminuisce la digestione di energia accelerando il passaggio dell'alimento attraverso l'intestino.

L'importanza di questa che trova si trova nel tipo di fibra, che dovrebbe essere supplemento per ottimizzare la perdita di peso sulle diete differenti. La fibra insolubile è migliore a diminuire l'energia metabolizzabile quando su un ad alta percentuale di grassi o la dieta media, mentre su una dieta a bassa percentuale di grassi, qualsiasi tipo di fibra è raccomandata.

Costipazione

Ciò è uno dei sintomi più comuni relativi all'intestino negli Stati Uniti ed in gran parte è causata da un livello di dieta in animale ed in basso in alimenti impianti impianto. La fibra della crusca d'avena e del grano è il più efficace a produrre i feci regolari molli, ancor più delle frutta e delle verdure. Ciò egualmente impedisce la riunione o la stasi delle tossine nel lumen dell'intestino, che è creduto di essere collegato ad oncogenesi intestinale.

Conclusione

È molto importante da studiare più a fondo quanto e che tipo di fibra dietetica aiuterà per gestire il metabolismo del glucosio in diabetici diagnosticati, in pre-diabetici ed in altre popolazioni a rischio, in base agli effetti favorevoli osservati di fibra sul metabolismo del glucosio in gente in buona salute.

Compreso gli interi granuli, legumi, noci e semi come pure varie altre frutta e verdure stagionali, nella dieta, oltre a sostituirli per i prodotti animali tre o più cronometrano una settimana, sono probabili determinare una miriade di cambiamenti metabolici utili nell'organismo.

Sorgenti:

Further Reading

Last Updated: Feb 26, 2019

Dr. Liji Thomas

Written by

Dr. Liji Thomas

Dr. Liji Thomas is an OB-GYN, who graduated from the Government Medical College, University of Calicut, Kerala, in 2001. Liji practiced as a full-time consultant in obstetrics/gynecology in a private hospital for a few years following her graduation. She has counseled hundreds of patients facing issues from pregnancy-related problems and infertility, and has been in charge of over 2,000 deliveries, striving always to achieve a normal delivery rather than operative.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Thomas, Liji. (2019, February 26). L'importanza di fibra dietetica. News-Medical. Retrieved on March 05, 2021 from https://www.news-medical.net/health/The-Importance-of-Dietary-Fiber.aspx.

  • MLA

    Thomas, Liji. "L'importanza di fibra dietetica". News-Medical. 05 March 2021. <https://www.news-medical.net/health/The-Importance-of-Dietary-Fiber.aspx>.

  • Chicago

    Thomas, Liji. "L'importanza di fibra dietetica". News-Medical. https://www.news-medical.net/health/The-Importance-of-Dietary-Fiber.aspx. (accessed March 05, 2021).

  • Harvard

    Thomas, Liji. 2019. L'importanza di fibra dietetica. News-Medical, viewed 05 March 2021, https://www.news-medical.net/health/The-Importance-of-Dietary-Fiber.aspx.

Comments

The opinions expressed here are the views of the writer and do not necessarily reflect the views and opinions of News Medical.